Recensione del film Hot Wheels Unleashed – Enternity.gr

Vale la pena affrontarlo Hot Wheels scatenate; La risposta alla nostra recensione dettagliata!

La pietra miliare italiana è il prossimo sviluppatore a gestire le auto in miniatura di Mattel. La filiale di Koch Media è specializzata nelle corse motociclistiche, come ci ha dimostrato per molti anni con le serie MotoGP, Ride e Monster Energy Supercross. Ora, tre anni dopo Gravel, il suo ultimo tentativo di giochi di corse a 4 ruote è arrivato con un progetto completamente diverso. Hot Wheels Unleashed sembrava un titolo promettente dal momento in cui è stato svelato ed è ora nelle nostre mani, portandoci una nuova versione digitale della mini sedia a rotelle ispirata a Elliot Handler nel 1968.

Il nuovo gioco di corse arcade dà vita a famosi passeggini e ai loro cingoli di plastica nel modo più lussuoso. La sua grafica brillante e colorata è accattivante – marginalmente non abbagliante alle alte velocità di gioco – presentando una scena familiare ai fan di Hot Wheels e allo stesso tempo offrendo una freschezza divertente che combina ambienti splendidamente progettati (e completamente personalizzabili) con una moltitudine di fantasiosi piste che tengono a bada il giocatore Una pletora di auto diverse – vecchie classiche e più nuove – che, sebbene anche personalizzabili, spingono la quest della collezione a un livello che va oltre il voler avere un’auto specifica da usare solo per le gare. Naturalmente, il fatto che la tirannia dei forzieri ciechi di ραν (corrispondenti forzieri del bottino) ostacoli l’acquisizione di auto costa molto. In termini di qualità ovviamente e non per soldi veri. Se prendiamo in considerazione il tempo necessario per raccogliere fondi di gioco sufficienti per acquistare un forziere cieco, non possiamo fare a meno di menzionare che il design del gioco spinge il giocatore attraverso un processo di sgranocchiare che richiede tempo. Perché i giochi premiano con i soldi, ma io risparmio.

READ  Citazione di una poesia di un rapper di 15 anni diventata virale in Italia

Il titolo ha una modalità per giocatore singolo, City Rumble, in cui ci sono gare e attacchi a tempo su una mappa che sembra completa dall’inizio, ma sblocca traccia per traccia. Inoltre, c’è la possibilità di correre su qualsiasi pista come una gara veloce e ovviamente multiplayer in locale e online. L’esperienza per giocatore singolo dipende esclusivamente dalla difficoltà a cui è impostato il gioco e, fortunatamente, può essere modificata in qualsiasi momento. Se si scelgono le cose ordinarie diventa molto più difficile di quando si scelgono quelle facili. Ci sono altri due livelli di difficoltà, che rivelano un certo squilibrio in quest’area di gioco. Ovviamente c’è il fattore auto, le cui statistiche giocano un ruolo molto importante nell’esito di ogni gara, ma l’IA tende a punire molto più di quanto ci si aspetterebbe a livello di difficoltà “normale”.

Per quanto riguarda l’esperienza multiplayer, questa è la parte che ne deriva più divertente. Multigiocatore locale, ovvero quando giochiamo con un amico (o amici), la competizione e il divertimento del duo raggiungono i livelli di Mario Kart, il che è qualcosa che dice molto da solo. Il multiplayer online che ci mette faccia a faccia con giocatori di tutto il mondo è il modo migliore per allenarti e mettere alla prova i tuoi nervi allo stesso tempo. Le sale disponibili sono esatte e con problemi di comunicazione minimi (che ci buttano fuori dalla hall pochi secondi dopo il nostro ingresso) e poi iniziano a divertirci per ore di cui nessuno si sentirà in colpa.

La personalizzazione del gioco va oltre la gestione dell’auto e gli spazi in cui sono posizionati i cingoli in plastica Hot Wheels. Hot Wheels Unleashed ha il proprio strumento di creazione di tracciati per migliorare l’abilità di ogni giocatore nella creazione di tracciati, che possono quindi utilizzare per giocare da soli contro l’IA o con gli amici o per allargarli e renderli disponibili ad altri giocatori. Il team di gioco si è assicurato di includere gli stessi strumenti utilizzati per costruire i percorsi del gioco, rendendo il processo di costruzione così semplice che i giocatori non devono passare innumerevoli ore a costruire un percorso. Qui le possibilità sono apparentemente illimitate, ma, ancora una volta, non tutto è disponibile in una volta poiché i vari oggetti del creatore del percorso devono essere sbloccati, in qualche modo tornando all’argomento della fresatura.

READ  In Francia, sette nuovi canali si uniscono alla piattaforma Rakuten TV.

Milestone ha creato un bellissimo gioco Hot Wheels che non soffre di seri problemi tecnici, ma offre invece un’esperienza veloce e senza cornice che manterrà i fan del franchise e delle corse arcade in generale attaccati ai loro controlli. I forzieri del bottino e il sistema di difficoltà spaziale possono essere omessi a causa del potente campo multiplayer e delle molte possibilità del creatore di percorsi che sicuramente forniranno percorsi di diamante in movimento. Naturalmente, queste sono le caratteristiche che impediscono a Hot Wheels Unleashed di essere definito un titolo di corse davvero impeccabile, almeno per via della sua cilindrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *