Bonnaroo 2021 richiederà vaccini COVID-19 o test negativi – Marseille News

Credito immagine: Shannon McGee/CC di 2.0

Sebbene molti eventi incentrati sulla folla siano stati cancellati questa settimana, Bonnaroo 2021 dovrebbe comunque iniziare giovedì 2 settembre, anche se i partecipanti dovranno mostrare un risultato negativo del test o una vaccinazione COVID-19.

Gli organizzatori hanno recentemente rivelato le politiche sanitarie COVID-19 a Bonnaroo 2021, che includeranno esibizioni di Foo Fighters, Tame Impala e Tyler, tra molti altri atti degni di nota. A partire dai requisiti per entrare al festival di Manchester, Tennessee, i possessori di biglietti devono dimostrare di essere stati completamente vaccinati contro il nuovo coronavirus, il che significa che sono trascorse almeno due settimane da quando hanno ricevuto una dose del vaccino Johnson & Johnson o un secondo dose dei vaccini Moderna o Pfizer.

Invece, le autorità richiederanno a coloro che non sono stati completamente vaccinati (o non hanno portato le loro carte di vaccinazione) di presentare un test COVID-19 negativo da qualsiasi momento nelle ultime 72 ore. I test COVID-19 in loco saranno disponibili (per $ 40 ciascuno) per i possessori di biglietti non vaccinati che non hanno prove di un test negativo nei tre giorni precedenti, e sia le persone vaccinate che quelle non vaccinate riceveranno un “braccialetto per lo screening sanitario”. che è richiesto per l’ingresso a Centeroo.

Secondo il sito web Bonnaroo, coloro che risulteranno positivi al virus al cancello “riceveranno un secondo test (gratuito) per confermare”. E se questo secondo test darà lo stesso risultato, gli operatori sanitari forniranno al potenziale partecipante una “scheda prestampata con le istruzioni su come richiedere il rimborso”.

Per quanto riguarda le maschere, Bonnaroo, come Lollapalooza, “sarà Mascherine obbligatorie in tutti gli spazi interni, Indipendentemente dalla vaccinazione la condizione– ma non all’esterno, e quindi durante le rappresentazioni stesse. Tuttavia, le persone non vaccinate devono “indossare sempre una maschera mentre sono in fattoria”, anche se non è chiaro come il personale intenda far rispettare il protocollo nei quattro giorni, che hanno venduto 80.000 biglietti nel 2019 e sono stati venduti al di fuori dell’ammissione generale. . E VIP passa quest’anno.

READ  Mako Funibola avverte le star inglesi di non aggiornare il loro gioco o affrontare il taglio di Eddie Jones

Infine, a ulteriore testimonianza del desiderio dei regolatori di ridurre al minimo il rischio di trasmissione di COVID-19 a Bonnaroo 2021, i capi hanno anche emesso un “Rigoroso impegno per la salute dei fan di Bonnaroo”. Questo impegno richiede ai titolari del permesso di “non partecipare al festival” se loro o i membri del loro gruppo sono risultati positivi per COVID-19 “o sono stati esposti a qualcuno che è risultato positivo per COVID-19” entro 14 giorni dall’evento.

Allo stesso modo, i fan che mostrano i sintomi dell’errore nelle 48 ore precedenti l’evento sono invitati a non partecipare, così come quelli che hanno “viaggiato in qualsiasi area internazionale designata dai governi federale, statale o locale come soggetta a viaggio o quarantena. “Avvertenze causa COVID-19”.

Live Nation ha registrato un aumento significativo delle entrate nel secondo trimestre del 2021 in mezzo alla rinascita di concerti e festival musicali, secondo il suo ultimo rapporto sugli utili, e CTS Eventim la scorsa settimana ha espresso fiducia nel potenziale a lungo termine dello spazio di intrattenimento dal vivo rivelando prevede di costruire un’Arena da oltre 210 milioni di dollari a Milano, in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *