La perforazione geotermica fallisce – Super vulcano in Italia – Meteo

Martedì 16 giugno 2020

La perforazione geotermica fallisce

Un pozzo di prova per l’estrazione di energia geotermica in Italia è fallito. Il vapore caldo fuoriesce dal pozzo in modo incontrollabile. I test di Supervolcano sono stati interrotti.

Dopo una perforazione di prova in un sobborgo di Napoli, il vapore fuoriesce dal terreno. Immagine: Anna Peluso via Facebook

Un’indagine geotermica è fallita nella regione vulcanica italiana dei Campi Flegrei (Campi Flegrei) vicino a Napoli. Il pozzo dovrebbe testare l’idoneità della regione per lo sviluppo dell’energia geotermica per la generazione di energia. Ma dopo solo pochi metri di profondità di perforazione, dal sito di perforazione è esploso vapore caldo. I Campi Flegrei sono considerati un super vulcano addormentato.

I Campi Flegrei si trovano nell’Italia meridionale vicino a Napoli. Immagine: NASA

I lavori di perforazione sono stati interrotti immediatamente dopo l’esplosione della colonna di vapore la scorsa settimana. Finora, tuttavia, non è stato possibile chiudere il sito di perforazione. I cittadini del vicino comune di Pozzuoli, che conta 80.000 abitanti, hanno espresso preoccupazione. Temono che la perforazione possa innescare un’eruzione del vulcano che ha eruttato l’ultima volta quasi 500 anni fa.

I Campi Flegrei si trovano a pochi chilometri dalla città di Napoli. Se il supervulcano scoppiasse, centinaia di migliaia di persone sarebbero in grave pericolo. Gli scienziati presumono, tuttavia, che attualmente non vi sia alcun rischio di un’eruzione dal gigante addormentato.

Un dipendente del progetto Geogrid esamina un pozzo trivellato. Immagine: INGVvulcani tramite Facebook

A differenza dei normali vulcani, i super vulcani non formano coni di montagna ma enormi caldere (calderoni da scasso) che, per le loro enormi dimensioni, possono essere riconosciuti solo dallo spazio. La caldera dei Campi Flegrei ha un diametro di quasi 15 chilometri e si trova in gran parte sotto il Golfo di Napoli.

READ  ipotesi locale chiusa a mezzanotte e smartworking

(Un rapporto di Jürgen Vollmer della redazione di WetterOnline)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *