La campagna OnePlus 12 celebra un'era passata di immagini originali

La campagna OnePlus 12 celebra un'era passata di immagini originali

Con la recente esplosione dell’intelligenza artificiale generativa, l’originalità dei contenuti visivi si è deteriorata fino a diventare inesistente. Filtri di Instagram, app di bellezza, riempimenti creativi, grafica da testo a immagine… riesci a malapena a scorrere il feed senza scorrere qualche figura distorta con la pelle perfetta e trentotto dita.

La rivoluzione dell’intelligenza artificiale è inevitabile e per molti di noi, soprattutto nel settore pubblicitario, va tutto bene. Ma l'anno scorso, Samsung ha imparato a proprie spese che non possiamo semplicemente aggiungere la fotografia generativa a qualsiasi app senza reazioni negative da parte del pubblico… Dal 2020, Samsung pubblicizza la funzione “Space Zoom” nelle sue fotocamere Galaxy con foto incredibilmente dettagliate. luna. Dopo che alcuni utenti intelligenti hanno sfatato le loro affermazioni di autenticità, Samsung è stata criticata da The Verge per aver ingannato le persone quando i telefoni, in realtà, utilizzavano l'intelligenza artificiale per produrre dettagli che non erano mai stati presenti in primo luogo.

Sembra quindi che i marchi dovranno procedere con cautela mentre continuano a integrare l’apprendimento automatico nel tessuto dei loro prodotti. I fotografi, soprattutto quelli con una passione per il mondo naturale, prendono molto sul serio l'autenticità del loro lavoro.

Sulla scia del falso fiasco della luna di Samsung, il produttore cinese di smartphone OnePlus ha colto l'occasione per mostrare le capacità della sua ultima fotocamera OnePlus 12 in una vera campagna #RealMoon. Dotata di uno zoom ottico 3x e di un sensore da 64 MP che consente uno zoom digitale fino a 120x con un'incredibile conservazione dei dettagli, la nuova fotocamera Hasselblad è un concentrato di potenza per la fotografia con teleobiettivo.

READ  Meta aumenta il limite di registrazione video sugli occhiali intelligenti Ray-Ban

La società di produzione globale Vantage Pictures ha collaborato con il fotografo di paesaggi selvaggi Joshua Krebs per produrre una serie di immagini lunari che stupiranno gli spettatori con dettagli impressionanti mai visti prima dalla fotocamera di uno smartphone: uno sforzo coraggioso da parte di OnePlus, senza dubbio. Cripps era libero di apportare modifiche al colore, al contrasto e all'esposizione in Lightroom, ma non poteva in nessun caso comporre o manipolare le immagini in Photoshop.

In onore dell'arduo processo necessario per catturare immagini lunari inalterate, il team di Vantage Pictures ha proposto un documentario dietro le quinte più lungo e uno spot di 30 secondi. Il produttore esecutivo James Dong ha dichiarato: “Abbiamo ritenuto che un posto per un eroe non sarebbe stato sufficiente per trasmettere i messaggi chiave. Perché non si trattava solo di mostrare il risultato finale delle specifiche della fotocamera. Volevamo celebrare l'enorme carico di lavoro richiesto dall'astrofotografia. , che può essere facilmente indebolito dalla manipolazione digitale”.

Krebs e la troupe di produzione hanno trascorso più di tre mesi testando i prototipi, lottando contro le intemperie durante brevi periodi di luna piena. OnePlus ha voluto includere anche l'elemento umano, quindi la luna da sola non era sufficiente. Posizionare uno scalatore davanti alla luna non è un'impresa facile… settimane di ricognizione, tracciando le fasi lunari, calcolando la distanza tra il soggetto e la fotocamera per diverse lunghezze focali, tutti elementi che devono essere allineati in un momento specifico in modo che che il sole illumini la scena senza sovraesporre. il cielo. Per non parlare della piccola finestra di 20 minuti in cui la luna è abbastanza bassa da rimanere nell'inquadratura.

Il risultato finale è uno straordinario spot da protagonista che fonde riprese distorte di Cripps sul campo con rendering sfocati in CG di particelle che si fondono con i contorni della luna. Girate sulle colline dell'Alabama, nella California orientale, le torri di granito frastagliate producono un aspetto ultraterreno che supporta magnificamente il tema extraterrestre della campagna pubblicitaria.

READ  Ora puoi utilizzare i cambi meccanici SRAM a 10/11 velocità con una cassetta Shimano a 12 velocità

“Ero sudato come un proiettile pochi giorni dopo le riprese”, ha detto il regista Zachariah Lorenz. Eravamo ancora alle prese con errori tipici e luoghi elaborati, cercando di mettere insieme una parvenza di una storia che si stava svolgendo in un incubo logistico. Ma una volta che Josh ci ha portato in un giro di ricognizione, tutte le stelle si sono allineate. Sono rimasto stupefatto dal set, la nostra troupe era piccola ma intelligente e gli ostacoli che abbiamo dovuto superare hanno preparato il terreno per una potente storia dietro le quinte. È stata un'esperienza che ti ricorda di fidarti del processo e di trovare conforto nella lotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *