Tempeste e incendi in Italia – Panorama

Il Sud è in fiamme, il Nord è minacciato da forti piogge: sabato sera la Protezione civile italiana ha emesso nuovi avvisi per molte regioni del Paese. Il livello di allerta rossa più alto si applica alle singole aree della Lombardia settentrionale, secondo un rapporto dell’autorità di protezione civile. Questa settimana forti temporali hanno causato allagamenti e smottamenti nella regione del Lago di Como.

Tempeste accompagnate da forti piogge hanno tagliato fuori dal mondo esterno diversi residenti del comune di Laglio nel nord Italia.

(Foto: Claudio Furlan/dpa)

Nel paese di Laglio, una celebrità si è presentata inaspettatamente per promettere il suo aiuto: l’attore americano George Clooney. Sindaci ed enti locali sono stati informati, ha detto il capo della protezione civile, Fabrizio Curcio, in una conferenza stampa a Roma, convocata con breve preavviso sabato sera. Livelli elevati di allerta per maltempo si applicano ad altre parti dell’Italia settentrionale, come la Toscana settentrionale e il Veneto.

Dodici aerei dei vigili del fuoco in azione

Nel frattempo, numerosi incendi continuano a divampare nel sud. Gli incendi erano di recente infuriati in tutta l’isola di villeggiatura della Sicilia, in particolare a est intorno alla città di Catania. Gli incendi sono alimentati da calore persistente, siccità e forti venti. Alcuni accusano gli inquirenti di incendio doloso. Agricoltura, animali e resort sono stati colpiti.

Incendio boschivo sulla spiaggia delle Capannine a Catania, Sicilia

Anche la spiaggia è in fiamme. Il Capannino, Sicilia.

(Foto: Roberto Viglianisi/REUTERS)

Curcio ha parlato di una situazione “grave” e “disastrosa”. Il presidente regionale della Sicilia, Nello Musumeci, ha chiesto un ulteriore sostegno del governo nella lotta alle fiamme.

Secondo Curcio, la Protezione civile è già schierata in Sicilia con dodici aerei antincendio della flotta nazionale. Gli esperti stanno lavorando per inviare altri vigili del fuoco in Sicilia. Quest’anno le regioni avevano già richiesto quasi 560 aerei antincendio durante la stagione degli incendi boschivi. Nei tre anni precedenti, nello stesso periodo, erano significativamente meno. Nel solo 2017, un anno di fuoco con molti incendi, ci sono state quasi 800 richieste. Altri incendi stanno divampando a sud sulla terraferma. L’isola di Sardegna è stata recentemente colpita duramente da incendi boschivi.

READ  Coronavirus: dodici morti in Italia, primo caso in Sud America

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.