Moto3 Italia Mugello J2: Ayumu Sasaki non è in buona forma per continuare


Ci siamo avvicinati troppo al dramma durante le FP2 per la versione Gran Premio d’Italia della Moto3 quando il pilota di Max Biaggi, Ayumu Sasaki, ha perso il controllo di Husqvarna. Sfortunatamente per i giapponesi, era in un gruppo che ha portato a quell’orribile dinamica così nota da aver già catturato i nostri giovani aspiranti nelle passate stagioni. Ma i giapponesi stanno bene…

Ayumu Sasakiè stata vittima di un high side durante FP2 del Gran Premio d’Italia al Mugellofacendolo cadere. Il pilota che lo stava seguendo in questo caso Jaime MaciaNon poteva evitare l’impatto e Ayumu ha preso un duro colpo all’elmetto.

Ayumu Sasaki soffre di diverse ossa rotte

Dopo essere stato curato per strada, è stato portato al centro medico dove sono stati effettuati diversi esami. Fortunatamente non ha riportato gravi danni agli arti, ma ha sviluppato forti dolori al collo. Per precauzione, è stato portato in un vicino ospedale per un esame di follow-up e gli sono state diagnosticate fratture della clavicola destra e sinistra e una commozione cerebrale. È stato logicamente dichiarato inadatto a continuare la lotta in Toscana sabato dai funzionari in MotoGP.

Ayumu Sasaki

READ  I fossili in Italia fanno luce sui dinosauri mediterranei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.