Il commerciante d’oro di Sakupoanya vince incontrastato il collegio elettorale di Mabvuku-Tavara mentre la Corte Suprema cambia la sentenza |

Il commerciante d’oro di Sakupoanya vince incontrastato il collegio elettorale di Mabvuku-Tavara mentre la Corte Suprema cambia la sentenza |

Scritto da Maria Taruvinga


Il commerciante d’oro Bidzai “Scott” Sakubuanya ha vinto per acclamazione il seggio dell’Assemblea nazionale di Mabvuku-Tafara dopo che la Corte Suprema ha corretto una sentenza precedente e ha aggiunto il suo avversario, Munyaradzi Kufahakotizwe, alla lista dei candidati della Coalizione dei Cittadini per il Cambiamento (CCC) a cui è stato impedito di candidarsi alle elezioni di sabato. elezione. elezioni.

Nella sentenza emessa giovedì, il giudice Never Katyo Kufhakotizwe ha squalificato il caso.

L’autoproclamato segretario generale ad interim del Partito comunista cinese, Singiso Chabangu, ha affermato di aver commesso un errore nel convocare Kuphhakutezwe, che ora si è unito come imputato in una sentenza che impedisce ai parlamentari appoggiati da Nelson Chamisa di candidarsi alle elezioni suppletive di sabato.

si legge nella nuova ordinanza del tribunale.

“Dopo aver letto i documenti presentati agli atti e l’udienza del difensore, si ordina che: Decisione del Tribunale per le Nomine riunito ad Harare, Bulawayo, Gwanda, Luban e/o qualsiasi altro luogo in tutto il paese il 7 novembre 2023 di accettare i documenti di nomina e nominare dal 1° al 23° Convenuto per l’elezione nelle elezioni. La filiale prevista per il 9 dicembre 2023 è illegale, non ha forza né effetto e viene pertanto annullata.

“Gli intervistati da 1 a 23 non sono candidati alle elezioni suppletive previste per il 9 dicembre 2023.

“Che il ventiquattresimo e il venticinquesimo intervistato non includano i nomi dal primo al ventitreesimo intervistato nella preparazione delle schede elettorali da utilizzare nelle elezioni suppletive previste per il 9 dicembre 2023. 4. Che dal primo al venticinquesimo -ai terzi intervistati sarà vietato partecipare a rappresentare o esporsi davanti al pubblico in generale e agli elettori nelle circoscrizioni elettorali pertinenti o altrove nello Zimbabwe, virtualmente o attraverso qualsiasi forma di media, come candidati alle elezioni nelle elezioni suppletive previste per il 9 dicembre 2023.

READ  Boris Johnson dice agli alleati: "Chiunque tranne Rishi Sunak torna"

Tutti gli imputati sono stati condannati alle spese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *