Mykonos> Disperazione per il catering e tutta la verità sulla multa di Ornos

Senza dubbio Mykonos Times In piedi accanto all’uomo d’affari che gestiva il suo ristorante a Ornos per alcuni buoni amici nel mezzo della quarantena. Secondo le notizie di rilievo, è stata inflitta una multa di 10.000 euro a seguito di relativi reclami presentati da altri. Proprietari di ristoranti.

Scritto da Vasilis Buonio

Il proprietario del ristorante ha fatto quello che doveva fare di fronte all’assurdità pubblica di chiudere il ristorante, che aveva già distrutto centinaia di migliaia di attività commerciali e mandato un esercito di giovani, per lo più persone, alla disoccupazione.

Il blocco della messa a fuoco sembra essere il tiro libero nella psicologia del mondo. Anche in Italia, dove la maggior parte dei morti è in Europa, i ristoranti sono aperti per tre ore nel pomeriggio con tutte le restrizioni del protocollo.

Quanto a Mykonos solo come atto di resistenza Nel caso più generale di paranoia, i ristoranti possono essere considerati operativi anche se hanno bisogno di lavorare Commenti nascosti. La responsabilità di entrambi i proprietari dei negozi e I pastori devono rispettare le salvaguardie stessi perché il virus è presente, non è una teoria del complotto, né uno schema oscuro. Non importa come sia successo, è mortale e pericoloso.

Quindi Mykonos e le sue compagnie sono chiamate a resistere alla megalomania generale Perché questa è, dopotutto, la missione dell’isola per il resto del pianeta: fornire gioia, divertimento e conforto, ovvero essere un paradiso sulla Terra. Questo è il ruolo di Mykonos. Quindi, invece di uomini d’affari dell’isola che si inchiodano a vicenda, sarebbe bello che tutti iniziassero la loro attività come commenti segreti.

La polizia e le altre autorità dell’isola sono brave a chiudere un occhio. Abbiamo visto che anche il resto della Grecia, che dovrebbe rispettare le leggi, ha provocato. Mykonos dovrebbe diventare un paese indipendente all’interno del territorio greco. Un paese in cui ci sarà un minimo dello stato greco, e questo è un tema che riguarda sia i residenti di Mykonos che gli uomini d’affari attivi nell’isola.

Quindi per aprire ristoranti, caffè, locali e negozi “mimetizzati” a Mykonos Nella natura “rivoluzionaria” dell’isola.

Oltre alla possibilità di ospitare persone che vogliono organizzare feste famose nelle loro ville. Tutto questo è Mykonos. La bandiera dell’isola dovrebbe essere più alta possibile Minimo controllo del governo centrale. Lo stato greco è uno dei più grandi focolai di corruzione. Ciò che sta attualmente vedendo la luce per Foley Foley, che avrebbe coperto la copertura dei leader di Maximus a Tsipras, conferma la verità delle nostre argomentazioni.

Mykonos dovrebbe diventare indipendente dal resto del paese senza perdere il controllo della Grecia. Cosa intendiamo con questo?

Che lei non cade sotto la sua misericordia, per esempio Ma il caso della mafia albanese resta “greco”.

Quindi chiediamo agli uomini d’affari dell’isola di trovare un modo per gestire i loro affari e il comune di proteggerli. Dopotutto, Konstantinos Kokas, un bambino giovane e intelligente, non dimentica di essere il sindaco di Mykonos e non l’abate del monastero del Monte Athos.

READ  Swan Lake, dal Russian Ballet Theatre sulla trasmissione Internet

Mykonos è dedicata a un ruolo importante specifico. Gli uomini d’affari dell’isola, invece di inchiodarsi bene a vicenda, dovrebbero prendersi cura della vera indipendenza dell’isola dal controllo dello stato centrale corrotto.

Violare le leggi di uno stato centrale corrotto è come gestire una presa segreta sotto uno stivale turco.

È un atto di resistenza e indipendenza.

Questo per aprire la “mimetizzazione” di tutte le attività commerciali di Mykonos e dare vita all’isola in vista dell’estate 2021.

Non c’è posto per multe e tutela della quarantena a Mykonos perché proviene da uno stato centrale che è stato corrotto dalla rivoluzione del 1821.

Dalla comprensione e comprensione …

Scuse complete all’uomo d’affari

Siamo l’hotel, l’unico ristorante che opera sulla nostra isola. I cittadini non se ne rendono conto, soprattutto i nostri numerosi nemici

Certo, la multa inflitta all’uomo d’affari nella città di Mikuni, e soprattutto il fatto che sia stata annunciata, ha provocato la reazione dell’uomo d’affari L. Fornisce alla polizia il proprio resoconto dell’accaduto e della multa inflittagli per aver gestito il ristorante di Ornos, Mykonos. In questo caso, purtroppo, sia l’imprenditore che la polizia sono considerati “vittime” dei maltrattamenti dell’epidemia da parte delle autorità. il suo punto di vista Mykonos Times Sull’argomento puoi leggerlo Qui.

Scuse LS

Capo,

Dopo aver irrogato un’ammenda e sospeso lo svolgimento della mia attività, ai sensi del Protocollo n. 1020/10454/16, desidero attirare la vostra attenzione su quanto segue:

Verità.

Sono stati richiesti i dettagli dei clienti presenti. Tutti i clienti hanno fornito i propri dettagli, hanno dichiarato di alloggiare nelle camere e hanno mostrato le chiavi. Quindi non c’è problema che non siano clienti di camere, a nessun cliente è stato detto che sono considerati in ritardo e che i clienti non sono stati multati, in caso di violazione.

Tre tavoli erano sufficienti per 3, 4 e 5 persone. Non c’era cibo su nessun tavolo. Pertanto tutte le misure di protezione sono state osservate e non hanno dichiarato di essere clienti del ristorante (cibo cotto).

· Non sono stati effettuati controlli sulle camere sopra la sala ristorante dove gli ospiti possono essere confermati. Questo certificato dimostrerà che non c’è stato alcun illecito e che è stato facile e semplice.

Né io né alcun cliente siamo stati informati durante la revisione che saremmo stati considerati criminali. L’ho scoperto dopo aver aspettato due ore nel dipartimento.

Se gli agenti sono illegali, non dovrebbero essere multati. Ovviamente non sono stati imposti bene perché non erano illegali. Ma non è un’applicazione imperfetta della legge.

Da nessuna parte sembrava che il ristorante funzionasse normalmente. C’erano clienti seduti ai tavoli senza cibo. Non c’era personale di cucina durante l’ispezione, era chiusa. Lo spazio è utilizzato anche come soggiorno delle stanze.

READ  Italia: 5 morti Coronovius - maledetto supermercato - news - news

Libro delle transazioni del cliente, prezzi.
Il mantenimento di un registro invisibile del movimento dei clienti è facoltativo. Di solito lo teniamo aggiornato alla fine della giornata. Per non essere obbligatori, non siamo illegali. Ma anche se lo siamo, si tratta di una questione fiscale.

Ce ne ha parlato l’osservatore Libretto dei pass per i clienti, Forse non era a conoscenza della sua esistenza o dei suoi obblighi.

Le ricevute per l’erogazione del servizio e le fatture vengono emesse quando il cliente lascia, così come lo erano con i clienti identificati dall’organizzazione. Se questa prova esiste, i clienti sono nel campanello, come posso essere illegale?

Il nostro ristorante.

Siamo l’unico albergo-ristorante operante sulla nostra isola. I cittadini non sono consapevoli di questa privacy, soprattutto i nostri tanti nemici e non certo quelli che ci denunciano sistematicamente, perché se conservi le prove sai che sono la stessa cosa.

La nostra area ristorante è inferiore a 100 mq. La nostra licenza è per 30 persone all’interno, quindi è impossibile avere un ristorante più grande di 40 mq. Il resto dello spazio è un’area di ricevimento per stanze e spazi ausiliari. Quindi ho sbagliato, la multa avrebbe dovuto essere di 100 metri quadrati, o 3000 euro.

La zona ristorante è allo stesso tempo la zona soggiorno delle camere. Un altro motivo è che nel ristorante c’è una connessione Internet migliore. Così gli ingegneri, i venditori e gli altri clienti così come gli studenti vicini che non hanno un buon segnale nelle loro case, nell’area del ristorante, possono essere a un tavolo senza mangiare o bere e lavorare online.

Il nostro ristorante opera ininterrottamente da 15 anni in inverno e in estate senza mai chiudere un giorno. (7 anni qui, 8 anni a Itaca).

In inverno non c’è profitto. Restiamo aperti perché crediamo di doverci al nostro Paese. Non stiamo parlando solo di vincere.

Siamo un’azienda a conduzione familiare, da Mykonos, senza immobili, con affitti.

Siamo gli unici affittuari di Ornos, non i proprietari.

Il nostro ristorante ha un’attività sociale, in quanto fornisce pasti quotidiani ai nostri fratelli afflitti, soprattutto in questi giorni difficili. Il suo commento lascia molti nostri concittadini senza cibo a Natale e Capodanno, ma anche tutti i giorni. (L’azione è pubblicata sul Mykonos Let’s Do It Team, di cui siamo anche i creatori).

Non disponiamo di un servizio di consegna perché rispettiamo la vita umana e non vogliamo mettere in pericolo la vita dei nostri partner, come è successo tante volte sulla nostra isola. (Siamo i creatori del Safe Driving Team a Mykonos).

· Capo,

Ti assicuro che non c’è stato alcun atto illegale, Ma solo lamentele da parte dei miei nemici che non conoscono la privacy del ristorante dell’hotel.

Se l’organizzazione esegue un controllo completo, può certificare che ciò che i clienti hanno detto era vero, che stavano qui e che non c’erano leggi illegali.

READ  Cash Made in Italy - Cinema

Se i clienti vengono informati che saranno ritenuti inadempienti, dimostreranno immediatamente a se stessi che non si tratta di non soggiornare in hotel.

L’agente di polizia mi ha detto che c’erano reclami sul nostro ristorante e si è assicurato che fossero i colpevoli. Ma la verità è che non siamo colpevoli, né siamo il bar o il ristorante che serve in segreto. Siamo solo un hotel con ristorante, come previsto dalla legge, e ad ogni cliente viene offerta prima una camera.

Abbiamo dei nemici, sai. Abbiamo detto di fermare i bar serviti ubriachi, abbiamo detto ragazze ammucchiate nei bar, abbiamo detto casco, disco, scommessa, tutte le cose brutte che affliggevano il posto. Abbiamo parlato di responsabilità sociale dei negozi, chiudiamo presto il ristorante e non ne facciamo un bar e tanto altro. Il nostro amico non è altro che la nostra coscienza, e ogni vagabondo senza conoscenza, con l’odio solo come guida, esce e accusa.

Altri ristoranti hanno superato la consegna illegale e hanno guardato il negozio per vedere se le auto erano fuori o i clienti erano alla finestra … ma le auto provenivano dagli edifici vicini …

Ho il diritto di sapere o di non lamentarmi di me?

La legge può essere sbagliata, ma quante volte la legge è sbagliata? Chiunque può venire in un albergo, avere una stanza e sedersi a mangiare. Dopotutto, ad Atene, nella vicina Syros o ad Arachova, cosa sta succedendo adesso? Esattamente lo stesso. Con quale frequenza e dove vengono pagati assegni e multe per gli hotel sul territorio?

Oggi il problema di far trapelare questo fatto su Internet è sorto senza che io mi scusassi e senza il tuo consenso a imporre una multa. Non dovresti aspettare la tua approvazione; Conosci il canale di infusione? Capisci che il modo in cui vengono fornite le notizie è inteso solo a farmi del male personalmente? Sono loro che mi accusano ingiustamente?

Sia la sospensione (in quale attività?) Sia la pesante multa ci porteranno al disastro finanziario nel peggior momento possibile.

Da quanto sopra risulta che:

1. Il ristorante non funzionava correttamente e non c’era cibo.

2. La superficie della sala ristorante interna è inferiore a 100 mq (ferie per 30 persone)

3. Che i clienti siano valutati in base alla loro dichiarazione e in base ai dati rilasciati.

4. Conservare il record del pass di un cliente è facoltativo, normalmente lo conserviamo e lo completiamo alla fine della giornata.

Vi auguro salute e forza ea tutti i dipendenti di EL.AS. Spero che lo spirito dei giorni santi che stiamo attraversando, ma soprattutto il senso di responsabilità e giustizia che caratterizza la polizia greca e lei personalmente, contribuisca a prendere la decisione giusta, che non è altro che l’opposto di questa decisione.

Fonte>Volte Mykonos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *