La Repubblica Ceca elenca le città termali con l’UNESCO

Repubblica Ceca: riunione online del Comitato del patrimonio mondiale, 11 città termali europee iscritte nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO, di cui tre situate nella Boemia orientale.

Le città di Karlovy Vary, Marianske Lazne e Frantiskovy Lazne sono portatrici della tradizione termale europea da oltre 200 anni, che combina meravigliosamente cure mediche e curative con ricreazione e intrattenimento sociale. La Repubblica Ceca ha ora 15 sedi in questo prestigioso elenco.

Le città ceche di Karlovy Vary (Carlsbad), Marianske Lazne (Marinbad) e Frantiskovy Lazne (Fransenbad), soprannominate il triangolo del calore, sono state iscritte nella lista del patrimonio mondiale dallo scorso fine settimana. In tutto, questo status è stato assegnato a undici città europee sparse in 7 paesi e sviluppate intorno alle fonti di acqua minerale.

Sotto l’egida delle “Grandi città termali d’Europa”, le città ceche figurano nell’elenco insieme a Bad Ems, Baden-Baden e Bad Kissingen in Germania, Baden by Vienna in Austria, Spa in Belgio, Vichy in Francia, Montecatini Terme in Italia e Bath nel Regno Unito.

Karlovy Vary si trova nella valle del fiume Teplá, la più grande area del Triangolo del Calore. La sua architettura unica, gli stabilimenti lussuosi e le oltre 80 sorgenti curative ne fanno la seconda destinazione più visitata del paese dopo Praga. Grandi personalità europee venivano qui per curarsi, come Ludwig van Beethoven, Friedrich Chopin o Antonin Dvorak, e tornano regolarmente fino ad oggi, in particolare nell’ambito del Karlovy Vary International Film Festival.

Sorellina di Karlovy Vary, Marienbad offre una vera oasi di pace immersa nella riserva naturale della foresta di Slavkovsky. Tra acqua minerale, torba, anidride carbonica naturale e un clima di media montagna, la città ha tutto il necessario per fornire cure mediche di alta qualità.

READ  "Sotto l'Ancien Régime c'erano le feste di capodanno"

La splendida lounge neo-barocca nel centro della città ti invita a passeggiare mentre assaggi le frittelle tradizionali e sorseggi le sorgenti minerali curative.

Infine, la città di Franzensbad, a pochi chilometri dal confine tedesco, divenne la città preferita del poeta tedesco Johann Wolfgang von Goethe. In questo piccolo paese regna tutto l’anno un’atmosfera serena, distesa e rilassata, talvolta ravvivata da concerti ed eventi culturali organizzati in tipiche costruzioni solitamente chiamate “colonne”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *