I nuovi giorni di sciopero sono il 7 e l’11 febbraio

I nuovi giorni di sciopero sono il 7 e l’11 febbraio
Alain Joquard/AFP Di fronte alla riforma delle pensioni, il sindacato ha annunciato due nuove giornate di mobilitazione, martedì 7 febbraio e sabato 11 febbraio (foto illustrativa scattata in Italia martedì 31 gennaio).

Alain Joquard/AFP

Di fronte alla riforma delle pensioni, il sindacato ha annunciato due nuove giornate di mobilitazione, martedì 7 febbraio e sabato 11 febbraio (foto illustrativa scattata in Italia martedì 31 gennaio).

Riforma pensioni – dopo il 19 e 31 gennaio i sindacati interni non vogliono mollare. Al termine di un martedì che ha visto tra 1,272 milioni, secondo la polizia, e 2,8 milioni, secondo la CGT, protestare in tutta la Francia contro la riforma delle pensioni, i sindacati hanno annunciato la mobilitazione di due nuove giornate: martedì 7 e sabato 11 febbraio .

Un modo per curiosare sulle dinamiche della seconda giornata di sciopero di martedì 31 gennaio, che ha visto progredire la partecipazione. Secondo i dati diffusi dalla Confederazione Generale dei Lavoratori, 800.000 persone in più hanno manifestato rispetto al 19 gennaio, a fronte di circa 100.000 manifestanti in più secondo la polizia.

Quali sono le prospettive di questo annuncio?

Il governo deve ascoltare il massiccio rifiuto di questo progetto e ritirarsi da esso Lo ha dichiarato Patricia Dreyvon, segretaria della Confederazione alla Force Ouvrière, durante una conferenza stampa della Confederazione internazionale (CFDT, CGT, FO, CFE-CGC, CFTC, Unsa, Solidaires, FSU). Da parte sua, il primo ministro Elizabeth Bourne ha detto di aver sentito ” Domande “e il” dubbi È stato innescato dal progetto pionieristico del secondo mandato quinquennale di Macron.

Selezione “Consenti tutti” di sabato da compilare

L’opzione di scioperare sabato non viene fuori dal nulla. CFDT, infatti, aveva espresso qualche settimana fa la volontà di mobilitarsi nel fine settimana, che consente a tutti i dipendenti, chiunque essi siano, di mobilitarsi.

READ  Un controverso gruppo di paracadutisti andrà a Creta per "onorare l'élite del Terzo Reich" (video)

Il fatto di proporre queste due date è Una strategia comune per tutti i sindacati. Ed è permesso “Per tutte le persone che possono unirsi alle processioni”ha dichiarato Catherine Perrett, segretaria della CGT.

Quali sono le prospettive di questo annuncio?

Entro martedì prossimo chiamerà anche l’intersindacale “moltiplicare sul territorio, nelle imprese e nei servizi, nei luoghi di studio, anche mediante sciopero” azioni, iniziative, riunioni o raduni pubblici”.

Al via il dibattito parlamentare »

Le raffinerie hanno già annunciato uno sciopero di 72 ore dal 6 febbraio, mentre CGT Cheminots e SUD-Rail hanno proposto di scioperare il 7 e 8 febbraio, possibilmente prima di uno sciopero rinnovabile da metà febbraio.

“Oggi c’è la partita in parlamento, la sequenza sarà breve, dobbiamo essere in grado di mobilitarci quando ci saranno i dibattiti, e sappiamo che è nella prima metà di febbraio”Ha spiegato Marelise Leon, Vice Segretario Generale della CFDT.

Quali sono le prospettive di questo annuncio?

La riforma delle pensioni solleva interrogativi e dubbi. Li ascoltiamo. Apertura del dibattito parlamentare. Consentirà, con trasparenza, di arricchire il nostro progetto con l’obiettivo di: garantire il futuro del sistema di pagamento mentre vai. È nostra responsabilità! Il primo ministro ha twittato che, durante la prima reazione del governo al secondo giorno di scioperi e manifestazioni, è stata maggiore della prima.

Vedi anche su HuffPost:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *