L’OL affonda, la Coppa Davis per l’Italia, record per Shiffrin… Le cronache sportive del fine settimana

L’OL affonda, la Coppa Davis per l’Italia, record per Shiffrin… Le cronache sportive del fine settimana

L’Olympique Lyonnais che perde ancora in Ligue 1, l’Italia che vince la seconda Coppa Davis della sua storia contro l’Australia, la regina americana dello sci alpino Mikaela Shiffrin che ribalta il suo record con la 90esima vittoria nello slalom di Coppa del Mondo… Uno sguardo al passato le notizie sportive del fine settimana.

Gli eventi sportivi da non perdere, il riassunto dei cinque principali campionati di calcio e l’immagine del fine settimana… Ecco il riepilogo sportivo di France 24.

L’Italia batte l’Australia e vince la Coppa Davis: Guidata da Jannik Sinner, con impressionante maestria, l’Italia ha vinto la seconda Coppa Davis della sua storia dominando l’Australia (2-0) domenica a Malaga grazie a due vittorie in singolare. Quarantasette anni dopo la loro prima vittoria nella competizione nel 1976, gli azzurri hanno potuto ancora una volta brandire la “Insalatiera d’argento”, portata dal loro miglior giocatore che ha volato per tutta la settimana.

Mikaela Shiffrin migliora il proprio record di vittorie in Coppa del Mondo: La regina americana dello sci alpino ha vinto domenica lo slalom di Killington negli Stati Uniti, a 90 annie Vittoria della Coppa del Mondo: un record. A 28 anni, la cinque volte vincitrice della classifica generale della Coppa del Mondo ha battuto la rivale slovacca Petra Vlhova e la svizzera Wendy Holdener. La scorsa stagione, Mikaela Shiffrin ha battuto il record di vittorie nel circuito mondiale dello svedese Ingemar Stenmark (86); continua a migliorare questo marchio dirigendosi verso i 100 successi.

Il pilota di Formula 1 Max Verstappen conclude la sua stagione in grande stile: la fine di un anno straordinario scandito da un 19e vittoria. Il tre volte campione del mondo Max Verstappen ha vinto ad Abu Dhabi l’ultimo Gran Premio di una stagione di Formula 1 che ha volato al volante della sua potente Red Bull. Sul circuito di Yas Marina, l’olandese è diventato il primo pilota a superare la soglia dei 1.000 giri percorsi in una stagione. Una statistica sicuramente aneddotica, ma che dice molto sulla stagione del pilota. “È stata una stagione incredibile”, ha reagito Max Verstappen dopo la gara.

Victor Wembanyama si esibisce con gli Spurs ma la sua squadra perde ancora: Domenica Victor Wembanyama ha gestito una partita completa contro Denver, senza riuscire a evitare una nuova sconfitta per i San Antonio Spurs (132-120) nella NBA. Il prodigio francese ha brillato con 22 punti, 11 rimbalzi, 2 assist, 4 stoppate e 6 palle recuperate in 24 minuti. Ma i texani, la squadra più giovane della NBA, hanno subito un 12e sconfitta consecutiva e mantenere l’ultimo posto nella Western Conference (3 vittorie, 14 sconfitte). Non vincono dal 2 novembre a Phoenix.

READ  EURO 2021: il piano italiano terrà conto della presenza di De Bruyne e Hazard

L’italiano Francesco Bagnaia nuovo campione del mondo in MotoGP: domenica il pilota del team Ducati ha vinto il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento della stagione MotoGP, e ha conquistato il suo secondo titolo mondiale consecutivo. Il torinese, che prima della gara aveva 14 lunghezze di vantaggio sul rivale Jorge Martin, ha finalmente concluso la stagione con 39 punti di vantaggio sul suo primo inseguitore dopo aver ottenuto sette vittorie nei Gran Premi e quattro successi in sprint.

Il Lione è fermo in fondo alla classifica, il Nizza tiene il passo del PSG

Alla fine delle 13e Oggi, l’Olympique Lyonnais è l’unico club ad aver vinto una sola partita in Ligue 1. L’OL continua il suo cammino incrociato nel campionato francese con la settima sconfitta casalinga contro il Lille (0-2). Nello spazio di cinque minuti (27e32e), Losc ha preso un vantaggio definitivo contro i lionesi poco ispirati.

Lille è alle 4e posto, a poca distanza dal Monaco, e il Lione resta ultimo, a due punti dal Clermont e a cinque dai primi posti non retrocessione (Montpellier e Tolosa).

In testa alla classifica, l’OGC Nice continua a stupire e tiene il passo del PSG. I nizzardi hanno vinto domenica con un margine minimo contro il Tolosa (1-0) e hanno consolidato il loro secondo posto in classifica, portandosi a un piccolo punto dai parigini.

Senza essere spettacolari, gli Aiglons sono gli unici a tenere il passo del club della capitale, nonostante solo 14 gol segnati. L’ingrediente chiave dell’OGC Nice resta il rigore difensivo, con solo quattro gol subiti in questa stagione.

Manchester City appeso in casa dal Liverpool, l’Arsenal ne approfitta

Il Manchester City ha perso la sua onnipotenza in casa sabato contro il Liverpool (1-1), contemporaneamente al suo primo posto in Premier League, recuperato dall’Arsenal dopo la vittoria nel finale in casa del Brentford (0-1).

Il crossover ai vertici del campionato più seguito al mondo mantiene la suspense ai massimi livelli. I Gunners sono un passo avanti ai Citizens e due al Liverpool.

Ha fatto un buco sabato la squadra di Mikel Arteta al Brentford “Bees”, sconfitta all’89esimoe minuto da un colpo di testa dell’entrante Kai Havertz, autore del suo secondo gol in venti partite dal suo arrivo quest’estate. La partita sarebbe potuta andare diversamente senza le parate di Declan Rice (14e) e Oleksandr Zinchenko (77e), è venuto in soccorso per sostituire il portiere sostituto Aaron Ramsdale, che era spesso febbricitante.

READ  Vivendi: Vivendi presenta un reclamo all'UE contro una legge italiana

L’Arsenal è quindi riuscito a trasformare, anche se con difficoltà e tardi, il passaggio decisivo che il Liverpool gli aveva fatto in precedenza rallentando il Manchester City.

Jürgen Klopp e i suoi Reds non sono riusciti a raggiungere il successo che sfuggiva loro all’Etihad Stadium dal novembre 2015, ma hanno portato a 23 il numero di vittorie consecutive del City nella loro fortezza, già di per sé una piccola vittoria. Il tre volte campione inglese in carica, infatti, non perdeva un solo punto – in tutte le competizioni – dal 31 dicembre 2022 e dall’arrivo dell’Everton (1-1), l’altra squadra del Liverpool.

Uno shock Inter-Juventus che si traduce in un pareggio per i 250e “Derby italiano”

I 250e L’edizione del “derby d’Italia” non ha trovato un vincitore domenica 13e giornata di Serie A, ma l’Inter – capolista con 32 punti – ha fatto bene ottenendo un pareggio (1-1) in casa della Juventus Torino – seconda con 30 punti.

“Il bicchiere è mezzo pieno”, ha assicurato il capitano della Juve Adrien Rabiot. “Non è mai facile segnare contro questa difesa dopo aver subito un gol, siamo contenti di prendere questo punto”, ha aggiunto Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter.

Per entrambe le squadre questo pareggio è accolto come un buon risultato.

La Juve può però mangiarsi le dita per non aver mantenuto il vantaggio. Sono i torinesi ad aprire le marcature dopo una splendida azione tra Dusan Vlahovic e Federico Chiesa (27e). Ma alla capolista milanese bastano sei minuti per reagire e pareggiare su un cross di Marcus Thuram raccolto vittoriosamente da Lautaro Martinez (33′)e).

Dopo un primo periodo spettacolare, entrambe le squadre hanno abbassato il ritmo dopo gli spogliatoi e non hanno creato vere occasioni da gol.

