“In ginocchio” Italia e Francia sono andate in semifinale!

La Francia ha superato l’ottima resistenza dell’Italia 84-75 e si è qualificata per le semifinali olimpiche, dove affronterà la Slovenia.

Nelle semifinali delle Olimpiadi per la prima volta dal 2000, quando ha vinto la medaglia d’argento, la Francia si è qualificata. E i “tre colori” hanno avuto difficoltà a superare l’Italia combattiva, con il punteggio di 84-75, e giovedì affronteranno la Slovenia, che in precedenza aveva schiacciato la Germania, 94-70.

Evan Fournier guidava con 21 punti e Rudy Jumper con 22 punti, mentre bene anche Nicolas Batum con 15 punti e 13 rimbalzi. Prezioso il contributo del nuovo centro dell’Olympiacos, Mustafa Val, con 7 punti (3/3 punti, 1/1 di tiro), 2 rimbalzi, 1 assist e 2 muri in 11:27.

Simone Fontecchio con 23, Danilo Galinari con 23, Achille Polonara con 15 punti hanno combattuto più della squadra di Meo Saketti.

L’Italia ha iniziato la partita più ‘calda’ (12-6) e con Fontechio ancora in testa, erano sette (27-20) in vantaggio all’inizio del secondo tempo. Il Tricolore ha avuto il suo inizio lento poiché si aspettavano che tutto, da Fournier e Jumper, andasse avanti. Dalla panchina è uscito Val, che ha dato soluzioni in difesa e in attacco, ei dati sono cambiati nel finale di partita (42-43).

Con Batumi inserito nella lista delle superstar e nonostante gli sforzi di Polonara, la Francia inizia ad allontanarsi nei terzi dieci minuti, portandosi a +14 (48-62). Gli azzurri, però, non depongono le armi e nell’ultimo periodo con un orribile contropiede, pareggiano con tre punti indiretti di Fontecchio (66-66). I tre punti ei due jumper dell’Hertel hanno rotto l’equilibrio (73-78) e sono arrivati ​​alla vittoria.

Quarti di finale: 25-20, 42-43, 54-64, 75-84

READ  Italia - all'ottava giornata - a che ora e su quale canale tv fa il Napoli, il Milan e le partite dell'ottava giornata di campionato di serie A?

essere visto quaggiù Statistiche partita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *