Truffe su Internet: quali sono le tipologie di truffe e come evitarle

La frode su Internet è una delle principali minacce informatiche in Brasile. Ad esempio, nel Paese c’è un tentativo di frode ogni 16 secondi. Tali dati mostrano che le persone e le aziende sono vulnerabili e dovrebbero adottare misure per proteggersi.

In questo post, scopri le principali tipologie di truffe online, impara come identificarle, scopri quali sono le tipologie più comuni e quali strumenti puoi utilizzare per evitarle.

Puoi avere sicurezza in un ambiente digitale?

Sistemi cloud, navigazione veloce su dispositivi mobili e computer, internet delle cose; Tutta questa tecnologia ha rivoluzionato il modo in cui consumiamo, lavoriamo e giochiamo.

Tuttavia, allo stesso modo in cui ha portato i suoi servizi, Internet offre anche vulnerabilità di sicurezza che richiedono alle aziende e agli individui di adottare misure per proteggere le proprie informazioni e prevenire le frodi.

Dato questo scenario, la domanda rimane: è possibile essere sicuri nell’ambiente digitale? Fortunatamente, la risposta è sì.

Sebbene sia praticamente impossibile garantire una protezione al 100% contro le minacce e gli attacchi digitali, esistono diverse misure che puoi adottare per proteggere i dati di individui e aziende.

In questo senso la parola chiave quando si parla di sicurezza è prevenzione, bisogna essere consapevoli dei siti fake, controllare sempre che il sito sia affidabile per effettuare pagamenti, proprio come il sito Bet22.

E può essere fatto attraverso semplici azioni, dall’adozione di buone pratiche per l’uso della tecnologia da parte degli utenti finali e dei dipendenti all’investimento in infrastrutture e sicurezza delle informazioni da parte delle organizzazioni.

Vedremo tali misure in modo più dettagliato in seguito.

I principali tipi di frode su Internet

Frode con carta di credito.

Implica il furto di identità del titolare della carta ed è la frode più comune su Internet.

In questi casi, i criminali utilizzano i dettagli della carta di credito rubata fisicamente o online per effettuare acquisti nei negozi online. Di conseguenza, il titolare della carta è a conoscenza della frode solo quando visualizza la fattura mensile.

READ  Il presepe più famoso d'Italia in mostra al Duomo di Torino

Sebbene ciò causi danni sia all’azienda che al titolare della carta, è la maggior parte del rivenditore che deve addebitare gli operatori e in alcuni casi subisce la perdita del prodotto spedito.

Furto di password

Un altro tipo molto comune di frode online è il cracking delle password, soprattutto quando si accede a negozi virtuali.

Accedendo al tuo profilo, i criminali possono modificare informazioni come il tuo indirizzo di spedizione e dettagli personali e utilizzare eventuali carte salvate per acquisti rapidi.

Come per il furto delle carte, sia il negoziante che la vittima vengono danneggiati, poiché entrambi possono subire perdite finanziarie e materiali.

Una truffa amichevole

Questo tipo di truffa ha preso il nome perché per utilizzarlo i criminali rubano i dati finanziari dei parenti della vittima, come amici e parenti.

Allo stesso modo, le vittime vengono a conoscenza della frode solo dopo aver visualizzato la fattura mensile e devono richiedere uno storno di addebito. A loro volta, i negozi online devono fornire uno storno di addebito e affrontare la perdita di merce.

Imbroglione di guerra dal CNPJ

Non solo gli individui sono nel radar dei criminali. Le aziende possono anche cadere vittime dell’utilizzo del proprio CNPJ senza autorizzazione.

In molti casi, i truffatori utilizzano i dati per richiedere un prestito, effettuare acquisti, chiedere anticipazioni di crediti e altre illegalità.

Oltre al chiaro rischio di perdite finanziarie, questi tipi di frode possono trasformare un’azienda in negativo e danneggiare l’immagine.

Come evitare le frodi su Internet

Sii sempre sospettoso

Non aprire e-mail o messaggi di mittenti sconosciuti o i cui indirizzi e-mail sono strani, come quelli composti da numeri.

Inoltre, evita i messaggi che offrono vantaggi come sconti e coupon, chiedi informazioni personali come aggiornamenti di registrazione e soprattutto contengono allegati strani o ti chiedono di scaricare alcuni contenuti o un’app.

Controlla l’URL

Abbiamo già affrontato questo problema, ma vale la pena sottolineare: quando visiti il ​​sito di un negozio, una banca o un ente governativo, controlla sempre l’URL che appare nella barra degli indirizzi del tuo browser.

READ  Gli allenatori italiani di cui si parlerà in futuro

I siti web per grandi aziende e istituzioni sono davvero brevi e diretti.

Fai attenzione agli URL che includono trattini, punti fuori posto, lettere fuori posto e altro ancora. In caso di dubbio, cerca su Google.

Ricerca

L’e-commerce è un altro punto che merita attenzione su Internet. Se decidi di acquistare online, assicurati che il negozio o il rivenditore siano affidabili. Per fare ciò, cerca.

Recensioni ricevute da altri utenti (su social network, Google o marketplace e aggregatori) o da siti come Reclame Aqui e Procon sono buone fonti per scoprire se le aziende sono adatte.

Cerca le informazioni di contatto

Se hai domande sull’integrità dell’azienda anche dopo aver condotto la tua ricerca, cerca le informazioni di contatto.

Più è facile trovare dati come telefono, indirizzo, e-mail, chat e profili dei social media, più affidabile è il sito web. Dopotutto, vengono forniti più canali per consentire al cliente di porre domande e risolvere problemi.

Assicurati che ci sia la certificazione digitale

I certificati digitali come SSL sono strumenti progettati per prevenire le frodi online. I negozi virtuali sicuri hanno sigilli di sicurezza e certificati digitali che garantiscono la protezione dei dati dei loro clienti.

Queste informazioni si trovano solitamente nella parte inferiore della home page del negozio. Altrimenti, controlla solo che l’URL contenga https in quanto segnala che la comunicazione è crittografata.

Fai attenzione alle fantastiche promozioni

Ogni volta che effettui un acquisto online, fai attenzione alle promozioni che sembrano troppo belle per essere vere.

Per aiutarti con il tuo compito, visita le pagine che ti consentono di visualizzare lo storico dei prezzi di un prodotto, come Buscapé e Zoom. Se lo sconto promesso è sfuggito alla realtà degli ultimi mesi, evitatelo.

Crea password sicure

Evita di utilizzare la stessa password per servizi diversi come e-mail, social network e profili nei negozi virtuali. E non solo: cambiali di volta in volta. Utilizzare password complesse composte da lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali.

READ  Bollettino Napoli - Petagna arriva in ritardo. Koulibaly come la scorsa stagione

Queste misure sono fondamentali per evitare di compromettere tutte le tue informazioni se una delle tue password viene compromessa.

Evita di salvare le informazioni nel tuo browser

Se possibile, evita di memorizzare i dati di accesso e le password salvate nel tuo browser, a meno che non sia solo per uso personale.

Oltre al rischio di furto del dispositivo, la memorizzazione delle informazioni salvate nel browser può aprire finestre in cui i truffatori possono prelevare i tuoi dati.

Disconnettersi dai servizi

Quando hai finito di utilizzare servizi come l’online banking, fai clic su “Esci” invece di chiudere semplicemente la scheda del browser; questo può aprire delle scappatoie ai truffatori per accedere ai tuoi dati.

Prenditi cura della sicurezza della tua macchina

Che tu abbia un telefono cellulare o un computer, mantieni sempre aggiornati il ​​software e il sistema operativo del tuo dispositivo.

Utilizza anche software antivirus di terze parti noti, aggiornando sempre all’ultima versione e installando estensioni del firewall e bloccando phishing e malware.

Attenzione ai social network

Presta attenzione a ciò che condividi sui tuoi social media. Fai attenzione a non pubblicare informazioni personali o inviare documenti importanti.

Anche nella chat privata, non condividere mai dettagli finanziari come il numero della carta di credito o la password della banca.

Usa dispositivi sicuri

Ogni volta che devi gestire dati personali e finanziari, utilizza dispositivi sicuri, ovvero i tuoi.

Evitare di utilizzare computer pubblici o computer di altre persone. Inoltre, non utilizzare mai le reti Wi-Fi pubbliche, soprattutto se aperte.

In effetti, usa le reti cellulari (3G e 4G) quando possibile in quanto sono più sicure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.