Afghanistan: l’Italia chiede una politica migratoria comune con il G20

Attraverso

Reuters

il 24/08/2021 alle 19:10

1 min di lettura

Il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha affermato martedì che i paesi del G7 e l’Unione europea devono adottare una politica comune sull’immigrazione dall’Afghanistan, poiché i paesi occidentali si sforzano di evacuare migliaia di persone da Kabul prima del 31 agosto. / Foto scattata il 14 giugno 2021 / REUTERS / Kenzo Tribouillard


CIOTOLA

ROMA (Reuters) – Il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha detto martedì che i paesi del G7 e l’Unione europea devono adottare una politica comune sull’immigrazione dall’Afghanistan, mentre i paesi occidentali si sforzano di evacuare migliaia di persone da Kabul entro il 31 agosto.

Parlando alla fine di una riunione online dei leader del G7, ha aggiunto in una dichiarazione che il gruppo dovrebbe anche tenere ampie discussioni con i paesi del G20 sulla crisi afgana.

“Il G20 può aiutare il G7 coinvolgendo altri Paesi molto importanti perché hanno la possibilità di controllare quanto sta accadendo in Afghanistan: Russia, Cina, Arabia Saudita, Turchia e India”, ha affermato Mario Draghi.

(Rapporto Crispian Balmer; versione francese Jean Terzian, a cura di Marc Angrand)

READ  Euro 2021: Italia in finale dopo la vittoria ai rigori contro la Spagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *