La visita del Presidente porta nuove aspettative nei rapporti Vietnam-Italia

La visita del Presidente porta nuove aspettative nei rapporti Vietnam-Italia

La visita del Presidente porta nuove aspettative nei rapporti Vietnam-Italia

Su invito del presidente italiano Sergio Mattarella, il presidente Vo Van Thuong e sua moglie effettueranno una visita di Stato in Italia alla fine di questo mese.

>> Rafforzare le relazioni tra Vietnam e Italia, Austria e Vaticano

>> Il presidente vietnamita Vo Van Thuong in viaggio verso Austria, Italia e Vaticano

L’Ambasciatore d’Italia, Antonio Alessandro, ha affermato la particolare importanza di questa visita in occasione del 50e anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Vietnam e Italia (23 marzo 1973-2023) e del 10e anniversario della costituzione del partenariato strategico (21 gennaio 2013-2023).

Ambasciatore italiano Antonio Alessandro.
Foto: CTV/CVN

Durante la visita, i due capi di stato esamineranno le relazioni di amicizia, solidarietà e cooperazione bilaterale degli ultimi tempi e stabiliranno le direzioni di sviluppo per il futuro, ha detto alla Vietnam News Agency (VNA).

La visita in Italia del Presidente Vo Van Thuong rinnoverà le relazioni politiche tra i due Paesi, contribuendo a consolidare la cooperazione bilaterale in tutti i settori.

I risultati più importanti del rapporto tra i due paesi sono il commercio e gli investimenti. Nel 2022, il fatturato commerciale tra i due Paesi ha raggiunto la cifra record di 6,2 miliardi di dollari. Entrambe le parti prevedono che questa cifra continuerà a salire grazie all’accordo di libero scambio UE-Vietnam (EVFTA).

Il Vietnam è il principale partner commerciale ASEAN dell’Italia e l’Italia è il secondo esportatore dell’UE in Vietnam. L’investimento italiano in Vietnam è particolarmente imponente in termini di qualità e ben si adatta alla situazione economica di entrambi i paesi. Alcuni progetti di investimento italiani in Vietnam sono particolarmente interessati e apprezzati dalla parte vietnamita.

READ  Montreal: il colpo di Camila Giorgi!

Entrambe le parti sono molto soddisfatte delle relazioni di cooperazione nel campo della scienza e della tecnologia. Hanno portato a termine sette programmi di cooperazione della durata di tre anni ciascuno e continuano a richiederne di nuovi per il periodo 2024-2026.

Inoltre, anche la cultura, la creatività e la conservazione del patrimonio sono aree di cooperazione che hanno portato risultati importanti per entrambi i paesi. Anche gli scambi interpersonali, il turismo e l’istruzione sono potenziali aree di cooperazione bilaterale.

L’Ambasciatore italiano Antonio Alessandro interviene alla cerimonia di celebrazione del 50°e anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Vietnam e Italia (23 marzo 1973-2023).
Foto: VNA/CVN

Quest’anno i due Paesi hanno festeggiato solennemente i 50e anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche. Sono state organizzate una serie di attività culturali come la rappresentazione dell’opera “Cavalleria Rusticana”, la visita a Ho Chi Minh City del pattugliatore d’altura polivalente ITS Morosini della Marina Militare Italiana, la mostra sulla creatività italiana ad Hanoi… Con l’assistenza della VNA, l’agenzia di stampa italiana ANSA ha organizzato presso Casa Italia la mostra “Italia e Vietnam – 50 anni di amicizia e cooperazione”.

Nei prossimi mesi gli eventi celebrativi dei 50e anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche Vietnam-Italia.

VNA/CVN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *