Istruzione superiore: finale regionale delle Olimpiadi della scienza dell'ingegneria 2024

Istruzione superiore: finale regionale delle Olimpiadi della scienza dell'ingegneria 2024

Il Politecnico di Digione rivela i risultati del concorso accademico svoltosi il 16 maggio presso la sua sede. Cinque classi delle scuole superiori di Autun, Cosne-sur-Loire e Digione si sono qualificate per la finale nazionale.

Le Olimpiadi delle scienze ingegneristiche consentono agli studenti delle scuole superiori di lavorare in team per creare una disciplina interdisciplinare nelle scienze ingegneristiche (IS).

Questo concorso è aperto agli studenti delle scuole superiori delle classi junior e senior (specializzazione IS e STI2D) delle scuole superiori generali e tecnologiche.

Fa parte dei percorsi didattici e contribuisce in particolare allo sviluppo degli studenti:
• Iniziativa,
•gusto per la ricerca,
• Competenze ingegneristiche.

Lo scopo dei Giochi Olimpici è quello di riconoscere e premiare progetti sperimentali nel campo delle scienze ingegneristiche, realizzati da squadre di studenti delle scuole superiori per diversi mesi.

Le Olimpiadi delle scienze ingegneristiche (OSI) hanno adottato nel 2023 un nuovo formato attorno all'innovazione, basato su un tema sociale determinato ogni anno.

Argomenti nel 2024
Per gli studenti laureandi: “Ingegneria al Servizio dello Sport”
Per gli studenti del primo anno: “Ingegneria al servizio delle sfide energetiche”.

Organizzazione del concorso OSI Borgogna – 16 maggio 2024 al Polytech Dijon (ex ESIREM) nel suo campus a Digione.

Il concorso si svolge in due fasi:
1. Competizione accademica alla quale partecipano squadre della stessa accademia. La finale dell'Accademia di Digione riguarda i licei della Costa d'Oro, Nevers, Saône-et-Loire e Yon. Si terrà giovedì 16 maggio 2024 presso il Campus di Ingegneria del Politecnico di Digione a Digione.
I progetti vengono presentati dagli studenti davanti ad una giuria composta da 4 arbitri: un professionista, un insegnante di scuola superiore, un insegnante di scuola superiore e uno studente di ingegneria.
. Mattina: Presentazione dei progetti alla giuria,
. Pomeriggio: Cerimonia di premiazione.

READ  Una nuova ondata di caldo si assesta nella regione

2. La competizione nazionale in cui le squadre selezionate partecipano a concorsi accademici. Nel 2023, il team del liceo Pierre-Gilles de Gennes (Cosne-sur-Loire) ha vinto il primo premio nazionale SI per il suo progetto di rieducazione alla camminata georeferenziato.

Partnership con OSI Digione

Per l’edizione 2024, CEA Valduc, struttura di ricerca locale, e EDF hanno scelto di rinnovare il loro sostegno alle Olimpiadi delle Scienze dell’Ingegneria di Digione. Queste due aziende saranno quest'anno i principali partner dell'evento.

Il partner principale fornisce il sostegno finanziario per la produzione della finale regionale. Questo sostegno permette in particolare di finanziare i pasti delle squadre (da 4 a 5 studenti per squadra, insegnante) e dei funzionari (giurati, organizzatori). Il partner può anche offrire premi alle squadre vincitrici: un buono regalo per l'acquisto di attrezzature scientifiche, un oggetto tecnico per laboratori delle scuole superiori, una visita a un sito industriale, ecc.

I partner sono invitati a partecipare alle giurie mattutine e alla cerimonia di premiazione pomeridiana.

A seconda del livello del partenariato, il partner partecipa due volte alla cerimonia pomeridiana, che riunisce tutti gli studenti, i docenti e i partner OSI:
Fornire uno dei primi premi.
Parlando, permettendo ad esempio di presentare la sua struttura e come è coinvolta nell'innovazione tecnologica.

Ogni partner può anche creare una piattaforma nella scuola per esporre oggetti tecnologici. Questa piattaforma è destinata sia agli studenti che agli insegnanti che li accompagnano.

Naturalmente, i loghi dei partner compaiono su tutto il materiale di comunicazione delle Olimpiadi (in particolare sul poster appositamente progettato per l'OSI di Digione). Il logo del partner principale avrà una posizione e una dimensione distinte su questi supporti.

READ  Preparare la più grande mappa della materia oscura può aiutarci a capire l'universo
Il riassunto di oggi

Giovedì 16 maggio si è svolta presso la Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Digione (ex ESIREM) la finale accademica delle Olimpiadi SI dell'Accademia di Digione.

Hanno partecipato all'accademia 40 squadre provenienti da 12 scuole superiori:
• Liceo Carnot di Digione,
• Liceo Gustave Eiffel di Digione,
• Scuola Secondaria San Giuseppe a Digione,
• Scuola Secondaria Clos Mer a Beaune,
• Scuola Secondaria Niépce-Balleure a Chalon-sur-Saône,
• Liceo Militare di Autun,
• Scuola Secondaria Leon Bloom di Le Creusot,
• Liceo Henri Vincentnot di Lohans,
• Scuola Secondaria Henri Barriat di Montceux-les-Mines,
• Liceo René Cassin di Macon,
• Liceo Jules Renard di Nevers,
• Scuola Secondaria Pierre-Gilles de Jeanne a Cosne-Cour-sur-Loire.

Ogni squadra è composta da studenti che possono essere:
• Nel primo o nell'ultimo anno,
• Baccalaureato generale (IS major) o percorso tecnologico (STI2D)

Erano presenti 79 membri della giuria, organizzati in 17 giurie, composte da (almeno):
• Insegnante di scuola secondaria,
• Insegnante di istruzione superiore,
• Studente (Politecnico, docenti di master o futuri tirocinanti)
• Professionale o industriale

Alla fine della giornata sono stati distribuiti i premi a undici squadre. Tra questi, cinque squadre si sono qualificate per partecipare alla finale nazionale, che si svolgerà giovedì 23 maggio, nel campus dell'Università Paris-Saclay, presso l'École Centrale d'Engineering Soupélec.

Elenco dei premi

Primo premio SI
La squadra che si è qualificata per la finale nazionale
Progetto: “Sicurezza del paintball”
Sistema di gestione della distanza di sicurezza per paintball
Liceo Pierre-Gilles de Jeanne
(Cosne-Cour-sur-Loire)

Primo premio STI2D
2 squadre pareggiano,
Qualificato per la finale nazionale
Progetto: “Sico Mosca”
Panca pesi automatizzata
Liceo Gustave Eiffel
(Digione)

READ  Dinkenish, uno splendido asteroide con un doppio satellite

Progetto: “Velometria”
Verifica digitale delle misure dimensionali per bici da competizione
Liceo militare
(Otone)

Premio per gli studenti del primo anno.
La squadra che si è qualificata per la finale nazionale
Progetto: “ECO CASA”
Casa ad alta efficienza energetica
Scuola Secondaria San Giuseppe
(Digione)

Secondo Premio SI
La squadra che si è qualificata per la finale nazionale
Progetto: “RAMPA BOCCIA”
Controllo automatizzato della pendenza delle bocce per gli sport disabili
Liceo Gustave Eiffel
(Digione)

Secondo premio STI2D
Progetto: “E-Kart 24”
Design della carta ibrida.
Liceo Gustave Eiffel
(Digione)

Terzo Premio SI
Progetto: “Lanciatore di maiali”
Sistema di rilascio automatico del jack a sfera
Liceo Jules Renard
(Mai)

3° Premio STI2D
Progetto: “Il saltatore piange”
Preparazione del terreno e misurazione del salto in lungo
Scuola Secondaria di Clos Mer
(Boone)

Premio “Preferito”.
Progetto: “Test VMA”
Sistema per eseguire test VMA durante PE
Liceo Leon Bloom
(Le Cruso)

Premio “Creatività”.
Progetto: “Splash”
Una piattaforma educativa per imparare a nuotare
Liceo militare
(Otone)

Premio “Legame Scuola-Impresa”.
Progetto: “La Loira in bicicletta”
Design del sedile connesso per ciclisti
Liceo Jules Renard
(Mai)

Comunicato







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *