Un’Italia che canta, concerto con le storie alle mediateche di Saint-Germain-En-Laye

Di Karima Romdane

Le mediateche di Saint-Germain-En-Laye vi invitano sabato 23 aprile al concerto “L’Italie qui chante” alle 10:30 e alle 16:00.

I suoi nonni, “i nonni”, si stabilirono in Francia nel dopoguerra. Ils ne sont jamais retournés en Italie, mais Jean Métégnier, lui, a multiplié les allers et retours : il est devenu le trait d’union entre ici et là-bas, entre ceux qui sont restés et ceux qui sont partis, entre hier et Oggi…

La sua valigia in ogni viaggio era carica di ricordi ed emozioni, storie e canzoni. Una storia semplice che parla e canta, un’evocazione divertente e nostalgica, tenera e corroborante. Come un giradischi durante una riunione di famiglia, un cerchio di bambini nel cortile soleggiato di una piccola scuola di Napoli…

”Il tour de force musicale di Jean Métégnier… Un tour canoro franco-italiano dove l’artista racconta la storia della sua famiglia, i napoletani giunti in Francia nel dopoguerra, senza mai dimenticare la lingua e la terra natia. Tutti questi cari ricordi che Jean Métégnier porta con sé quando è lontano dall’Italia e riporta in campagna quando vi torna, fermandosi, questa volta sul palco, per il piacere di orecchie da viaggio. Come ogni bagaglio, ha preso il suo violoncello, il suo mandolino e la sua chitarra e ci fa sentire questa lingua colorata di suoni, intrisa di sole e cullata da accenti.” La Montagna, 5 febbraio 2011.

”Tutto il pubblico dai 6 anni Durata: 1 ora con Jean Métégnier (violoncello, violoncellino, mandolino, chitarra) e Direttore: Lucie Catsu. Produzione Il gatto perplesso”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.