Il Real è momentaneamente in vantaggio in vista della partita di Girona

Trascinato dal suo attaccante brasiliano Rodrygo, autore di una doppietta e di un assist, il Real Madrid ha vinto domenica senza forzare a Cadice (0-3) per superare provvisoriamente il Girona in testa al campionato spagnolo durante le 14e Giornata della Liga. I madrileni sono un punto avanti rispetto ai catalani, che lunedì sera ospitano l’Athletic Bilbao per provare a riconquistare il primo posto.

READ  Gazprom taglia ulteriormente di un terzo le consegne di gas all'italiana Eni

I madrileni approfittano del nuovo passo falso del Barça, che non poteva fare di meglio del pareggio sul prato del Rayo Vallecano (1-1) sabato, per respingere i blaugrana (4Sono31 punti) a quattro lunghezze.

In un primo tempo combattuto e piuttosto equilibrato, il Real ha inizialmente tremato contro gli intraprendenti andalusi che hanno creato le migliori occasioni. Ma nonostante i numerosi infortuni – Vinicius, Camavinga, Tchouaméni – il Real Madrid ha risposto con compostezza. Rodrygo ha segnato una seconda doppietta in due giorni (15e65e), a cui va aggiunto un assist per Bellingham (74e).

Questo è il numero 11e successo nella Liga del prodigio inglese, ancora capocannoniere del campionato, e che ha segnato 14 gol in 15 partite in tutte le competizioni in questa stagione, tanto quanto il suo totale al Dortmund nell’intera stagione scorsa.

Leverkusen e Bayern corrono a un ritmo formidabile

Dopo la vittoria del Bayern Monaco venerdì a Colonia (0-1), il Bayer Leverkusen ha risposto sabato al Monaco vincendo sul campo del Werder Brema (0-3), e mantiene così la testa della classifica dopo dodici giornate.

La coppia al vertice della Bundesliga corre a un ritmo formidabile: il Leverkusen ha ceduto solo due punti (2-2 a Monaco a metà settembre) da inizio stagione e ha 34 punti su un possibile 36, due in più dei Monaco (32) che, oltre al pareggio contro il Leverkusen, hanno concesso il pareggio contro il Lipsia (2-2).

Lo Stoccarda (27 punti) mantiene il terzo posto e i sette punti dietro al Leverkusen, dopo la vittoria (1-2) a Francoforte. Dietro al club svevo, il Borussia Dortmund batte il Mönchengladbach (4-2) e ha 24 punti in 4e posto.

I giocatori del Bayer Leverkusen hanno fatto un bel regalo di compleanno questo fine settimana al loro allenatore Xabi Alonso, che ha festeggiato il suo 42esimo compleanno al Weserstadion. La sua squadra eguaglia il miglior inizio di Bundesliga del Bayern Monaco di Pep Guardiola durante la stagione 2015-2016.

Un'indicazione visiva "l'articolo da leggere".  Vediamo un bouquet composto da una palla da basket, da un football americano e da una racchetta da tennis.

Campione del mondo in carica e terzo nel test event di triathlon sul percorso olimpico, Dorian Coninx si avvicinerà ai Giochi di casa con fiducia. Incontro con un triatleta francese pieno di fiducia, prima di una delle stagioni più importanti della sua carriera.

Il triatleta Dorian Coninx indossa la maglia della squadra francese, mascotte delle Olimpiadi del 2024 e una targa che indica il suo terzo posto nel test event del percorso dei Giochi.
Dorian Coninx è preselezionato per il triathlon delle Olimpiadi di Parigi. © AFP, Studio grafico Francia Médias Monde
Mikaela Shiffrin ha ottenuto la 90esima vittoria record nella gara di slalom di Killington, nel Vermont, il 26 novembre 2023.
Mikaela Shiffrin ha ottenuto la 90esima vittoria record nella gara di slalom di Killington, nel Vermont, il 26 novembre 2023. © Sean M. Haffey, Getty Images tramite AFP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *