L’aumento delle temperature può creare “vincitori” e “perdenti” tra i pescatori sportivi

L’aumento delle temperature può creare “vincitori” e “perdenti” tra i pescatori sportivi

“Storicamente, si pensava che il riscaldamento avrebbe influenzato gli ectotermi [animaux à «sang froid»], come i pesci, in modo uniforme: si credeva che sarebbero diventati più grandi o più piccoli tutti insieme. “Ma i nostri risultati dimostrano che i pesci d'acqua dolce rispondono in modo diverso all'aumento delle temperature a seconda del loro habitat preferito”, afferma Connor Warren, dottorando presso l'Università di Guelph e autore principale dello studio.

Per fornire queste prove, il team dell’Ontario ha utilizzato un ampio database di dati raccolti come parte di un programma di monitoraggio su larga scala per i corpi idrici interni dell’Ontario. Quindi, i ricercatori hanno analizzato i dati (lunghezza alla maturità) di oltre 174.000 individui di cinque specie di pesci predatori (trota di lago, coregone di lago, walleye, spigola e pesce persico giallo), selezionati per la loro importanza commerciale, culturale e ricreativa.

Il loro studio è stato recentemente pubblicato sulla rivista Giornale canadese di pesca e scienze acquatiche, Ha così dimostrato che quando i laghi si riscaldano, la dimensione delle specie adattate al freddo (ad esempio il coregone del lago) tende a diminuire, mentre la dimensione delle specie adattate al freddo (ad esempio il walleye) e dell'acqua calda (ad esempio la spigola) aumenta.

Secondo Emmanuel Chrétien, professore di ecologia ittica presso l'UQAR e membro del gruppo di ricerca interuniversitario in limonologia (GRIL), la sfida quando si utilizzano questi set di dati è che possono includere una certa dose di incertezza. Tuttavia, ritiene che gli autori dello studio abbiano preso tutte le precauzioni necessarie per evitare potenziali errori, oltre a interpretare i risultati con cautela.

READ  Scopri come l'intelligenza artificiale può sconfiggere il cancro con parole magiche!

Intervallo di temperatura ideale

Essendo ectotermi, i pesci fanno affidamento in gran parte sul loro ambiente per regolare la loro temperatura interna. Per migliorare le sue prestazioni fisiologiche, deve vivere in un habitat la cui temperatura rientri in un intervallo specifico, che varia a seconda della specie.

Se il riscaldamento globale è tale da impedire loro di raggiungere la temperatura preferita, saranno costretti a rassegnarsi a vivere in un habitat non ottimale, dove il loro metabolismo non funzionerà al massimo delle sue potenzialità.

“Soprattutto in acqua dolce, a differenza dell'ambiente marino, i pesci non hanno molte opzioni di fuga: sono bloccati nel lago in cui vivono, perché non c'è molta connettività.”

Emmanuel Chrétien

Si noti, tuttavia, che se il team di Connor Warren è riuscito a “rilevare i cambiamenti nelle dimensioni corporee” nei pesci d'acqua dolce in risposta al riscaldamento del loro ambiente, i dati dello studio non hanno reso possibile misurare questi cambiamenti. Poiché le loro dimensioni non sono note, è difficile prevedere le conseguenze che il riscaldamento globale potrebbe avere sull’ambiente ittico, o anche sulle attività di pesca.

Indipendentemente da ciò, i risultati di questo studio si aggiungono a un elenco crescente di prove che suggeriscono che la risposta dei pesci al cambiamento climatico sarà molto variabile e dipendente dalla specie. “Questo tipo di studio avrà probabilmente un impatto sulla mitigazione del cambiamento climatico. Ad esempio, per la gestione della pesca, sarà necessario sviluppare diverse strategie di mitigazione a seconda delle preferenze termiche delle specie in questione”, conclude Warren.

Comprendere l’effetto della temperatura sulle dimensioni dei pesci è fondamentale perché è un indicatore chiave delle interazioni tra individui, ma anche tra specie ittiche. “La dimensione degli adulti è un buon fattore determinante del potenziale riproduttivo nei pesci. Sappiamo, ad esempio, che una diminuzione della dimensione delle femmine può portare a una diminuzione del numero di uova prodotte che saranno vitali”, spiega la signora Chretien.

READ  Una cometa mostruosa attraversa il sistema solare esterno: "Questo è un oggetto molto strano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *