Summit for Democracy: gli Stati Uniti creano un fondo da 14,2 miliardi di dollari per promuovere la libertà dei media, elezioni indipendenti e combattere la corruzione

fonte dell’immagine, Reuters

Primo giorno del vertice sulla democrazia Il presidente Joe Biden annuncia 424,4 milioni di dollari al Fondo globale per la democrazia per sostenere le riforme democratiche del leader dei media indipendenti per combattere la corruzione

Il presidente Biden ha esortato i leader di oltre 100 democrazie a unirsi per contrastare l’autoritarismo poiché le libertà globali sono minacciate da leader autoritari che cercano di espandere il loro potere e influenza e legittimare la soppressione del dissenso.

“La democrazia non viene per caso. Ogni generazione deve costruirla”, ha detto Biden in una videoconferenza da Washington, DC, a cui hanno partecipato leader di altri 111 paesi.

“Secondo me, questa è la più grande sfida del nostro tempo”.

fonte dell’immagine, Reuters

Il numero di paesi invitati alla teleconferenza variava da nazioni insulari come Timor Est, Fiji e Taiwan a democrazie occidentali come Canada, Germania e Regno Unito. Abbiamo passato molto tempo con gli Stati Uniti senza essere stati invitati

Questo vertice è uno dei tentativi del presidente da parte dei Democratici di promettere di riportare gli Stati Uniti come leader mondiali. Per affrontare superpotenze come Cina e Russia

Ma questo incontro è stato criticato per i principali paesi con problemi di diritti umani. Oppure i leader usano spesso approcci autoritari per governare paesi come Filippine, Polonia e Brasile.

Oltre a invitare Taiwan a partecipare all’incontro, ha fatto arrabbiare l’opinione della Cina su Taiwan come parte del governo di Pechino.

Fondo Mondiale per la Democrazia

  • Supporto multimediale gratuito e senza interferenze
  • combattere la corruzione
  • Sostenere i riformatori democratici
  • Sviluppo tecnologico per la democrazia
  • Garantire elezioni e processi politici liberi ed equi

Inglese incluso

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha condiviso la dichiarazione tramite video, promettendo che il Regno Unito lavorerà con altre democrazie per aiutare i paesi in via di sviluppo a costruire infrastrutture pulite. Rispettoso dell’ambiente implementando il progetto con trasparenza aperta al pubblico interessato per l’ispezione e introducendo un nuovo sistema di monitoraggio per le persone coinvolte in corruzione o violazioni dei diritti umani in tutto il mondo.

Ha detto che la Gran Bretagna intraprenderà un’azione più forte per combattere le operazioni finanziarie illegali volte a minare la democrazia ovunque. Rafforzare le forze dell’ordine per assicurare alla giustizia i criminali economici

“Lavoreremo per aumentare l’esposizione nel processo di acquisto di proprietà nel Regno Unito da parte degli acquirenti internazionali. Verranno approvate nuove leggi per proteggere i processi e le istituzioni democratiche da coloro che cercano di danneggiarli”.

fonte dell’immagine, Reuters

spiegare,

Ai lontani incontri ha preso parte anche Olaf Schles, il nuovo cancelliere della Germania

Qual è l’apice della democrazia?

  • Il Democracy Summit è un’iniziativa del presidente degli Stati Uniti Joe Biden. Dimostra che il suo governo mette la democrazia ei diritti umani al centro della politica estera.
  • L’incontro online si svolgerà dal 9 al 10 dicembre con partecipanti provenienti da diversi settori. Entrambi i leader di governo discuteranno della società civile e del settore privato tre temi principali: 1) rafforzare la democrazia e combattere l’autoritarismo, 2) combattere la corruzione e 3) promuovere il rispetto dei diritti umani.
  • Il governo degli Stati Uniti vede la conferenza come un’opportunità per ascoltare, imparare e parlare delle sfide della democrazia negli Stati Uniti. e altri paesi
  • I rappresentanti del governo che hanno partecipato all’incontro, compreso il governo degli Stati Uniti, promettono di far avanzare congiuntamente la democrazia dal livello locale a quello globale.
READ  Vladimir Putin in una conversazione "aperta, realistica e costruttiva" con Joe Biden

quando e dove?

Il Democracy Summit si terrà due volte, la prima delle quali sarà un webinar il 9-10 dicembre e sarà trasmessa in diretta sul sito web del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. (www.state.gov) Il secondo si terrà l’anno prossimo. Quale presidente degli Stati Uniti intende che i partecipanti vengano a incontrarsi, ma ciò dipende dalla situazione dell’epidemia di Covid-19. Sempre in quel momento, tra il 1° e il 2° incontro, Biden lo dichiarerà “Anno dell’azione” per raggiungere l’obiettivo del ripristino della democrazia.

chi ha partecipato

I rappresentanti di vari settori che svolgono un ruolo importante nel mantenimento della democrazia includono governi, settore privato e difensori dei diritti umani. Società civile, media, influencer in politica, arte, cultura, sport e leader giovanili. Un’organizzazione multilaterale che guida la democrazia e i diritti umani

Consulta l’elenco dei paesi che possono essere invitati a partecipare. Qui

spiegare,

La Commissione elettorale ha rilasciato il discorso di Mr. Dunn, il Segretario di Stato degli Stati Uniti. La Thailandia non è stata invitata a partecipare al vertice sulla democrazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *