Nautica in Africa: la International Boat Federation e l’Associazione dei Comitati Olimpici Nazionali in Africa (ANOCA) firmano una partnership per aiutare a far crescere lo sport nautico in Africa

federazione nautica internazionalehttps://www.CanoeICF.com/L’Associazione dei Comitati Olimpici Nazionali dell’Africa (ANOCA) ha firmato giovedì un accordo che aprirà la strada al futuro sviluppo della canoa nel continente.

Il presidente dell’ANOCA Mustapha Braf e il presidente della FIFA Tomas Konitzko hanno firmato un memorandum d’intesa nella capitale algerina, Algeri, per lavorare insieme per rendere gli sport della canoa e del paracadute più accessibili ai partecipanti in tutta l’Africa.

La partnership congiunta si concentrerà non solo sull’aumento dei livelli di prestazione in tutte le discipline di canoa e paracanoa, ma anche sull’espansione del kayak da diporto.

L’accordo includeva il lancio di un progetto pilota finanziato da ICF per aiutare a sviluppare strutture sostenibili nelle federazioni nazionali in Africa che consentiranno agli atleti di talento di raggiungere il loro pieno potenziale.

Il progetto si concentra sulla formazione di allenatori e funzionari locali e sul sostegno alle attività dei club locali per ispirare i nuovi bambini a praticare il canottaggio.

Un Manager Continentale sarà nominato per fornire assistenza in stretto coordinamento con le Federazioni Nazionali come partner del progetto. Il direttore si concentrerà su due associazioni nazionali per sei mesi alla volta, con la Federazione nautica egiziana e la Federazione nautica nigeriana annunciate come primi partner.

La partnership si concentrerà anche sui preparativi per i Giochi Olimpici della Gioventù del 2026 in Senegal, con l’obiettivo di qualificare il maggior numero possibile di rappresentanti dei paesi africani. Saranno organizzati campi speciali per preparare i giovani atleti allo yoga e alla forma specialistica.

“Oggi segna una pietra miliare nella crescita globale del nostro meraviglioso sport”, ha affermato il presidente Konitzko.

READ  El Chapo Guzmán fue ‘soplón’ de la DEA y traicionó a ‘El Güero’ Palma | Cartel de Sinaloa | Narcotráfico | MUNDO

“Sappiamo che c’è molto entusiasmo in tutta l’Africa per gli sport del canottaggio, ma fino ad ora è stato difficile a volte fornire le risorse per aiutare il canottaggio a crescere. Mi congratulo con ANOCA per la sua visione e il supporto per questo importante sforzo.

“Il nostro sogno è che molto presto avremo più medaglie africane in tutte le nostre discipline di canoa, ma anche vedere gli africani godersi il kayak come attività ricreativa”.

L’ICF offrirà un programma di borse di studio per gli atleti di canottaggio, farà offerte speciali per la formazione degli allenatori e mirerà a creare centri di canottaggio in alcuni paesi africani.

Sotto gli auspici del programma All Life, le parti hanno convenuto di promuovere lo sport del canottaggio per quante più persone possibile in Africa, promuovendo al contempo i valori associati all’attività fisica.

Entrambi i partner cercheranno anche di identificare le aziende locali in grado di produrre barche a remi.

Al fine di stabilire un sistema di competizione africano stabile, le Federazioni internazionali di atletica leggera aiuteranno a continuare a organizzare regolarmente tornei continentali in quante più discipline possibili di canoa. I due partner hanno convenuto che oltre al 22° Campionato Africano Sprint in Tunisia, a novembre si terrà in Tunisia il primo Campionato Africano del Campionato.

ICF e il suo partner Starboard presenteranno 50 tavole, che saranno donate ai paesi partecipanti dopo la competizione per sviluppare ulteriormente lo sport SUP in Africa.

Distribuzione del Gruppo APO per conto della International Canoe Federation.

Media/Foto:
Le immagini ad alta risoluzione saranno disponibili su richiesta. Per ulteriori informazioni e foto, contattare il fotografo ufficiale ICF: [email protected] Oppure visita canoaphotography.com

READ  Bugatti può sviluppare la velocità massima in autostrada? In Germania puoi! - Un uomo e una macchina

Per qualsiasi altra domanda o richiesta, contattare il Direttore delle Relazioni Pubbliche e dei Media di ICF all’indirizzo [email protected]

Social media:
Ombrello hash: #PlanetCanoe

Hashtag specifici della disciplina: #ICFslalom #ICFsprint #ICFparacanoe, #ICFwildwater, #ICFmarathon, #ICFcanoePolo, #ICFfreestyle, #ICFoceanRacing, #ICFdragonBoat e #ICFcanoeSailing.

Facebook: https://bit.ly/3Q1Ro9p
Twitter: https://bit.ly/3Sn4dgP
Instagram: https://bit.ly/3JlKgTh
Youtube: https://bit.ly/3S5phIx

Informazioni sulla Federazione Internazionale di Canoa:
La International Boat Federation è responsabile dello sport mondiale del canottaggio e conta 167 Società Nazionali affiliate e 13 discipline: Sprint, Slalom, Paracanoe, Wildwater, Marathon, Canoe Polo, Freestyle, Ocean Racing, Dragon Boat, SUP, Rafting, WaveSki e Canoa Andare in barca.

Il canottaggio ha due discipline olimpiche, con lo sprint introdotto alle Olimpiadi di Berlino del 1936 e lo slalom alle Olimpiadi di Monaco del 1972; La canoa ha anche debuttato ai Giochi Paralimpici di Rio 2016 con Paracanoe.

Scopri di più sulla International Boat Federation sul sito web https://www.CanoeICF.com/.

Questo comunicato stampa è stato emesso dall’APO. Il contenuto non è monitorato dal team editoriale di African Business e il contenuto non è stato controllato o convalidato dai team editoriali, dai correttori di bozze o dai fact-checker. L’emittente è l’unico responsabile del contenuto di questo annuncio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.