Robredo, Ka Leody e Pacquiao affrontano la trasparenza e la protezione dei media ai tempi delle fake news

Tre candidati principali hanno presentato i loro piani sulla protezione della libertà di stampa e dei professionisti dei media nelle Filippine, sottolineando l’importanza della trasparenza e dell’accesso alle informazioni, soprattutto in un momento in cui le fake news sono così facilmente diffuse attraverso le piattaforme online.

Durante il forum virtuale sulla libertà di stampa globale del Philippine Press Institute, lunedì, la vicepresidente dell’opposizione Maria Leonor “Lenny” J. Robredo ha detto che accoglierà con favore risposte e critiche e preverrà le molestie dei media nel paese.

“Il discorso illuminato è parte integrante di qualsiasi democrazia, poiché questo governo deve essere il primo difensore del diritto del pubblico all’informazione,Ha detto in un messaggio registrato durante il forum che è stato trasmesso in diretta su Facebook.

“Proteggeremo gli operatori dei media dalle molestie e adotteremo politiche che rafforzino la trasparenza e sostengano la libertà di informazione,Lei disse.

La signora Robredo ha condotto una campagna nella regione della Cordillera lunedì.

Anche il leader del PT Le Degario “Ca Ludi” de Guzman ha sottolineato l’importanza della trasparenza, ma ha sottolineato i difetti strutturali nella società che favoriscono l’élite come ostacolo alla libertà di stampa.

“Tutti probabilmente diranno di sostenere la libertà di stampa e la libertà di informazione, ma la storia di bugie e inganni del nostro Paese è il motivo per cui le fake news sopravvivono”, ha detto in filippino al forum.

“Le notizie false e le bandiere rosse sono utilizzate dai politici d’élite per i propri interessi, motivo per cui abbiamo bisogno di cambiare questa struttura che favorisce gli interessi radicati dell’élite nel fare pressioni per una vera libertà di stampa”.

READ  Covid-19 : un cas de forte réaction allergique au vaccin Pfizer en Alaska

Il senatore Emmanuel “Mani” D. Pacquiao ha affermato che la libertà di stampa è essenziale per la democrazia del paese.

“Essendo tutt’uno con i nostri professionisti dei media, credo che la libertà di stampa sia il volto della nostra democrazia, Pacquiao ha dichiarato in una dichiarazione letta dall’addetto stampa, Virgilio J. Paguisan, durante il forum.

Nel fine settimana, il campione del mondo di boxe in pensione ha assicurato ai media la trasparenza e il diritto alla libertà di espressione se vincerà il 9 maggio visitando il Monumento alla Libertà di Stampa a Cagayan de Oro.

Questo Monumento alla Libertà di Stampa è un simbolo della nostra democrazia. I media sono liberi di esprimersi ed è così che pratichiamo la nostra democrazia,Ha detto in filippino.

In precedenza, il presidente Rodrigo R Duterte ha dichiarato il 30 agosto di ogni anno Giornata nazionale della libertà di stampa.

L’anno scorso, le Filippine si sono classificate 138y su 180 paesi nel World Press Freedom Index, secondo Reporter senza frontiere. John Victor D con i rapporti di Alyssa Nicole o Tan E Kyle Aristofer T Atenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.