Suggerisce che le prime galassie nell’universo fossero enormi

La nostra galassia, la Via Lattea, è circondata da dozzine di Si ritiene che le galassie nane siano i resti delle prime galassie dell’universo. Tra questi, Tucana II spicca a 163.000 anni luce dalla Terra. Tucana II si distingue per molteplici ragioni, anche se una delle più sorprendenti è che le stelle sono state trovate sul suo bordo, così lontane da generare nuove ipotesi su come sia ancora intrappolata nel proprio ambiente gravitazionale.


Le galassie nane sono degne di nota Ha un numero esiguo di stelle rispetto alle galassie convenzionali come le conosciamo. È generalmente composto da pochi milioni di stelle rispetto ai miliardi di stelle di una galassia normale. Inoltre, le sue dimensioni sono dieci volte più piccole. In generale, sono i resti delle prime galassie dell’universo.

Le stelle che fanno parte di Tucana II.

Nuova indagine permesso Le stelle si trovano a Tucana II a circa 3.500 anni luce dal centro Dalla galassia. Questo è relativamente lontano se si considera che la maggior parte delle sue stelle si trova in un raggio di 11.000 anni luce. Anche le stelle scoperte di recente sembrano avere un contenuto di minerali inferiore rispetto ad altre stelle, quindi ci sono prove che sono più vecchie di quelle al centro.

È qui che hanno origine le ipotesi del team di ricercatori, che ritengono che queste stelle ai margini di Tucana II si siano formate altrove. Questo è Due galassie diverse si sono fuse ad un certo punto nel passato Lascia i resti di entrambi in un unico posto. Questo è relativamente comune nelle galassie odierne Ponti fantastici S Collisioni Nel processo.

READ  Adattarsi ai cambiamenti climatici vidnyan dd70 | Scienza: cambiamento climatico e adattamento

Aloni invisibili massicci di materia oscura

La cosa sorprendente qui è Il modo in cui le stelle stanno così lontane dal centro della galassia è “legato” a Tucana II. Gli scienziati ritengono che Tucana II debba aver contenuto un’enorme quantità di materia oscura, circa quattro volte di più di quanto si pensasse inizialmente. Da questo punto di vista è nata l’idea che le prime galassie nell’universo (di cui ora abbiamo questi resti) fossero molto più grandi di prima, essendo galassie gigantesche e di grandi dimensioni che quando le loro stelle sono morte, hanno finito per impallidire e lasciare solo questi resti .

Adesso è un problema Guarda altre galassie nane per vedere se hanno anche stelle divergenti O altri elementi che indicano la sua grandezza nel passato. È la prima volta che stelle distanti vengono trovate in una galassia nana.

Via | Notizie CBS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *