Eurovision 2021: Paese vincitore Italia – 10° posto Grecia

Globalismo. I fan dell’Eurovision hanno fissato una data in Italia per il 2022, dove Måneskin e la canzone “Zitti e buoni” sono riusciti a segnare 524 punti diventando la prima delle 26 canzoni che sono arrivate alla finale del Concorso Musicale Europeo.

La Grecia ha combinato con Stefania (Stefania Limberaki) e “The Last Dance” 170 punti e ha vinto il 10° posto.

Cipro, con Elena Tsagrino e “El Diablo”, si è piazzata al 16° posto con 94 punti.

Seconda la Francia con Barbara Bravey e “Fuyle” con 499 punti, seguita dalla Svizzera con “Jeon’s tear” e “Tout l’univers” con 432 punti.

Quarto posto dell’Islanda con Daði og Gagnamagnið e la canzone “10 Years” con 378 punti e l’Ucraina ha chiuso la top five con Go_A con la canzone “Shum” e 364 punti.

In Grecia, la giuria di Cipro e Francia ha assegnato 12 punti, mentre gli spettatori hanno assegnato 79 punti.

Il 12° premio della giuria greca è stato assegnato a Cipro da Manolis Guinness, 10 anni, che ha recitato nella serie ERT1 “I nostri migliori anni” nel ruolo di Angelos.

L’impegno del Regno Unito con James Newman e “Embers” non è riuscito a catturare l’attenzione dei comitati o del pubblico televisivo e si è classificato 26° senza punti.

Jedric Ziegwart e “I Don’t Feel Hate” hanno segnato ciascuno i tre punti per la Germania e sei per la Spagna con “Foy et Quaiderm” di Blas Canto, poiché nessuno dei due paesi ha commosso il pubblico televisivo.

Tra la gara e l’annuncio dei risultati, gli organizzatori hanno presentato un atto strepitoso, un rooftop party a Rotterdam con la partecipazione dei vincitori degli anni precedenti, tra cui Elena Paparazzo.

READ  Guardia del corpo di celebrità: "Non ho mai mangiato un legno così, è rotto"

In “Rock the Roof” ha cantato: Lenny Kuhr (De Troubadour, Paesi Bassi 1969), Teach-In (Ding-a-dong Paesi Bassi 1975), Sandra Kim (J’aime La Vie, Belgio 1986), Elena Paparizou, (My Number One, Grecia 2005), Lordi (Hard Rock Hallelujah, Finlandia 2006) e Måns Zelmerlöw (Heroes, Svezia 2015).

A causa del COVID-19 all’Ahoy Arena di Rotterdam, la partecipazione dell’Islanda con Daði og Gagnamagnið e la canzone “10 Years” non è apparsa dal vivo, poiché alcuni membri della band sono risultati positivi al coronavirus. Così sono state registrate le loro apparizioni, così come quella del vincitore dell’Eurovision 2019 Måns Zelmerlöw, che è risultato positivo anche al SARS-CoV-2.

Fonte: ΑΠΕ-ΜΠΕ

seguilo notospress.gr su Google News E sii il primo a conoscere tutte le novità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *