Il Monte Fuji aggiunge un sistema di prenotazione al suo percorso più popolare

Il Monte Fuji aggiunge un sistema di prenotazione al suo percorso più popolare

Lui gioca

Molti viaggiatori che desiderano sperimentare presto una delle principali attrazioni del Giappone dovranno effettuare prenotazioni online in anticipo per farlo.

Il Monte Fuji, la montagna più alta del Giappone e luogo di importanza culturale, è stato annunciato lunedì a Sistema di prenotazione Con un limite giornaliero di 3.000 posti per la sua pista più popolare, la Yoshida Track. Il nuovo sistema, che inizierà a ricevere prenotazioni alle 22:00 del 20 maggio per le escursioni tra il 1 luglio e il 10 settembre, mira a reprimere l’overtourism e rendere il viaggio più sicuro.

Il percorso è già limitato a 4.000 escursionisti al giorno e, con il nuovo sistema, 3.000 di questi escursionisti potranno pagare una tariffa non rimborsabile di 2.000 yen (circa 13 dollari) almeno un giorno prima del viaggio. È possibile prenotare gruppi fino a 100 persone. Per accedere al percorso gli scalatori mostreranno il proprio codice QR.

Gli altri 1.000 possono pagare il giorno dell'imbarco prima del lancio, se arrivano prima del raggiungimento del limite massimo.

La stagione di arrampicata per questo sito patrimonio mondiale dell'UNESCO dura solo pochi mesi durante e intorno all'estate 300.000 persone Fai il viaggio in ogni stagione. Ci sono quattro sentieri su per la montagna, ma il sentiero Yoshida è il più semplice e accessibile da Tokyo, rendendolo il più trafficato.

Destinazioni dietro il paywall? Cosa sai dell’aumento delle tasse turistiche nel mondo?

READ  Pak ha mosso l'Assemblea contro il Presidente della Corte Suprema per le "concessioni" a Imran Khan

Molti viaggiatori che non effettuano l'arrampicata vera e propria fanno una visita Quinta tappa dello Yoshida TrailChe può essere facilmente raggiunto con i mezzi pubblici da Tokyo per vedere la maestosità della montagna.

La montagna e le aree circostanti soffrono di ingorghi di traffico umano e di grandi quantità di rifiuti. Un'organizzazione no-profit locale chiamata Fujisan Club Raccolte 850 tonnellate di rifiuti Tra il 2004 e il 2018 solo dalle pendici della vetta.

“L’overtourism – e tutte le conseguenze che ne derivano, come i rifiuti, l’aumento delle emissioni di anidride carbonica e gli escursionisti spericolati – è il problema più grande che il Monte Fuji deve affrontare”, ha affermato Masatake Izumi, un funzionario governativo nella regione di accesso al Monte Fuji ed esperto della famosa vetta. . CNN l'anno scorso.

Insieme al nuovo sistema di prenotazione, il Monte Fuji installerà un nuovo cancello all'ingresso della Stazione 5. I cancelli della montagna saranno chiusi dalle 16:00 alle 3:00 nel tentativo ulteriore di ridurre l'affollamento. “Molti scalatori che scalano il Monte Fuji vogliono vedere l'alba in vetta, il che significa che molti di loro scaleranno durante la notte, con conseguente affollamento e caduta degli scalatori dalla montagna senza riposo”, ha detto un funzionario del Monte Fuji. sito web inserzionista.

Il nuovo sistema di prenotazione riguarda solo l’ingresso attraverso i cancelli del sentiero e non i rifugi di montagna, che sono sistemazioni in stile dormitorio originariamente costruite come rifugi di emergenza lungo il sentiero. Ai viaggiatori senza prenotazione del rifugio non sarà consentito effettuare escursioni tra le 16:00 e le 3:00

Anche le comunità locali sono state sotto pressione a causa dell’afflusso di turisti sulla montagna. Città turistica KawaguchikoL'azienda, che offre una vista mozzafiato sulla montagna alta 3.776 metri, ha dichiarato il mese scorso che avrebbe installato una grande rete per bloccare la vista. I turisti parcheggiano illegalmente le loro auto e salgono sui tetti delle attività commerciali locali nel tentativo di scattare la foto perfetta della montagna.

READ  "Trasferirsi in Brasile con solo 1,5 milioni di naira": una donna nigeriana all'estero condivide consigli su come trasferirsi in Sud America

Kathleen Wong è una giornalista di viaggio per USA TODAY con sede alle Hawaii. Puoi contattarla a [email protected].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *