“Star Citizen” si precipita finalmente verso il “traguardo”

“Star Citizen” si precipita finalmente verso il “traguardo”

Star Citizen si sta precipitando verso il “traguardo”.

Questo secondo Chris Roberts, CEO di Cloud Imperium Games, che recentemente ha anticipato che dopo un decennio e 670 milioni di dollari, Star Citizen potrebbe finalmente uscire dall'alpha testing e passare alla versione 1.0.

“Dopo molti anni di duro lavoro per raggiungere un obiettivo che molti pensavano fosse impossibile, siamo sul punto di fornire uno degli ultimi strumenti tecnologici che consentiranno la creazione di un mondo connesso e condiviso che migliaia di persone possano sperimentare insieme a lo stesso tempo.” Roberts ha spiegato nel suo libro Ultimo aggiornamento al messaggio del Presidente (Grazie, giochi per computer).


Il futuro del gioco: StarEngine (4K)

Il futuro dei giochi: StarEngine (4K).

“Anche se riconosciamo che non esiste un traguardo prestabilito negli MMO online e che aggiungeremo sempre nuove funzionalità e contenuti per molti anni a venire, Star Citizen 1.0 è ciò che consideriamo il set di funzionalità e contenuti”, ha aggiunto Roberts. : “Una versione commerciale.”

“Ciò significa che il gioco è accogliente per i nuovi giocatori, stabile e rifinito con un gameplay e contenuti sufficienti per coinvolgere continuamente i giocatori. In altre parole, non è più un gioco Alpha o Early Access.

“Proprio mentre intendiamo portare Squadron 42 al prossimo completamento delle funzionalità e dei contenuti, abbiamo dedicato molto tempo a esaminare cosa significa Star Citizen 1.0 e cosa ci vorrà per arrivarci.”

Roberts ha spiegato che la nuova tecnologia di server meshing di CI consente ai giocatori di spostarsi tra i server e che questo è ciò che aiuta a portare Star Citizen al “traguardo”, anche se, come ci si potrebbe aspettare, i tempi rimangono del tutto poco chiari. Tuttavia, Roberts ha affermato che “il 2023 segna l’inizio di un capitolo di trasformazione per Cloud Imperium” e “tutto ciò indica che il 2024 sarà l’anno più grande e migliore finora per l’universo di Star Citizen”. Quindi osserva questo spazio, letteralmente, in questo caso.

READ  Gli utenti di WhatsApp perderanno le funzionalità fino a quando non accetteranno la nuova informativa sulla privacy

Recentemente abbiamo riferito che lo sviluppatore di Star Citizen, Cloud Imperium Games, ha subito licenziamenti a causa delle turbolenze legate al trasferimento e delle accuse di “azienda altamente tossica”.

Il direttore del gioco Todd Papy ha lasciato lo studio il mese scorso, insieme al produttore principale Jake Ross, al level designer Dane Kubicka, al responsabile del QA di Austin Vincent Sinatra e all'analista senior del QA di Austin Andrew Rexroth. L'ex produttrice Annie Bovard ha condiviso su LinkedIn di essersi dimessa da una “azienda molto tossica” e ha affermato di essere “sotto estrema pressione” quando ha espresso preoccupazione per potenziali licenziamenti.

Cloud Imperium Games ha risposto a Eurogamer confermando “alcuni piccoli cambiamenti al personale” dovuti al ritorno al lavoro d'ufficio, sottolineando che fa “parte delle nostre normali operazioni” “esaminare regolarmente i modi per rendere le nostre operazioni più efficienti, che possono includere la ristrutturazione. “

È interessante notare che Roberts ha commentato la partenza di Papi nell'aggiornamento. Secondo quanto riferito, Pape è dovuto tornare negli Stati Uniti dal Regno Unito per motivi familiari, e Roberts “ha deciso” che CI “non poteva permettersi di assumere quel ruolo lontano dalla squadra principale del Manchester”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *