Eddie Jones si incolpa per la sconfitta a sorpresa dell’Inghilterra contro la Scozia: “ Starà con te per molto tempo ”

È stata la seconda stagione consecutiva che l’Inghilterra ha perso la partita inaugurale del campionato. Tra sette giorni cercheranno di tornare a Twickenham contro l’Italia.

“Non si parla mai di un gioco come questo”, ha detto Jones. “Sarà con te per molto tempo. Ma la cosa più importante è che ci uniamo e troviamo un modo per migliorare le nostre prestazioni e giocare come l’Inghilterra contro l’Italia la prossima settimana”.

Jones ha detto che l’Inghilterra ha perso a causa della scarsa preparazione per la partita, con quattro dei suoi giocatori che sono entrati nella partita e non giocano dal 6 dicembre.

Relazionato

Dice: “È uno di quei giorni”. “Sfortunatamente, non andava bene. Come ho detto loro [his team]Non mi sono preparato bene. Non abbiamo giocato abbastanza bene, quindi quando non stiamo giocando bene è nostra responsabilità allenare. Domani inizieremo a prepararci per l’Italia. Dobbiamo lasciarci questa partita alle spalle e andare avanti.

“Non siamo riusciti a trovare un modo per entrare in partita. In una giornata come questa, il calcio piazzato sarà sempre importante, la competizione nell’aria sarà importante, le linee vincenti saranno importanti e non potremo vincere una di queste aree. Sembrava che fossimo solo in ritardo e devo incolpare me stesso, perché? “Prepariamo la squadra abbastanza bene.

“La Scozia ha giocato molto bene. Avevano un determinato piano di gioco a cui hanno aderito ed eseguito bene. Avevano molto possesso palla nel primo tempo e molti rigori e noi siamo responsabili solo per questioni di disciplina. Ed era solo uno di quelli. giorni. “

La copertura per il rugby viene fornita in collaborazione con QBE, che aiuta le aziende a creare resilienza attraverso la gestione del rischio e l’assicurazione. Per ulteriori informazioni, visitare QBEEUROPE.com

READ  Un cavallo è morto mentre i turisti camminavano mentre la temperatura saliva sopra i 36 gradi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *