Le lotte intestine tra Matt Gaetz e Kevin McCarthy raggiungono nuovi livelli di stupidità

Le lotte intestine tra Matt Gaetz e Kevin McCarthy raggiungono nuovi livelli di stupidità

Olivier Daulieri/AFP via Getty

con Chiusura del governo Solo due giorni dopo, giovedì i repubblicani della Camera si sono incontrati a porte chiuse per riconciliare le loro divisioni e raggiungere un consenso per evitare una crisi.

Almeno questo era il piano avanzato dal deputato. Matt Gaetz Il repubblicano della Florida ha bombardato una riunione del caucus della Camera GOP per chiedere invece una risposta alla sua domanda numero 1: Presidente della Camera? Kevin McCarthy (Partito Repubblicano della California) paga le persone per trollarmi online?

Si è visto che influencer conservatori provavano proprio questo Promuove La loro campagna mediatica negativa contro Gaetz, e c’erano indicazioni che dietro c’erano McCarthy e i suoi alleati. Ma quando giovedì è stato interrogato con la forza durante una conferenza, il portavoce ha sostenuto che non aveva nulla a che fare con il trolling.

“Ho posto a McCarthy una domanda diretta: stavi pagando le persone per provare a creare falsi sentimenti negativi su di me online?” Ha detto Gaetz La collina. “E la sua risposta non sequitur è stata che stava distribuendo due milioni e mezzo di dollari ad altri repubblicani durante la colazione.”

McCarthy ha negato qualsiasi coinvolgimento nella campagna sui social media e, secondo quanto riferito, ha detto a Gaetz che comunque non valeva il tempo o i soldi.

Tutto questo sforzo non solo evidenzia la profonda spaccatura tra i repubblicani della Camera che non sono stati in grado di concordare nemmeno le misure basilari per mantenere i finanziamenti al governo, ma evidenzia anche la mancanza di serietà delle discussioni che ostacolano una governance funzionale.

Lo dicono le fonti CNN I membri della Camera hanno deriso Gaetz dopo che si è arrabbiato durante la riunione, definendolo “spregevole” e dicendogli di “stare lontano” immediatamente.

READ  ‚Bereš mi dech.‘ Losangeleská policie vyšetřuje valentýnku s Georgem Floydem | iROZHLAS

Le accuse di trolling hanno fatto infuriare così tanto McCarthy che l’avvocato esterno dell’oratore, su sua indicazione, ha presentato un ordine di cessazione e desistenza per la rete di influencer dietro i post. POLITICO menzionato.

“Questa email ti avvisa che devi cessare e desistere immediatamente altrimenti procederemo con tutti i rimedi previsti dalla legge che incidono sulla richiesta di risarcimento dei danni ove giustificato”, ha scritto l’avvocato di McCarthy, Elliot Burke.

Gates ha messo a repentaglio gli sforzi di McCarthy per mantenere il governo in funzione in ogni momento, minacciando di indire una votazione per rimuovere il presidente del Parlamento se le sue richieste e quelle dei suoi alleati di estrema destra non saranno soddisfatte.

Le richieste repubblicane della Florida sono state soddisfatte Condannato La possibilità che la Camera vada avanti con un piano bipartisan elaborato al Senato per mantenere aperto il governo, su cui McCarthy si è impegnato a evitare di votare.

Invece, i repubblicani hanno scelto di continuare a sbagliare sulla propria versione del pacchetto di spesa, che – anche se riuscissero a superare le loro divisioni e a farlo approvare – finirà per morire nel suo percorso verso il Senato.

Mentre la prospettiva di un lockdown cresceva e i repubblicani non riuscivano a presentare un proprio piano, il governo federale ha fatto proprio questo Ho iniziato Per informare i lavoratori che potrebbero essere tra i milioni di persone che non riceveranno il loro stipendio a causa della chiusura del governo.

Maggiori informazioni sul Daily Beast.

Ricevi i più grandi scoop e scandali di The Daily Beast direttamente nella tua casella di posta. Apri un conto adesso.

READ  I 10 paesi africani più ricchi nel 2024

Rimani informato e ottieni accesso illimitato ai reportage senza precedenti del Daily Beast. Iscriviti ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *