La posizione della leggendaria città vichinga di Jomsburg potrebbe essere stata scoperta!

La posizione della leggendaria città vichinga di Jomsburg potrebbe essere stata scoperta!

Il mondo dei vichinghi affascina ed è stato oggetto di molti adattamenti in libri, televisione, film o persino nei videogiochi. Se sei un fan della serie storica Vichinghi: ValhallaPotresti aver già sentito parlare della città di Jomsburg menzionata nella seconda stagione. Per molti storici, questa città semi-leggendaria è esistita davvero, ma la sua posizione esatta è ancora oggetto di dibattito.

Mappa vettoriale del lago di Stettino alla foce del fiume Oder nel Mar Baltico / Rainer Lesniewski – Shutterstock / Tradotto via Canva

>>Leggi anche: Canoa cimiteriale vichinga sepolta scoperta in Norvegia grazie ai segnali Georadar

Jomsburg: New York medievale sul Mar Baltico

come specificato Wojciech Filipowiakarcheologo e professore presso l’Istituto di archeologia ed etnologia dell’Accademia polacca delle scienze, (intervista al quotidiano il punto), la città di Jomsburg nel X secolo, era considerata una roccaforte del popolo del nord. Era un’importante area commerciale dove si potevano commerciare pellicce, carne, sale, ambra e persino schiavi. Questa città, fondata dai norvegesi, contava quasi 6.000 abitanti, chiamati “Jomsvikings” (alto personaggio dell’epoca) e si distingueva per il suo carattere cosmopolita perché vi vivevano insieme vichinghi, slavi, russi e sassoni. Secondo la direttrice del Wolin Historical Museum, Carolina Kokura, questa città poteva sembrare ” New York medievale sul Mar BalticoLa storia dei re di Norvegia (Heimskringla) racconta che il re norvegese Magnus il Buono (1024-1047) lo distrusse definitivamente durante un incendio nel 1043.

Posizione non confermata

Gli specialisti si sono interessati a Wulin e ai suoi dintorni dal 1828. Negli anni ’30, nel bel mezzo dell’ascesa del nazismo, questa regione interessava anche i tedeschi. Questi ultimi cercavano tracce che potessero avvalorare l’ideologia nazista che sosteneva che l’origine del popolo ariano fosse scandinava. Ma questa ricerca non ha portato a nulla. Come spiega Wojciech Filipoviak, gli scavi tedeschi si sono concentrati nel centro di Wollen e in un’altra collina dell’isola. Ma lui dice: “Fondata dagli slavi e dai Lin nell’VIII secolo, due secoli prima della creazione di Jomsburg. I manufatti trovati dai tedeschi non corrispondono alle loro aspettative. La ceramica vichinga è meno raffinata della ceramica slava in questo momento“.

READ  C'è stata un'enorme esplosione nello spazio, ma non sappiamo perché

Secondo Wojciech Filipowiak, che si è dedicato alla regione di Wolin per quasi 11 anni, il lavoro successivamente svolto dagli specialisti (compresi gli scavi effettuati dall’Istituto Polacco di Archeologia ed Etnologia negli anni ’50), ha portato all’ipotesi che Jomsborg non sia stata fondata a Wolin come credono gli storici, ma… accanto ad essa!

>> LEGGI ANCHE: Questo tesoro vichingo è stato trovato nel cortile di una famiglia norvegese

jomsburg su Collina degli impiccati Da dove nasce questa ipotesi?

Wojciech Filipowiak afferma che nel sito sono stati effettuati scavi preventivi Collina degli impiccati (nell’ambito della costruzione di una nuova torre di guardia), situata vicino a Wulin nel 2021, sono state scoperte tombe e tracce carbonizzate di strutture in legno forse corrispondenti a tracce di un muro bruciato risalente al X secolo. Secondo l’archeologo, queste tracce indicano che il sito doveva essere a quel tempo una città fortificata come Jomsburg e che aveva un importante porto come testimoniato dalla presenza di un molo in legno.

Naturalmente, queste ipotesi richiedono ulteriori ricerche. L’avvio di un nuovo scavo il prossimo anno a Wulin e sulla collina del sito del Pindo, così come la determinazione di una più accurata datazione al carbonio-14 dei manufatti trovati, potrebbe aiutare gli scienziati a porre fine a questo eterno dibattito.

fonte : scienceinpoland.pl / lepoint.fr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *