COMESA e Agra per sviluppare il budget alimentare regionale

COMESA e Agra per sviluppare il budget alimentare regionale

Il Alleanza per la Rivoluzione Verde in Africa (AGRA) E il COMESA Stanno conducendo uno sforzo per sviluppare il budget alimentare digitale regionale (RFBS) che utilizza i dati provenienti da una varietà di fonti pubbliche e private per sviluppare stime del budget alimentare in tempo reale e lungimiranti.

Una volta completamente sviluppato e operativo, l’RFBS informerà le decisioni basate sui dati sul supporto alla produzione, sulla politica commerciale e sulla gestione dell’inventario da parte dei governi, sul processo decisionale in materia di commercio e investimento da parte del settore privato e sull’assistenza alimentare da parte di donatori e organizzazioni di risposta alle emergenze. Sei paesi partecipano finora alla fase pilota: Kenya, Ruanda, Malawi, Uganda, Zambia e Tanzania.

Questa iniziativa è nata in risposta alla mancanza di dati affidabili, accurati e tempestivi sul processo decisionale in materia di sicurezza alimentare e nutrizionale in molti paesi dell’Africa subsahariana, una situazione esposta dalla pandemia di COVID-19.

Riconoscendo queste lacune e queste esigenze di dati, nel 2020 il Consiglio dei ministri COMESA ha incaricato il Segretariato COMESA di attuare un’iniziativa a livello COMESA. Ciò ha portato a un impegno collaborativo multi-stakeholder, che ha reso COMESA l’ospite dell’evento e l’host della piattaforma, supportato da una serie di partner analitici e tecnici. Includono il Centro regionale per la mappatura delle risorse per lo sviluppo, la NASA Harvest/UMD, l’Ufficio per la politica alimentare e agricola e Tetra Tech (tra gli altri principali fornitori di dati nella regione).

Bisogni futuri della domanda e dell’offerta di cibo

I partner di sviluppo che supportano il progetto sono il governo del Regno Unito, la Bill & Melinda Gates Foundation, la Rockefeller Foundation e l’Agenzia statunitense per lo sviluppo interno (USAID).

READ  Peng Liyuan incontra la First Lady dello Zambia - Xinhua

Il segretario generale aggiunto della COMESA, il dottor Kibigo Shilujit, ha affermato che le lacune nei dati sulla dieta hanno reso difficile capire chi è insicuro alimentare, dove vivono e quale livello di insicurezza alimentare hanno.

Ha osservato che “queste lacune nei dati hanno lasciato molti paesi incapaci di rispondere efficacemente alle esigenze nutrizionali dei loro cittadini durante la pandemia di COVID-19”. “I dati vengono raccolti da molte parti interessate, inclusi governi, istituzioni accademiche, settore privato e agenzie umanitarie, ma questi dati sono raramente condivisi o combinati in un unico database centrale che può essere utilizzato per informare le parti interessate del processo decisionale”.

Per la maggior parte dei paesi COMESA, evitare interruzioni nelle catene di approvvigionamento alimentare sarà una parte importante della costruzione della resilienza nei sistemi alimentari della regione, ora e in futuro, ha affermato Nicholas Woolley, Alto Commissario del Regno Unito per lo Zambia.

“C’è un urgente bisogno che i governi africani comprendano meglio la situazione alimentare attuale e prevista dei loro paesi. Woolley, che è anche rappresentante speciale del Regno Unito presso COMESA, ha osservato che i modelli di domanda, la disponibilità di input e i cambiamenti climatici fanno parte del conoscenze necessarie per costruire una sicurezza alimentare resiliente in futuro.

Nelle sue osservazioni, il vicepresidente dell’AGRA, il dott. Apollos Nwafor, ha descritto l’RFBS come uno strumento adatto per stimare la carenza totale e l’eccedenza nella regione, nonché per fare previsioni per il futuro fabbisogno di domanda e offerta alimentare che aiuta a fissare obiettivi per l’agricoltura produzione e commercio.

Il direttore dell’agricoltura e del marketing per lo Zambia, John Mulongote, che rappresenta il segretario permanente del ministero dell’Agricoltura, ha promesso il sostegno del suo Paese a questa iniziativa. I dati RFBS saranno ottenuti dai registri storici dei governi nazionali e convalidati dall’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura, le stime della stagione in corso da partner di dati pubblici e privati ​​in tutta l’Africa orientale e meridionale e le stime in tempo reale e future utilizzando analisi avanzate da immagini satellitari e altro tecnologie. .

READ  Steve Scalise si ritira dalla corsa alla presidenza degli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *