Ballando con le stelle: in virtù delle sue “origini”, Lamm ha chiesto alla produzione di non indossare pantaloncini.

Come nominata per la prossima edizione di Dance with the Stars, Lamm ha affermato che, a differenza di molti candidati precedenti, non si sarebbe esibita in “abiti sexy”.

La cantante afferma di aver richiesto il servizio di produzione in tal senso. “Questa è la seconda volta che mi viene offerto Ballando con le stelle, non volevo farlo perché sono sempre stato così complicato con il mio corpo. Dalle mie origini (Tunisia, ndr), non si mostra il tuo corpo, mi sono detto che se avrebbe causato più problemi in famiglia …”, ha confidato durante la conferenza stampa, secondo i commenti portati da Télé-Loisirs.

La norvegese che le mostra le natiche è diversa dalla marocchina che le mostra le natiche in TV. In famiglia compare un pezzo di carne, sei un punk. Indosso una parrucca rosa, era davvero una cosa. Poi ho un grande tatuaggio, non voglio essere un camionista con un vestito. Ha chiesto loro di nasconderli. Ho già un lato feccia e pacchiano, non voglio riportare indietro quel lato da camionista. (ride) Se mostro anche il mio tatuaggio a TF1, le casalinghe avranno un attacco di cuore. Per quanto riguarda le gambe, come donna nordafricana, non indosserei cose corte. Altrimenti avrò lunghe discussioni a Natale. Questo può essere sexy, possiamo vedere un po’ di una gamba, ma non è corto! Non dovrebbe essere volgare! ‘, poi annunciato.

Ballando con le stelle andrà in onda il 17 settembre. Quest’anno, oltre a Lamm, la ballerina e modella Dita Von Teese, lo YouTuber Micho, i cantanti Lola Dubini, Lamm Oujdain, il cantante Tyke, l’attore Jean-Baptiste Monnier e l’umorista Jeremy Creedville tenteranno la fortuna sulla parola. , le attrici Lucy Lucas e Aurelie Pons e l’ex nominata a Koh Lanta Musa Niang.

READ  Disney + annuncia una serie francese, inclusa una sul rapper Soprano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *