Nuova policy Xbox – Dì addio agli accessori non ufficiali da novembre grazie a “Errore 0x82d60002”

Nuova policy Xbox – Dì addio agli accessori non ufficiali da novembre grazie a “Errore 0x82d60002”

Cosa hai bisogno di sapere

  • A partire dal 12 novembre 2023, Microsoft non consentirà più l’uso di accessori di terze parti non autorizzati con le sue console Xbox.
  • I giocatori segnalano un messaggio di avviso che appare su Xbox quando collegano accessori non autorizzati, informandoli della data in cui il loro accessorio verrà bloccato con “Errore 0x82d60002”.
  • Xbox consiglia di restituire l’accessorio e di fare riferimento invece all’elenco dei prodotti approvati sul proprio sito Web.
  • Il messaggio viene visualizzato a causa dell’ultima versione della console, che si dice causi problemi con la console quando si utilizzano questi accessori di terze parti.
  • aggiornare: Abbiamo sentito da fonti che hanno familiarità con i piani di Microsoft che ciò potrebbe essere correlato all’espansione da parte di Microsoft del suo programma per controller wireless Xbox certificati di terze parti. La maggior parte dei controller Xbox di terze parti ora sono cablati.
  • Windows Central ha contattato Microsoft per un commento.

Con uno sviluppo importante per gli utenti Xbox, l’era della manomissione della console per utilizzare accessori non approvati sta volgendo al termine. Xbox ha preso una posizione definitiva istituendo una nuova politica che impedisce l’uso di accessori non autorizzati con le sue console, in vigore dal 17 novembre.

Questa decisione ha già iniziato a risuonare nella comunità dei giocatori e molti hanno già ricevuto un avviso sulle proprie console sotto forma di messaggio di errore. 0x82d60002.

Un messaggio di errore viene visualizzato sulla console Xboc quando l’accessorio è collegato (Credito immagine: futuro)

Il messaggio di errore afferma quanto segue:

“L’accessorio connesso non è autorizzato. L’utilizzo di accessori non autorizzati danneggia la tua esperienza di gioco. Per questo motivo, l’uso degli accessori non autorizzati sarà vietato a partire dal 12/11/2023.

Per assistenza sulla restituzione, verifica con il negozio da cui proviene o contatta il produttore. Per vedere le estensioni supportate, vai a www.xbox.com/accessories. (0x82d60002).”

Tieni presente che l’immagine del messaggio di errore proviene da una console con sede nel Regno Unito, quindi la configurazione di testo e data varierà.

READ  Azione per la biosicurezza - CSIRO

Ho ricevuto questo messaggio di errore quando un membro della mia famiglia mi ha segnalato che la sua console Xbox One non funzionava. La console, per usare un eufemismo, sembra una versione economica del vero affare: un’atmosfera da “abbiamo le console Xbox a casa”, come dicono i ragazzi. Non sorprende che si sia rifiutato di funzionare con la sua Xbox, cosa che l’ha lasciata estremamente frustrata.

Non solo hai ricevuto il messaggio di avviso e il codice di errore 0x82d60002, ma la console in realtà non ha funzionato con Xbox. Ho chiesto una foto del controller e non sono rimasto sorpreso dal fatto che non funzionasse, dato che l’adattatore incluso sembra qualcosa che ottieni gratuitamente sul fondo di una scatola di cereali.

Il controller Xbox di mio cugino che sembra provenire da Wish.com (Credito immagine: Jennifer Young – Windows Central)

Scherzi a parte, il messaggio che ha ricevuto sulla sua console era interessante e, dopo ulteriori ricerche, è diventato chiaro che si trattava di qualcosa di più di un semplice problema occasionale con una console storta. È un grande cambiamento che interesserà tutti gli accessori che non portano il marchio di approvazione Xbox. Ciò è reso più chiaro da Xbox che reindirizza l’utente alla sua vetrina ufficiale.

Un marchio che sente il calore di questo cambiamento imminente è Brook Gaming, noto per i suoi accessori di gioco di terze parti. Quando sono emerse segnalazioni di problemi con alcuni dei loro prodotti, si sono rivolti a X (precedentemente noto come Twitter) per risolvere il problema.

Vedi altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *