Possibili nuove misure per il coronavirus in Italia

Primo ingresso: giovedì 22 ottobre 2020, ore 14:30

Il premier italiano Giuseppe Conte, nel suo intervento al Parlamento italiano, ha fatto riferimento a misure per frenare l’epidemia in Italia, ma anche al continuo aumento dei casi. “La situazione è molto critica, ma differisce dalla situazione dello scorso marzo”, ha detto il primo ministro italiano.

Allo stesso tempo, ha confermato che lo Stato italiano stanzierà altri cinque miliardi di euro per finanziare la sospensione del lavoro, per sostenere aziende e dipendenti che si trovano in una situazione difficile.

Giuseppe Conte ha assicurato che al momento l’e-learning sarà utilizzato solo per alcuni studenti delle scuole superiori e che verrà valutata l’opportunità di estendere l’uso delle nuove tecnologie anche agli studenti delle scuole superiori.

Secondo la stampa italiana, fino alla fine della settimana, il governo di Roma potrebbe adottare nuove misure restrittive, nell’ambito degli sforzi per controllare l’aumento dei casi di coronavirus.

Secondo il Corriere della Sera, se il numero raggiungesse i 2.300 sui 900 posti letto finora coperti, il governo Conte potrebbe considerare di imporre un nuovo blocco generale.

Ultimo aggiornamento: giovedì 22 ottobre 2020 14:35

READ  Italia: respinto il ricorso di Vivendi contro il progetto europeo Mediaset - fonti e notizie dell'azienda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *