Covid-19: i casi di nuova diagnosi negli Stati Uniti e in Francia in un giorno hanno stabilito nuovi record – BBC News

fonte dell’immagine,Getty Images

foto con testo

Martedì la Francia ha registrato 179.807 nuovi casi di coronavirus, il più alto aumento di un giorno nella storia in Europa

Mentre la variante Omicron del nuovo coronavirus continua a diffondersi, gli Stati Uniti e la Francia hanno riportato il maggior numero di nuovi casi confermati in un solo giorno dall’inizio della pandemia globale.

Secondo un rapporto dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), gli Stati Uniti hanno segnalato più di 440.000 nuovi casi confermati lunedì (27 dicembre) ora locale.

Ma i funzionari hanno affermato che a causa dei ritardi nei rapporti sui casi durante il periodo natalizio, quei numeri potrebbero “sovrastimare” la situazione reale.

Allo stesso tempo, il numero di nuovi casi in un giorno in Francia è stato il più alto di sempre in un paese europeo.

La Francia ha segnalato 179.807 nuove infezioni martedì (28 dicembre), ora locale, mentre il ministro della Sanità Olivier Veran aveva avvertito che “tutte le indicazioni” sono che entro l’inizio di gennaio la Francia avrà fino a 250.000 nuovi casi confermati in un giorno.

Tuttavia, negli Stati Uniti, un portavoce del CDC ha dichiarato al sito di notizie Politico che la relativa cifra di un giorno potrebbe essere stata una “sovrastima” perché il centro di test è stato chiuso durante il periodo natalizio e i relativi rapporti sono stati ritardati. Ha anche affermato che il numero di casi “si stabilizzerà dopo il nuovo anno”.

fonte dell’immagine,Reuters

foto con testo

Il 27 dicembre, una donna è risultata positiva al virus a New York, negli Stati Uniti.

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha avvertito nel suo aggiornamento settimanale sul COVID-19 che il rischio della variante Omi Keron “rimane molto alto”.

Secondo un rapporto aggiornato pubblicato martedì, nella settimana precedente il 26 dicembre, il numero di nuove infezioni del nuovo coronavirus di vari ceppi è aumentato del 57% in Europa e del 30% nelle Americhe.

Gli studi hanno dimostrato che la variante Omi Keron è più lieve della variante Delta e anche la possibilità che una persona affetta abbia bisogno di ricovero in ospedale è ridotta dal 30% al 70%. Ma le persone rimangono preoccupate che l’alto numero di infezioni causate da questa specie altamente contagiosa sia sufficiente a rendere gli ospedali incapaci di farcela.

Registra nuovi casi in Europa e America

Il sistema di tracciamento dei dati dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) mostra che il numero di casi il 27 dicembre è aumentato di 441.278, molto più alto del numero di diagnosi confermate in un giorno dall’agenzia precedentemente registrata. I media statunitensi hanno riferito che il numero medio di nuove infezioni entro sette giorni è il più alto dal gennaio 2021.

Tuttavia, i funzionari dell’agenzia hanno anche esaminato la prevalenza di Omi Keron negli Stati Uniti, affermando che questa variante rappresentava il 59% di tutti i nuovi casi, invece del 73% precedentemente riportato.

L’esperto di politica medica Scott Gottlieb ha affermato che nuove stime potrebbero mostrare che “una percentuale significativa dei ricoveri ospedalieri attualmente” negli Stati Uniti è ancora causata dalla variante del virus delta.

“Le settimane più difficili devono ancora arrivare”, ha affermato la Federazione ospedaliera francese.

Il primo ministro francese Jean Castix (Jean Castex) all’inizio di questa settimana ha annunciato un nuovo ordine di restrizione, compresi tutti i lavori consentiti da una situazione che richiede il lavoro obbligatorio a casa per almeno tre giorni alla settimana fino all’inizio di gennaio.

Anche la promozione del richiamo dei vaccini nel paese sta facendo rapidi progressi, con oltre 23 milioni di persone che finora hanno ricevuto dosi di richiamo.

Martedì, altri paesi europei hanno riportato nuovi livelli elevati di nuovi casi confermati in un solo giorno:

  • ItaliaIl numero di nuovi contagi nel Paese ha superato i 78.000, battendo un nuovo record dall’inizio dell’epidemia globale, oltre a registrare 202 decessi, portando il totale dei decessi nel Paese a 136.753.
  • PortogalloSono stati registrati 17.172 nuovi casi, un numero superiore al numero riportato lunedì
  • C’èGreciaDopo che sono stati segnalati 21.657 nuovi casi, il ministro della Sanità Thanos Plifris ha esortato le persone a calmarsi
  • CiproIn un giorno è stato registrato anche un numero record di nuovi casi, con 2.241 casi confermati
  • Allo stesso tempo,InghilterraLe autorità sanitarie hanno segnalato 117.093 casi record; Nessun dato su COVID-19 è disponibile in tutto il Regno Unito nel periodo natalizio

Molte città come Parigi, Londra e Berlino hanno annullato le celebrazioni ufficiali del capodanno e alcuni governi sono meno disposti ad adottare restrizioni nazionali.

Allo stesso tempo, l’Italia vieta le attività al chiuso e chiude i locali notturni, ma non impone restrizioni ai privati.

testo audio con annotazioni,

L’OMS chiede un trattamento accurato di Omicron I medici sudafricani descrivono i sintomi del paziente come “lievi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.