JMC Catering and Leisure: sono vaccinati e malati solo nei centri ricreativi all’aperto

È stata annunciata la decisione ministeriale congiunta sulle procedure di ristorazione e intrattenimento, che ha portato a cambiamenti nel funzionamento dei centri ricreativi all’aperto.

Nello specifico si è deciso che sarà applicato nei centri di intrattenimento all’aperto (centri musicali, discoteche, ecc.) come nelle rispettive aree indoor. Cioè, potranno entrare solo vaccinati (dopo 14 giorni dalla fine della vaccinazione) e malati.

Il tasso di occupazione per questi paesi – discoteche all’aperto e al coperto – è dell’85% e saranno consentiti solo posti a sedere. Al contrario, è stato deciso di non consentire l’esercizio di posti misti nei centri di intrattenimento.

Le misure incluse nel JMC stabiliscono che tutti gli spazi chiusi, ad eccezione dei centri di intrattenimento (ristoranti, caffè, cinema e teatri), saranno esclusivamente per pazienti e vaccinatori. Opereranno all’85%, l’uso della maschera sarà obbligatorio nei teatri e nei cinema, mentre i minori riceveranno una dichiarazione di autotest dai genitori.

Ci saranno spazi puri e misti nelle aree di intrattenimento all’aperto (spettacoli dal vivo e audizioni). Nel primo caso la pienezza sarà dell’85% ed è obbligatorio l’uso della mascherina.

Nelle aree miste l’occupazione sarà del 75% fino a 1.000 posti, del 70% fino a 5.000 posti e del 65% fino a 15.000 posti, mentre in tutti i casi sarà obbligatorio l’uso della mascherina.

Per quanto riguarda le aree aperte del ristorante (caffè, bar e ristoranti), sia le aree pure che miste opereranno secondo i protocolli in vigore dal Segretario Generale. commercio.

Infine, solo i vaccinati e i malati potranno entrare nei campi aperti e chiusi. L’occupazione sarà dell’80% con un massimo di 25.000 persone in campo aperto e 8.000 persone al chiuso.

READ  Come il mazzo dei Tarocchi è diventato un essere divino

L’uso della maschera è obbligatorio e i minori sono dotati di una dichiarazione di autotest dei genitori con un tasso fino al 5% al ​​termine.

seguilo LiFO.gr su Google News E sii il primo a conoscere tutte le novità

Trova le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo su LiFO.gr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *