Il ritorno del Festival Internazionale del Dramma Greco Antico

Immagine principale dei Cavalieri di Aristofane in arrivo al festival di quest’anno dal Teatro Nazionale

Il Festival Internazionale del Dramma Greco Antico alza il sipario dopo essere stato cancellato lo scorso anno a causa di una pandemia ed è pronto a presentare al pubblico del teatro che ha seguito così fedelmente negli ultimi anni, un mese di luglio ricco di momenti di passione e gioia !

La pandemia potrebbe aver costretto gli organizzatori a cancellare l’evento dello scorso anno, ma ha acceso il loro desiderio di creare un programma di alta qualità. Allo stesso tempo, in un clima di incertezza e incertezza imposto dall’epidemia globale, si sono dovute affrontare nuove sfide nel campo degli eventi tecnici, con gli organizzatori che pianificano costantemente il programma alle nuove condizioni e aderiscono a tutti i protocolli sanitari.

L’obiettivo e il desiderio degli organizzatori, per un altro anno, è quello di continuare il percorso formativo nascente e di successo registrato dal Festival internazionale di teatro greco antico, per garantire la qualità artistica del programma di spettacoli e la maggiore partecipazione possibile dei visitatori ciprioti e pubblico straniero Negli spettacoli, per l’elevazione e lo sviluppo della cultura teatrale, nonché per il contributo Il festival è nel turismo culturale del nostro paese.

Sottolineando la qualità e la collaborazione con importanti organizzazioni teatrali, viene presentato un programma diversificato e aperto agli spettatori, con spettacoli con un approccio estetico e artistico moderno al dramma antico, evidenziando la portata e il prestigio del festival all’interno e all’esterno del paese. Quest’anno, il 24° evento, cinque gruppi teatrali provenienti da Grecia, Israele, Italia e Cipro si esibiranno in drammi greci antichi all’antico Teatro Kourion e all’Anfiteatro “To Scully” Aglantsias, dal 2 al 30 luglio 2021.

Le cinque produzioni dell’evento di quest’anno

READ  Pronostici Euro di Bruce Granic - Campione o Zero?

L’inizio dell’evento di quest’anno avrà luogo con la commedia molto tagliente e molto oggettiva di Aristofane, ero una chiesa, nella versione originale di un’operetta popolare moderna tradotta, testo e musica di Stamatis Kronakis e regia di Mariana Kalpari. La coproduzione del Carolus Kuhn Art Theatre e dell’Opera Nazionale è una nuova interpretazione della sceneggiatura classica con la musica di Stamatis Kronakis per formare un’operetta popolare in una commedia divertente, interpretata da un grande ensemble di attori e cantanti con tre musica dal vivo dei membri. Nel ruolo di Praxagoras, la grande attrice Sofia Filipedo e nel ruolo del baritono di fama mondiale Blepyros Christoforos Stampoglis. Dopo aver conquistato pubblico e critica con la loro prima all’affollato Herodion nel 2019 e nei successivi spettacoli a Salonicco e ad Atene, gli uomini di chiesa sono venuti all’antico teatro Kourion per due spettacoli il 2 e il 3 luglio.

In precedenza
ero una chiesa

Dopo un unico spettacolo il 5 luglio all’Anfiteatro “Step”, la tragedia della dodicesima elementare AntigoneUno dei più completi testi drammatici dell’antica Grecia, dal Jerusalem Khan Theatre, diretto da Udi Ben Moshe, uno dei più importanti registi in Israele. L’antica critica dell’arroganza del potere e del totalitarismo, nonché del conflitto tra le leggi non scritte della morale e le leggi istituzionali dello Stato, emerge attraverso la lettura di una scena moderna, mettendo in luce le resistenze del contesto politico moderno e lo status quo. Conflitti tra religione e stato.

Il Teatro Nazionale Greco torna al festival dopo undici anni e lo presenta cavalieri Aristofane, opera prima di un poeta con punte politiche e satiriche particolarmente potenti, diretta dall’illustre coreografo e regista Konstantinos Regus e con un arrangiamento di eroi che unisce in scena mondi diversi. Kostas Koklas, Konstantinos Avarikotis, Panos Muzurkis, Stelios Iakovidis hanno interpretato i ruoli principali. Cavalleresco, combattivo, giocoso, antico e moderno insieme, con l’aspetto moderno di Konstantinos Regus nella Commedia aristocratica, i Moschettieri vengono a “rappare” all’antico Teatro Kourion il 16 e 17 luglio.

READ  Gli archeologi scoprono antichi "fast food" a Pompei

tragedia capolavoro, marea Diretto da Euripide, che si occupa dell’atto finale della relazione romantica tra Giasone e Medea, è la produzione cipriota dell’evento di quest’anno, diretta da Aliki Danezi Knutsen e interpretata da Stella Fyrogenis. Sette attrici, in uno spazio teatrale privato con un mezzo di parola e voce, dirigono e ricostruiscono le forme oscure e feroci della tragedia di Euripide. Roads and Oranges Film Productions sarà presentato in due spettacoli all’anfiteatro “to skali” il 21 e 22 luglio e al Korion Old Theatre il 24 luglio.

Produzione dell’Associazione Culturale Dide Di Michele Dio e Fahrenheit 451 Teatro d’Italia, la tragedia sconvolgente di Eschilo Prometeo è legato, diretto dal pluripremiato Daniele Salvo, conclude il programma dell’evento di quest’anno, all’Anfiteatro “The Step” il 28 luglio e al Teatro Old Kourion il 30 luglio. Prometeo, colui che rubò il fuoco, nemico degli dei e amico degli uomini, vittima e colpevole di Prometeo, tra passato e futuro, è un simbolo immortale di resistenza al potere. Prometheus Pound è un’opera profondamente originale, un trattato poetico-filosofico istituzionalizzato sulla coscienza umana, una fonte di concetti e significati che trascendono i confini dell’antica mitologia greca attraverso il pensiero e la cultura occidentali. Il fuoco che ha rubato Prometeo è la luce che continua a bruciare.

gsgsgsg
Medea, Cipro

Informazioni: 7000 2414 www.greekdramafest.com

Vendita biglietti:
www.soldoutticketbox.com
Stefanis negozi in tutta la nazione
Padiglione Time Out a Paphos
* È necessario acquistare i biglietti in anticipo, poiché non ci sarà vendita al botteghino.

Prezzi del biglietto:
12 Euro 12 Normale
▫ 8€ ridotto (alunni, studenti, guardie nazionali, pensionati, disoccupati)
▫ 45€ a persona (a persona per assistere a cinque spettacoli)
10 € 10 per prenotazioni di gruppo (più di 10 persone per vista) a [email protected]

READ  Mako Funibola avverte le star inglesi di non aggiornare il loro gioco o affrontare il taglio di Eddie Jones

Per la comodità del pubblico di Nicosia, ci sarà un trasferimento in autobus al vecchio teatro Kourion per vedere gli spettacoli (acquista i biglietti per l’autobus tramite www.soldoutticketbox.com):

Ecclesiaste di Aristofane – Opera popolare (Karolos Koun Art Theatre e National Opera, Grecia), 2 e 3 luglio
Cavalieri di Aristofane (Teatro Nazionale Greco), 16-17 luglio

Mifav
Prometeo, Italia

tabella delle prestazioni
Tutti gli spettacoli iniziano alle 21:00

Chiese di Aristofane – operetta popolare
Teatro Carlos Kon Arts e Opera Nazionale, Grecia
Traduzione, testo scritto e musica: Stamatis Kronakis
Regia: Mariana Calbari
▪ Venerdì 2 luglio Teatro Antico di Korion
▪ Sabato 3 luglio Teatro Antico di Korion مسرح
Con sottotitoli in inglese

Antigone di Sofocle
Teatro Khan di Gerusalemme, Israele
Regia: Udi Ben Moshe
▪ Lunedì 5 luglio Anfiteatro “Il Passo”
Con traduzione greca e inglese

I cavalli di Aristofane
Il Teatro Nazionale della Grecia
Design coreografico: Konstantinos Regus
▪ Venerdì 16 luglio, Teatro Antico di Korion
▪ Sabato 17 luglio, Teatro Antico di Korion
Con sottotitoli in inglese

MEDIA da Euripide
Roads and Oranges for Film Production, Cipro
Regia: Aliki Danese Knutsen
▪ Mercoledì 21 luglio, Anfiteatro “Il Passo”
▪ Giovedì 22 luglio, Anfiteatro “Il Passo”
▪ Sabato 24 luglio Teatro Antico di Korion
Con sottotitoli in inglese

Prometeo Bender di Eschilo
Associazione Culturale Dide di Michele Dio & Fahrenheit 451 Teatro, αλία
Regia: Daniel Salvo
▪ Mercoledì 28 luglio, Anfiteatro “Il Passo”
▪ Venerdì 30 luglio, Teatro Antico di Korion
Con traduzione greca e inglese

ωζωζωζωζ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *