Come configurare un proxy in Windows 10 e perché è interessante

Come configurare un proxy in Windows

Windows 10 è oggi il sistema operativo più utilizzato sui computer desktop. Si trova nella maggior parte degli utenti domestici, nonché a livello aziendale e aziendale. Possiamo utilizzare una varietà di strumenti relativi al networking. Programmi che ci permettono di modificare alcuni aspetti alla volta Navigare su Internet.

Ma Windows ha anche una vasta gamma di possibilità in termini di funzionalità. Senza dover installare nulla in più, possiamo configurare alcuni elementi che possono essere utili Connessioni Internet. Un esempio di ciò è la possibilità di configurare un agente in modo che navighi piuttosto che andare direttamente ai siti che visitiamo o ai servizi che utilizziamo.

L’impostazione di un proxy in Windows è molto semplice. Devi solo seguire i passaggi che menzioneremo. La prima cosa è andare su Start, aprire Impostazioni, andare su Rete e Internet e una volta che siamo qui dobbiamo fare clic agente, Che è l’ultima opzione che appare a sinistra.

Quando siamo a questo punto, dobbiamo abilitare un’opzione Usa un server proxy. Per impostazione predefinita, è disabilitato. Dobbiamo semplicemente selezionare la casella e possiamo configurare i vari parametri in essa contenuti.

Usa un server proxy

La configurazione è molto semplice. Dobbiamo semplicemente mettere un file indirizzo IP Da questo agente, oltre a Puerto. Da quel momento in poi possiamo salvare le modifiche e continueremo a comunicare tramite il server proxy che abbiamo configurato. Non dovremo installare alcun software aggiuntivo.

Utilizza un server proxy con eccezioni

Come vedremo di seguito, lo stesso Windows 10 ci fornisce la possibilità di utilizzare il server proxy che abbiamo configurato, ma con alcuni Eccezioni. Potremmo non essere interessati a contattare determinate pagine tramite questo server e desiderare che tu utilizzi la nostra connessione. Questo potrebbe essere interessante, ad esempio, se contattassimo un server proxy in un altro paese e avessimo bisogno di accedere a pagine Web con restrizioni in spagnolo in altri paesi. È molto comune che le piattaforme video in streaming vengano trasmesse in streaming solo nel paese di origine dell’account. Anche molti altri servizi possono essere geograficamente limitati.

READ  #WomenHacker, il movimento che porta agli adolescenti il ​​potenziale della cybersecurity e della tecnologia

In questo modo, semplicemente impostando l’indirizzo di quel sito web possiamo impedire loro di comunicare tramite proxy. Possiamo inserire quanti indirizzi vogliamo, separandoli tutti con “;” (punto e virgola).

Perché è divertente usare un proxy

A volte un proxy viene confuso con l’uso di strumenti VPN e il suo utilizzo può essere simile. Almeno se parliamo in modo generale, possiamo dire che ci aiuta a mantenere la privacy sulla rete e migliorare la sicurezza e anche la possibilità di accedere a determinati servizi.

Un server proxy funge da intermediario tra il nostro computer (il client) e il sito web che stiamo visitando (il server). In questo modo, ciò che il server riceve è questo indirizzo IP proxy che stiamo utilizzando. Un modo per nascondere la nostra verità.

Preserva la privacy

Uno degli obiettivi dell’utilizzo di un server proxy è mantenere un file Anonimato in rete. Come accennato, quando comunichiamo tramite questo tipo di servizio, possiamo nascondere il nostro vero indirizzo IP. Quello che ottiene il sito di destinazione è l’indirizzo IP del proxy, non il nostro.

Tieni presente che la privacy è un fattore molto importante durante la navigazione in Internet. Esistono diversi modi in cui possono raccogliere dati e l’indirizzo IP è uno di questi.

Blocco dei contenuti

Possiamo anche usarli Blocco dei contenuti. Esistono alcuni server proxy che possono persino bloccare le pagine non sicure. Un altro modo per impedire al malware di entrare e finire su un sito modificato in modo dannoso viene attaccato.

Accedi a contenuti con limitazioni geografiche

Ovviamente funziona anche per accedere a contenuti che potrebbero anche essere Limitato geograficamente. Prendiamo come esempio il fatto che vogliamo entrare nella piattaforma della catena di trasmissione del Regno Unito che è vietata in Spagna. Possiamo configurare un agente in modo che funzioni come se fossimo in questo paese.

READ  I Pokemon hanno rivelato i loro primi 30 mostri tascabili, secondo un sondaggio giapponese su Twitter

Possiamo fare lo stesso se viaggiamo all’estero e siamo interessati ad accedere a contenuti disponibili solo in Spagna. Quindi abbiamo diverse opzioni a questo proposito.

Evita gli attacchi

Infine, funziona anche Migliora la sicurezza. Possiamo prevenire attacchi che possono essere diretti contro i nostri dispositivi. Infine, proteggiamo la nostra privacy e non divulghiamo i dati.

In breve, configurare un proxy in Windows è molto semplice. Abbiamo visto l’utilità in esso e tutti i passaggi necessari per poterla equipaggiare in Microsoft OS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *