WhatsApp consente di utilizzare la criptovaluta per inviare denaro in America

L’applicazione “WhatsApp” ha annunciato il lancio di una nuova versione beta che consente ad alcuni abbonati di utilizzare una valuta crittografata per inviare e ricevere denaro all’interno delle conversazioni.

La natura della valuta utilizzata

Si sono svolte discussioni finanziarie sull’applicazione utilizzando la valuta stabile “USDP”, che era collegata al dollaro USA, poiché questo esperimento è stato supportato dal portafoglio digitale di “Meta”, tra le aspettative che questo esperimento sarà soggetto a valutazione per considerare il questione della sua circolazione con lo sviluppo di nuovi requisiti per proteggere la corrispondenza finanziaria degli utenti e non cadere in atti di inganno finanziario.

Possibilità di inviare denaro con WhatsApp

I pagamenti finanziari vengono inviati come l’invio del resto degli allegati nell’applicazione “WhatsApp” senza addebitare finora alcuna commissione per il processo di invio e ricezione, senza restrizioni sul numero di volte che i pagamenti finanziari possono essere inviati.

Le agevolazioni fornite dall’applicazione includevano non imporre commissioni per il mantenimento di un saldo nei conti degli utenti o anche per prelevarlo sul conto bancario, dopo che l’ultimo ordine è stato eseguito immediatamente.

Utilizzo del Servizio in America

La versione beta di “WhatsApp Novi” è disponibile negli Stati Uniti d’America e in Guatemala, ma il servizio per inviare e ricevere denaro è stato finora implementato in versione beta solo negli Stati Uniti.

Il portafoglio elettronico “Novi” prevede di espandere l’esperienza delle criptovalute attraverso i siti di social network e lavorare per diffonderle in tutto il mondo al fine di aumentare i metodi di invio di denaro a commissioni inferiori rispetto ai metodi tradizionali.

Le conversazioni non sono interessate

L’applicazione “WhatsApp” garantisce che i pagamenti finanziari in tali transazioni non siano interessati dalla crittografia completa dei dati tra le parti nell’applicazione e la nuova funzionalità è accessibile tramite l’icona “graffetta”, dopodiché il pagamento viene selezionato da l’elenco che appare all’utente.

READ  Dimensity 9000 supera il benchmark AI Benchmark, lascia Google Tensor e Snapdragon 888 nella polvere

E l’applicazione ha provato l’anno scorso a implementare un esperimento simile a questo esperimento in altri luoghi del mondo, tra cui Brasile e India, ma sembra che il nuovo esperimento miri dietro l’applicazione ad espandere il suo utilizzo, soprattutto in America e in Europa.

L’applicazione aveva recentemente annunciato il ban degli utenti delle applicazioni clonate da “WhatsApp” in base ai propri termini di servizio, invitandoli a passare alla versione ufficiale, rilevando che la ricezione di messaggi di ban account potrebbe essere dovuta all’utilizzo di un’applicazione non supportata da esso e non dalla versione originale di “WhatsApp”.“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *