La sonda Curiosity della NASA condivide splendidi selfie mentre si dirige verso Maria Gordon Notch

Mentre stiamo ancora commentando l’ultima immagine da cartolina inviata dal rover Curiosity della NASA, ci ha fornito più immagini dal Pianeta Rosso. Un selfie a 360 gradi del rover è stato scattato dopo aver cucito 81 foto scattate il mese scorso, lasciandoti le vertigini. vai su twitter, curiosità Ha condiviso la foto con la didascalia: “Ho scattato questo selfie a 360 gradi usando il fotografo dell’obiettivo a mano marziano all’estremità del mio braccio. Successivamente, mi dirigo verso ‘Maria Gordon Notch, l’apertura a forma di U dietro di me a sinistra’ .”

Maggiori informazioni sull’immagine

Curiosity ha scattato un triplo selfie il 20 novembre, il 33° giorno solare della sua missione, utilizzando il Mars Hand Lens Imager, o MAHLI, all’estremità del suo braccio robotico. Secondo la descrizione della NASA, la struttura rocciosa che vedi dietro il rover nell’immagine è “Greenheugh Pediment” e sul lato destro dell’immagine c’è la collina chiamata “Rafael Navarro Mountain”. Curiosity ha scattato questi selfie mentre si dirigeva verso “Maria Gordon Notch”, l’apertura a forma di U che può essere vista dietro il rover sul lato sinistro della foto.

(Foto: NASA/JPL-Caltech/MSSS)

Costruito dal Jet Propulsion Laboratory della NASA, il rover ha celebrato il 26 novembre, decimo anno dal suo lancio verso Marte. Il rover è atterrato sul pianeta rosso il 6 agosto 2012 e da allora è alla ricerca di segni di vita. Il rover, attualmente parcheggiato vicino al Monte Sharp, ha inviato una splendida immagine la scorsa settimana che mostra la vista di Marte in diverse ore del giorno.

READ  Arco e frecce erano già usati in Francia 54.000 anni fa

Curiosità Cartolina Paesaggi su Marte

L’immagine che vedete di seguito è un’interpretazione artistica della vista di Curiosity dal lato del Monte Sharp ed è stata creata combinando e aggiungendo colore a due immagini in bianco e nero di ore separate di un giorno marziano. Le immagini sono state scattate il 16 novembre alle 8:30 e di nuovo alle 16:10 ora locale di Marte, poiché gli ingegneri volevano due serie di mosaici, o compositi, per catturare la scena in quel momento.

L’immagine mostra il Monte Sharp che è alto 5 km al centro e le dolci colline possono essere viste da lontano al centro a destra insieme a un campo di increspature di sabbia.

Foto: Twitter / @MarsCuriosity

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *