Elon Musk trasmette in diretta dal confine con il Messico per offrire una visione “non filtrata” della crisi migratoria negli Stati Uniti

Elon Musk trasmette in diretta dal confine con il Messico per offrire una visione “non filtrata” della crisi migratoria negli Stati Uniti

Elon Musk al confine meridionale del Texas.

Il miliardario Elon Musk ha visitato oggi il confine meridionale dello stato americano del Texas, che condivide con il Messico, per offrire quella che ha definito una visione “non filtrata” della crisi migratoria in corso. Durante la sua visita a Eagle Pass, città che la settimana scorsa ha dichiarato lo stato di emergenza a causa di un insolito afflusso di migliaia di migranti, è stato raggiunto dal rappresentante del Texas Tony Gonzalez. Anche il proprietario di SpaceX, Tesla e X.com ha utilizzato la sua piattaforma di social media per trasmettere in streaming la sua visita.

Il signor Musk, che ha spesso pubblicato post sulla situazione dei migranti su X (ex Twitter), è stato visto indossare un cappello da cowboy e occhiali da sole da aviatore nel video in diretta. Ha aggiunto nel video che sarebbe andato in giro, avrebbe parlato con i funzionari e ” avrebbe monitorato la situazione per ottenere la vera storia”.

“Questo è in tempo reale, senza filtri. Quello che vedi è quello che vedo io”, ha detto nel video.

Come immigrato, Musk ha continuato a dichiararsi “molto favorevole all’immigrazione”, ma ha aggiunto che l’immigrazione deve essere ampliata in modo che gli immigrati produttivi e rispettosi della legge possano entrare legalmente nel paese tenendo fuori coloro che violerebbero la legge. la legge. “Per essere chiari, siamo entrambi molto favorevoli all’espansione dell’immigrazione legale. Penso che chiunque lavori duro e sia onesto e abbia davvero intenzione di contribuire all’economia, dovremmo lasciarlo entrare. Ma quello che stiamo vedendo qui è in alcuni In questi casi stanno arrivando individui molto estremi… ovviamente non suggeriscono che tutti siano così.”

READ  I residenti di Hojang alzano le braccia dopo che uno sviluppatore di appartamenti ha abbattuto alberi per costruire una pista ciclabile, Singapore News

Discutendo della situazione a New York, dove sono entrati un gran numero di immigrati, Musk ha affermato che ciò “porta al collasso dei servizi sociali, per cui New York, la più grande città americana, sta crollando sotto la pressione del numero di clandestini. immigrati che andranno lì”. New York. Se New York non può gestirlo, quasi nessuna parte del paese può farlo. Quindi, se non facciamo qualcosa al più presto, avremo, come ho detto, un collasso dei servizi sociali così come sono. “Lo stiamo già vedendo a New York.”

Ultime ultime notizie su NDTV

Ad un certo punto del video, Musk gli ha chiesto se stesse ancora trasmettendo in diretta sul social network dopo che uno dei suoi streaming sembrava essere stato interrotto a causa di problemi tecnici. Prima che lo schermo si oscurasse, ha detto: “Ero un po’ preoccupato che potesse… troppe persone potrebbero usarlo e potrebbe rompersi. Potrebbe non funzionare più, vediamo.”

Ha anche aggiunto che la rete non era buona e “potrebbe valere la pena procurarsi un po’ di Starlink” una volta tornato online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *