Un altro rover della NASA su Marte condivide un nuovo selfie dal pianeta rosso

Il rover Curiosity della NASA è tornato sotto i riflettori dopo che l’agenzia spaziale ha condiviso un recente selfie scattato dal veterano esploratore di Marte.

Mentre i rover più nuovi e avanzati della NASA Tende ad attirare tutta l’attenzione in questi giorni, Curiosity, sbarcato su Marte nel 2012, continua ad esplorare il lontano pianeta nel tentativo di Scopri di più sul sito a distanza.

L’ultima immagine (sotto) trasmessa alla Terra da Curiosity mostra il coraggioso rover in qualche modo di fronte alla struttura rocciosa del frontone di Greenheugh, mentre la forma della Terra vista a metà distanza sulla destra si chiama Rafael Navarro Mountain.

Secondo la NASA, Curiosity si sta dirigendo verso Maria Gordon Notch, il portello a forma di U dietro il rover a sinistra.

NASA / JPL-Caltech / MSSS

La sonda Curiosity della NASA ha catturato l’immagine ad alta risoluzione utilizzando il Mars Hand Lens Imager, o MAHLI, situato all’estremità del suo braccio robotico, che funge anche da selfie stick.

L’immagine è in realtà composta da 81 immagini separate scattate in un modo che ha permesso al braccio di Curiosity di rimanere fuori dall’inquadratura, dandogli l’impressione di stare in piedi da solo.

Spiegando come è stato ottenuto l’effetto, la NASA ha affermato che il processo inizia con il braccio del rover che utilizza vari movimenti del polso e rotazioni della torretta per consentire a MAHLI di acquisire tutte le immagini dei componenti. Avere diverse foto scattate da angolazioni leggermente diverse consente di creare un ritratto attentamente pianificato in cui l’aspetto del braccio viene eliminato dalla sovrapposizione di alcune foto.

La NASA ha anche rilasciato una versione ritagliata del selfie che offre uno sguardo più chiaro al suo rover di nove anni.

READ  Il rover cinese "Zhuzhong" ha inviato nuove immagini dal Pianeta Rosso - Unian
Il rover Curiosity della NASA su Marte.
NASA / JPL-Caltech / MSSS

Curiosity opera in un sito a circa 2.300 miglia (3.700 km) di distanza da Perseverance, che è atterrato al cratere Jezero su Marte nel febbraio 2021.

La curiosità è ancora in piena efficienza e ha scontato il suo tempo Eseguire una serie di attività mentre anche Invia foto incredibili NS Terrestri da godere.

Le sue scoperte fino ad oggi includono la prova che c’è ancora acqua liquida su Marte e che il pianeta una volta aveva le condizioni giuste per supportare i microbi viventi. La perseveranza è la continuazione di questo lavoro e Alla ricerca di prove dell’antica vita microbica.

Raccomandazioni della redazione




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *