Addio al vecchio test della batteria: uno sguardo indietro a 12 anni di test

Addio al vecchio test della batteria: uno sguardo indietro a 12 anni di test

Dopo 12 anni, era finalmente giunto il momento di smettere di fare i test originali della batteria: il mondo degli smartphone si era evoluto così tanto in quel periodo che sentivamo che non produceva più risultati rilevanti. Ecco perché abbiamo introdotto nuovi Punti Utilizzo Attivi. Ma se da un lato accogliamo con favore il nuovo protocollo, vogliamo anche organizzare una festa di pensionamento per quello vecchio.

Nel corso di oltre un decennio, abbiamo testato 1.058 telefoni. Il primo è stato il Nokia N9 e l’ultimo è stato il Realme GT5 240W. 240 watt! Ciò mette le cose in prospettiva, poiché in quel momento il caricabatterie del Nokia N9 emetteva solo 5 W – 5 V, 1 A. Ma non siamo qui per parlare di velocità di ricarica.



12 anni di sviluppo nella tecnologia delle batterie e della ricarica

12 anni di sviluppo nella tecnologia delle batterie e della ricarica

Il mondo dei dispositivi mobili è cambiato in modo significativo da quando abbiamo iniziato a eseguire i test originali. La tecnologia 4G si è diffusa in tutto il mondo e negli ultimi anni la copertura 5G è andata aumentando. I video abbandonarono la risoluzione DVD e passarono all’era dell’alta definizione. Anche un’altra forma di intrattenimento mobile, il gaming, ha fatto irruzione sulla scena.

Il nostro scenario di test originale riguardava solo le chiamate vocali, la navigazione sul Web e la riproduzione di video offline, per un’ora al giorno, mentre il telefono rimaneva inattivo per il resto del tempo. Se vogliamo ricominciare da capo e ripetere la prova per tutti 1.058 telefoni Torna indietro e ci porterà 90.962 ore – quello 3790 giorni O intorno ad esso 10 anni e mezzo. In altre parole, se tornassimo indietro all’8 novembre 2011 con la macchina del tempo e ripercorressimo i test uno per uno, alla fine avremmo raggiunto il 2022.

READ  비트코인, 3만8천달러 탈환....4만달러 넘길까 - 파이낸셜뉴스

La durata cumulativa del test è di 3 anni di conversazioni telefoniche, 1,5 anni di navigazione sul Web e 1,6 anni di visione di video. Ai bei vecchi tempi, a volte dovevamo posizionare il mouse sul telefono, aspettando che il video finisse per poter premere nuovamente Riproduci – e l’arrivo dei lettori video con modalità “ripetizione” è stata una benedizione. Al giorno d’oggi, ci affidiamo all’automazione per gestire compiti così umili.

Prima di concludere il vecchio test, volevamo menzionare i telefoni che sono in cima alle classifiche. L’Ulefone Power Armor 13, che abbiamo recensito nel 2021, è una bestia assoluta: la sua enorme batteria da 13.200 mAh gli ha dato una resistenza di quasi 300 ore. Questo è ben oltre la portata del concorrente più vicino: il Doogee S88 Pro, che funziona per 202 ore con la sua batteria da 10.000 mAh.


Armatura atomica Ulefone 13


Doogee S88 Pro

Non sorprende che il Power Armor 13 sia in cima alle classifiche anche nei test individuali. È in grado di garantire più di 100 ore di conversazione con una singola carica, battendo ancora una volta il secondo miglior telefono: il Blackview BV8000 con una batteria da 8380 mAh e circa 66 ore di conversazione. Anche quasi 40 ore di navigazione web con una singola carica sono un’impresa impressionante per Ulefone, anche se questa volta il secondo posto è molto più vicino: è l’S88 Pro con 35 ore.


Blackview BV8800

Infine, per la prova di riproduzione video… aspetta, abbiamo un ribaltamento! Il piccolo Sony Xperia 10 V con la sua batteria da 5.000 mAh batte l’Ulefone di un’ora. Infatti, il telefono, che ha uno spessore di 8,3 mm e un peso di 159 g (rispetto ai 20,8 mm e ai 492 g del Power Armor 13) è uno dei migliori telefoni in termini di durata della batteria e si colloca al quinto posto nella classifica generale in termini di resistenza. con un punteggio di 175 ore. Ha battuto l’Xperia 10 IV, che in precedenza manteneva quella posizione, con un punteggio di 163 ore.

L’unico altro telefono “normale” a entrare nella top five è il Realme 6i del 2020. Ha anche una batteria da 5.000 mAh e riesce a ottenere un’enorme valutazione di resistenza di 186 ore, più o meno la stessa del Blackview BV8800 (199 ore). Sfortunatamente, l’elevato consumo energetico durante la riproduzione di video lo ha ostacolato. Tuttavia, i Mark 5 e 6i dimostrano che una batteria di grandi dimensioni non è l’unico modo per aumentare la resistenza.


Realme 6i

Abbiamo esaltato alcuni dei telefoni più longevi di sempre, ora diamo uno sguardo deprimente ad alcuni dei telefoni con prestazioni inferiori. L’HTC Titan II, un dispositivo Windows Phone 7 del 2012 con una minuscola batteria da 1.730 mAh e un ampio schermo da 4,7 pollici, ha gestito una patetica resistenza di 23 ore, nemmeno un giorno intero.


HTC Titan II

Un altro telefono Windows Phone 7, il Nokia Lumia 710, con una batteria più piccola da 1.300 mAh (e anche uno schermo più piccolo da 3,7 pollici) è riuscito a ottenere una valutazione di resistenza di 27 ore leggermente migliore, ma ha ottenuto punteggi molto bassi nei test individuali ( web – 3:51, video – 3:27). Il Titan II non ha fatto molto meglio per la navigazione web (4:05), ma è durato notevolmente più a lungo durante la riproduzione di video (5:50) ed era molto meglio come telefono vero e proprio (con poco più di 9 ore di chiamate vocali nel suo serbatoio). .


NokiaLumia710

Ciò non significa che tutti i Windows Phone avessero una scarsa durata della batteria, alcuni funzionavano perfettamente. E non fingiamo che i primi dispositivi Android fossero migliori, Sony Xperia P e LG Nitro HD si trovano in fondo alla classifica.

READ  Le vendite del gioco "Fallout" sono aumentate dopo il suo lancio in televisione

Quelli erano alcuni dei migliori e alcuni dei peggiori. Ma il tipico telefono in questo test otterrà una valutazione di resistenza di 86 ore, con poco più di 24 ore di conversazione, poco meno di 12 ore di navigazione web e poco meno di 14 ore di riproduzione video offline.

Ecco un grafico che mostra la ripartizione dei telefoni, quasi tutti raggruppati tra 30 e 130 ore. Ci sono valori anomali, ovviamente. Puoi vedere l’Ulefone Power Armor 13 tutto La strada a destra e poche altre nella baia vanno da 160 ore (la durata massima di un tipico telefono) a 300 ore.

Addio al vecchio test della batteria

Grafico: in questa pagina è possibile visualizzare tutti i risultati del test di valutazione dello stress originale. C’è una pagina simile per il nuovo test qui, dove vedrai alcuni volti familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *