Visto indiano per cittadini norvegesi, bulgari, neozelandesi, svizzeri e statunitensi

Visto indiano per cittadini norvegesi, bulgari, neozelandesi, svizzeri e statunitensi

(MENAFN- Zex PR Wire) Visto indiano per cittadini norvegesi

L’India è il paese più popolato e meraviglioso del mondo. Un turista, un uomo d'affari o un appassionato di cultura norvegese può entrare legalmente in India utilizzando un visto elettronico indiano. Il visto elettronico indiano è attualmente accettato in 169 paesi in tutto il mondo, tra cui la Norvegia. Facilmente accessibile ai norvegesi. Dal 2014, i norvegesi possono richiedere il visto indiano online. Grazie al programma di autorizzazione elettronica al viaggio avviato il 27 novembre 2014, i turisti non hanno più bisogno di fare la fila all'ambasciata indiana per ottenere il visto. Un tipo di visto elettronico, noto come “visto turistico”, consente ai visitatori di entrare in India specificatamente a scopo turistico. Questa classificazione consente un unico ingresso in India con una permanenza massima di 30 giorni. Visto e-business: è richiesto quando si visita l'India per motivi di lavoro o di viaggio, ma non per lavoro. Questo tipo di visto ti consente di rimanere in India fino a 365 giorni ed entrare e uscire più volte, con ogni soggiorno che non dura più di 180 giorni. Visto medico elettronico: se hai bisogno di cure mediche in India, questo tipo è la soluzione migliore per te poiché la durata del soggiorno è fino a 60 giorni e l'ingresso è tre volte in anticipo. Un cittadino norvegese idoneo può facilmente richiedere il visto elettronico indiano se dispone di una connessione Internet affidabile, di una carta di debito/credito e di un passaporto valido.

Documenti richiesti dai cittadini norvegesi

  • Passaporto valido: assicurati che non sia scaduto quando entri in India.

  • Una tua foto digitale: questa foto deve essere recente e deve seguire tutte le linee guida appropriate per il passaporto, incluso evitare gesti facciali.

  • Scansione completa del passaporto per la pagina delle informazioni.

  • Metodi di pagamento: puoi utilizzare PayPal o carta di credito/debito per pagare la tariffa del visto elettronico.

  • Un indirizzo email valido per ricevere il visto elettronico nella loro casella di posta.

Visto indiano per cittadini neozelandesi

Più di 170 nazionalità, inclusa la Nuova Zelanda, possono richiedere un visto per l'India online. A partire dal 2014, i residenti in Nuova Zelanda hanno la possibilità di presentare elettronicamente le loro richieste di visto indiano. Attualmente, l'unico modo per i residenti in Nuova Zelanda di ottenere un visto elettronico per l'India è completare la procedura di richiesta online. Esistono diverse opzioni di visto elettronico, come il visto turistico elettronico, il visto e-business, il visto medico elettronico e il visto per accompagnatore medico elettronico. I viaggiatori che soddisfano i criteri possono scegliere il visto elettronico appropriato in base allo scopo del viaggio. Inoltre, le persone provenienti dalla Nuova Zelanda possono richiedere un visto per ingressi multipli per l'India, consentendo un massimo di 90 giorni di viaggio per visita e rimanendo valido per 365 giorni dalla data di approvazione. In alternativa è disponibile il visto turistico a doppio ingresso che consente una permanenza massima di 30 giorni. Visto e-business: utilizzato quando si desidera viaggiare in India per lavoro o motivi correlati ma non per scopi commerciali. Questo tipo di visto ti consente di rimanere in India fino a 365 giorni ed entrare e uscire più volte, con ogni soggiorno che non dura più di 180 giorni. Visto medico elettronico: se hai bisogno di cure mediche in India, questo tipo è la soluzione migliore per te poiché la durata del soggiorno è fino a 60 giorni e l'ingresso è tre volte in anticipo. Tutti i diversi tipi di visto elettronico per la Nuova Zelanda e l'India sono permessi di viaggio per ingressi multipli, ad eccezione del visto medico online che è un visto per ingressi tripli. Il visto online per l'India elimina la necessità di visitare un'ambasciata o un consolato per fare domanda di persona o attendere in lunghe code alla frontiera per richiedere un visto indiano all'arrivo.

READ  Il nuovo parroco dell'Angola ha esortato a cercare "la collaborazione di tutti"

Documenti richiesti per i cittadini neozelandesi

  • Un passaporto neozelandese con una validità di almeno 6 mesi dalla data prevista di arrivo in India e contenente almeno due pagine bianche.

  • Una foto digitale della pagina delle informazioni sul passaporto (nota anche come pagina del CV)

  • Un indirizzo email valido per ricevere il visto elettronico nella loro casella di posta.

  • Una foto recente del richiedente, simile a un passaporto

  • Puoi utilizzare una carta di credito o debito valida per pagare la tariffa del visto elettronico.

Visto indiano per cittadini svizzeri

I cittadini svizzeri devono ottenere un visto prima del loro viaggio in India. L’India ha introdotto un sistema di visto elettronico nel 2014, consentendo a persone provenienti da 169 paesi, come la Svizzera, di ottenere online visti turistici, medici o d’affari. I cittadini svizzeri possono utilizzare questi documenti ufficiali per viaggiare in India e nei suoi dintorni. I cittadini svizzeri hanno la possibilità di richiedere un visto elettronico, un visto turistico, un visto lavorativo o un visto medico a seconda del motivo del viaggio. Esistono due tipi di visto turistico a disposizione dei cittadini svizzeri. Il visto turistico elettronico della durata di un mese consente due ingressi in India e rimane valido per 30 giorni. Hanno il permesso di rimanere nel paese fino a 30 giorni. In alternativa, il visto turistico elettronico indiano da 1 anno è valido per un anno intero a partire dalla data di emissione per i viaggiatori svizzeri. Non ci sono restrizioni sul numero di volte in cui puoi entrare in un periodo di 365 giorni e puoi rimanere fino a 90 giorni immediatamente dopo l'ingresso. Anche il periodo di validità del visto d'affari indiano per i cittadini svizzeri è di un anno. Tuttavia, la durata del soggiorno in India con un visto lavorativo è più lunga. I cittadini svizzeri possono rimanere in India per un massimo di 180 giorni utilizzando un visto e-business. Possono essere 180 giorni consecutivi o un totale di 180 giorni per viaggi multipli. Questo visto elettronico è collegato elettronicamente al tuo passaporto. Richiedere un visto indiano per i cittadini svizzeri è diventato più facile che mai. Richiedere un visto indiano per i cittadini svizzeri è un processo semplice e veloce che può essere completato in circa 15 minuti da qualsiasi parte del paese, purché il richiedente disponga di una connessione Internet.

READ  Il Sudafrica dell'era della povertà: "Non voglio che nessuno usi gli assorbenti"

Requisiti per il visto indiano per i cittadini svizzeri

  • Passaporto – Passaporto, con almeno sei mesi di validità residua dalla data di arrivo prevista. Due pagine bianche del passaporto per i francobolli.

  • Una tua foto digitale: si consiglia di scattare la foto di recente. Non dovresti fare gesti facciali e lo sfondo dovrebbe essere bianco.

  • Passaporto scansionato con la sua pagina di informazioni

  • Un indirizzo email valido per ricevere il visto elettronico nella loro casella di posta.

  • Metodi di pagamento: puoi utilizzare una carta di credito o di debito e, poiché PayPal è diventato molto popolare, puoi utilizzare anche quello.

Visto indiano per cittadini statunitensi

Prima di entrare in India, i viaggiatori devono ottenere un visto. I residenti negli Stati Uniti possono ora ottenere un visto elettronico temporaneo per viaggiare in India. Il sistema ETA, introdotto nel 2014, consente a persone provenienti da più di 169 paesi di richiedere il visto online. Gli Stati Uniti hanno la possibilità di presentare una domanda di visto online per viaggiatori, uomini d'affari e pazienti. I turisti americani devono ottenere un visto turistico elettronico per scopi ricreativi per visitare l'India e partecipare ad attività ricreative. Vengono offerti tre diversi visti e-turistici, ciascuno con il proprio periodo di validità e il tempo consentito per rimanere in India. I cittadini statunitensi con un visto turistico elettronico a breve termine possono rimanere in India fino a 30 giorni dopo il loro ingresso. Questa tipologia non può essere migliorata o modificata in alcun modo. I cittadini statunitensi hanno la possibilità di visitare l'India con un visto elettronico per motivi di lavoro o commerciali. Dalla data di emissione dell’ETA, puoi entrare in India quante volte vuoi e rimanervi fino a 365 giorni. Tuttavia, non puoi rimanere qui per più di 180 giorni consecutivi per ciascuna visita. Visto elettronico per medico e assistente medico: gli americani che necessitano di cure mediche o accompagnano pazienti in cura in India possono richiedere un visto elettronico per medico e assistente medico online. Questo tipo di visto elettronico ti consente di rimanere in India fino a 60 giorni dalla data di arrivo e ti consente di entrare nel paese tre volte in totale. Il visto elettronico per l'India rende più semplice per i viaggiatori americani ottenere i visti per entrare nel paese. I viaggiatori statunitensi devono soddisfare determinati requisiti per richiedere un visto per l'India online.

READ  Infermiere del Botswana per riempire i posti vacanti, dice NHS Trust

Documenti richiesti per il visto elettronico indiano per i cittadini statunitensi

  • Passaporto con validità di almeno sei mesi dalla data prevista di arrivo.

  • Puoi utilizzare una carta di debito o di credito per pagare la tariffa del visto elettronico.

  • Un indirizzo email valido per ricevere il visto elettronico indiano nella propria casella di posta.

  • Nome completo (come appare sul passaporto)

  • Scansione dei dati personali del passaporto

  • Ultima pagina del passaporto (se applicabile)

Visto indiano per cittadini bulgari

L’India, situata nell’Asia meridionale, è nota per essere una delle destinazioni preferite dai turisti. Per aumentare il numero di turisti nel subcontinente indiano, il governo ha introdotto l’iniziativa del visto elettronico. I cittadini bulgari, così come i residenti di 169 paesi diversi, possono ora richiedere un visto elettronico per entrare in India. A partire dal 2014, i cittadini bulgari hanno potuto utilizzare la piattaforma per la richiesta di visto online del governo indiano. Il motivo della tua visita determinerà lo specifico visto elettronico di cui hai bisogno. Se viaggi per vacanza, lavoro o per visitare parenti, hai diritto a un visto turistico elettronico. Questo visto consente due ingressi e un soggiorno di 30 giorni, a partire dalla data di arrivo. È importante notare che un visto e-business non può essere utilizzato per motivi di lavoro; È invece progettato per svolgere attività commerciali o commerciali in India. Puoi rimanere in India per un massimo di 365 giorni con questo visto per ingressi multipli, con un soggiorno continuo massimo di 180 giorni per viaggio. Visto elettronico + accompagnamento medico: questo tipo di visto elettronico viene utilizzato quando è necessario ricevere cure mediche in India, inclusi yoga e fisioterapia. Puoi rimanere in India fino a 60 giorni ed entrare nel Paese tre volte. Il processo per ottenere un visto elettronico indiano è molto semplice e si svolge interamente online, eliminando la necessità di visitare un'ambasciata o un consolato locale.

Requisiti del documento di visto indiano per i cittadini bulgari

  • Un passaporto valido per almeno 6 mesi dopo l'arrivo e contenente due pagine bianche.

  • Scansione completa dei dettagli del passaporto.

  • Una foto recente del richiedente.

  • Un indirizzo email valido per ricevere il visto elettronico nella loro casella di posta.

  • Puoi utilizzare più metodi di pagamento come carta di credito/debito o utilizzare un conto PayPal.

MenaFN04042024004812010992ID1108061230


Dichiarazione di non responsabilità legale:
MENAFN fornisce le informazioni “così come sono” senza garanzie di alcun tipo. Non accettiamo alcuna responsabilità per l'accuratezza, il contenuto, le immagini, i video, le licenze, la completezza, la legalità o l'affidabilità delle informazioni contenute in questo articolo. In caso di reclami o problemi di copyright relativi a questo articolo, contattare il fornitore sopra indicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *