Lazzari e Immobile regalano alla squadra di Inzaghi la prima vittoria

49’st finisce qui. Il Lazio conquista la Sardegna Arena e bagna il suo esordio in campionato con una vittoria. Risultato meritato per la squadra di Inzaghi che ha aperto le marcature con Lazzari chiudendole, nel secondo tempo, con il solito Ciro Immobile. Migliore in campo Marusic, autore dei due sorpassi ma soprattutto di una prova di sostanza sulla corsia di sinistra. il Cagliari ha perso dopo il gol mancato di Simeone, che avrebbe potuto scrivere un finale diverso. Ma alla fine i biancolesti hanno meritato la vittoria.

47 ‘Rigore Cagliari: Caligara mette al centro ma Pavoletti commette fallo.

45 ′ Ci saranno 4 minuti di recupero.

43 ‘Fallo di Lazzari in attacco. E Inzaghi approfitta degli ultimi due cambi: escono Radu e Luis Alberto, a Parolo e Cataldi.

Palla al 39 ‘del Giro de la Lazio, che con calma cerca di gestire gli ultimi minuti del match. Il Cagliari è a corto di idee e senza fiato.

37 ‘st Meno di 10’ alla fine. La Lazio è ora in gestione.

35 ‘st Marusic migliore a terra fino al momento: irrefrenabile sulla corsia di sinistra e autore di due assist.

Al 34 ‘a terra anche san Pavoletti per Di Francesco: l’attaccante torna in campo dopo un doppio infortunio al ginocchio che lo ha tenuto lontano dal campo per tutta la scorsa stagione.

33a partita del “Mago” Luis Alberto, che salta su Nandez e cerca la porta con la sua solita eleganza. Ma la difesa del Cagliari si salva in corner.

30 ‘st LAZIO GOAL: Un altro set di Marusic a sinistra per servire la corrente Immobile, plateau sul secondo palo dell’attaccante biancoceleste che, questa volta, non concede scampo a Cragno. Raddoppio della Lazio, che ora mette la partita piatta.

28 ‘Punizione di Joao Pedro, Strakosha non esce ma nessuno del Cagliari riesce ad accaparrarsi il pallone tagliato fuori dal capitano.

27 ‘Fase sfocata della partita. La stanchezza inizia a farsi sentire.

24 ‘Doppio cambio per la Lazio: davanti a Milinkovic e Correa, dentro Caicedo e Akpa Akpro: esordio in Serie A per il giocatore arrivato dalla Salernitana.

READ  Trump 10 anni senza pagare le tasse. La rivelazione del New York Times

21 ‘Punizione di Marin e Walukiewiicz dal secondo palo. Tocco sporco e la Lazio tira un sospiro di sollievo.

19 ‘Ancora Cragno su Milinkovic: il serbo prova un tiro sul secondo palo, ma il portiere del Cagliari passa e calcia in corner.

18 ‘Partenza per Escalante, che prende il posto di Leiva riservato. Questo è il primo cambiamento nel gioco.

16 ‘Arriva anche il primo cartellino giallo per la Lazio: Lucas Leiva viene punito per fallo su Sottil.

15 ‘Fraseggio lungo per la squadra di Inzaghi, che alla fine ottiene una punizione da posizione interessante. I cavalieri salgono.

13 ‘Confermate le impressioni di inizio ripresa: il Cagliari alza il baricentro e attacca i portatori di palla biancocelesti che hanno così poco tempo per pensare.

11 ° Ancora impreciso nell’ultima tappa: questa volta è Immobile a sbagliare palla per Correa che aveva trovato la giusta apertura nella difesa del Cagliari.

9 ‘e La squadra biancoceleste non concede spazi, che nella fase di non possesso palla chiude nella propria metà campo oscurando tutte le linee di passaggio del Cagliari.

8 ′ Dopo il timore iniziale, la Lazio sembra aver ripreso a giocare.

Al 6 ‘St Marin è il primo cartellino giallo del match: disputato contro Correa.

4a clamorosa occasione per il Cagliari: Joao Pedro tira, Strakosha respinge malamente il centro, ma Simeone, a porta vuota, manda alto.

Il 3 ° Cagliari sembra tornare in campo con un atteggiamento diverso. L’ex Roma di Francesco è stata subito aggressiva.

2 ‘St Patric prima sbaglia il supporto ma poi recupera su palla di Marin per Simeone. I 1.000 spettatori presenti alla partita hanno fatto sentire la loro voce.

1 ‘E’ iniziato il secondo tempo alla Sardegna Arena: niente cambio per Di Francesco e Inzaghi.

Lazio già in campo per il secondo tempo. La squadra di Inzaghi giocherà controvento nella seconda parte del match.

45 ‘pt Il primo tempo si chiude. Attaccante Lazio grazie al gol di Lazzari all’alba della sfida. I biancocelesti hanno giocato molto bene nei primi 25 ‘. Poi il Cagliari è uscito ma non è mai diventato pericoloso nella regione di Strakosha. La Lazio aveva la palla sul 2-0 con Milinkovic e Immobile. Ma Cragno era pronto. Buon risultato vicino alla squadra di Inzaghi.

READ  Coronavirus, Ricciardi: "Serve un vero e proprio blocco" - Cronaca

Al 45 ‘Joao Pedro prova a sorprendere Strakosha sul suo palo. Ma la conclusione del capitano del Cagliari è alta. La Lazio si salva.

44’pt Fallo ingenuo di Lucas Leiva e punizione pericolosa a favore del Cagliari dal limite dell’area. Joao Pedro è sulla palla.

42 ‘pt Azione classica per la squadra di Inzaghi: Luis Alberto serve Immobile che colpisce il primo sul secondo palo. Ma Cragno si è superato e gli ha rifiutato l’obiettivo del sorpasso.

38 ‘pt Ripartenza velocissima della Lazio. Lazzari prende 30 metri palla al piede ma nel momento decisivo non indovina il traguardo. Era un 3v2 che doveva essere sfruttato meglio.

Al 34 ‘pt ci prova anche Immobile: ma la sua conclusione è centrale e Cragno blocca in due tempi.

33 ‘pt Occasione rovente per la Lazio: Milinkovic si libera di Lykogiannis ma viene bloccato da Cragno sull’uscita bassa, poi Lazzari fallisce nel doppio tap.

30’pt Mezz’ora di gioco e Lazio padrona di campo.

28 ‘pt ancora Lazio: azione che si sviluppa sull’asse Lazzari-Milinkovic, i primi toccano il fondo ma mancano l’ultima tappa. Ma i biancocelesti sono completamente padroni del campo.

25 ‘pt Occasione per il Cagliari: Patric sbaglia il posticipo, Rog mette in difficoltà Strakosha, che si butta sui piedi di Joao Pedro. L’attaccante però impiega troppo tempo e la difesa laziale riesce a respingere la minaccia.

21 ‘pt Prima uscita offensiva per il Cagliari che riceve una punizione dal lato corto dell’area di rigore. Lykogiannis ci prova direttamente, mandando oltre la traversa.

Al 17 ‘pt Cagliari schiacciato nella propria zona. Luis Alberto e Correa discutono e poi trovano la scommessa vincente.

Al 15 ‘pt Lazio in carica, per il momento, della partita. Marusic da una parte e Lazzari dall’altra hanno sempre molto spazio per affondare.

READ  "Resta a casa. Situazione grave, criticità a breve termine"

Al 13 ‘pt Occasione per Marusic, che centra un tiro sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma la conclusione viene respinta dal corpo di Rog.

All’11 ‘pt Ancora Lazzari, che ha già messo alle corde Rog: questa volta serve Immobile che viene bloccato proprio all’ingresso dell’area di rigore.

9 ‘pt Lazio in partita: i biancocelesti partono molto bene e, soprattutto sulla destra, trovano spazio con Lazzari che arriva agevolmente sul fondo.

Al 7 ‘pt errore di Strakosha in fase di posticipo, ma Marin non riesce ad approfittarne.

4 piedi GOAL LAZIO: Lazio subito avanti: Marusic mette in mezzo e Lazzari scoppia sul secondo palo. Tocco facile con porta libera per l’esterno biancoceleste e gioco subito sbloccato per gli uomini di Inzaghi

1 ‘pt Inizia la stagione della Lazio: pomeriggio molto ventoso a Cagliari.

Minuto di meditazione per il giovane arbitro pugliese De Santis, ucciso questa settimana con la compagna Eleonora.

Cagliari-Lazio. Sarà questa la 78esima partita tra le due squadre: precedenti nettamente a favore della Lazio che ha vinto 40 volte e 16 pareggi. Gli isolani hanno invece vinto 21. Gli ultimi 5 hanno visto i biancocelesti vincere quattro volte. L’ultima estrazione risale all’11 marzo 2018 (2-2).

Tutto è pronto alla Sardegna Arena per il debutto della Lazio. Si giocherà davanti a 1000 spettatori: saranno gli ospiti della compagnia di Giulini dopo l’ok, arrivato nella notte, del presidente Solinas. La partita sarà vista in esclusiva su Sky Sport Serie A e Sky Sport.

Formazione ufficiale
CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Faragò, Klavan, WalukiewiIcz, Lykogiannis; Nandez, Marin, Rog; Sottil, Simeone, Joao Pedro. Tutto. Di Francesco. A disp. Aresti, Tripaldelli, Pinna, Pisacane, Godin, Caligara, Tramoni, Oliva, Zappa, Pavoletti, Despodov
LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Edificio. Mandrie di S. Inzaghi. Disponibili Reina, Alia, Armini, Parolo, D. Anderson, Kiyine, Akpa Akpro, Escalante, Cataldi, Caicedo, Adekanye
ARBITRO: Massa d’Imperia

Ultimo aggiornamento: 20:04


© RIPRODUZIONE RISERVATA

More from Teodosio Lettiere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *