Segui il viaggio di un razzo SpaceX nella “più complessa” delle missioni dell'ESA sulla Terra

Segui il viaggio di un razzo SpaceX nella “più complessa” delle missioni dell'ESA sulla Terra

L'Agenzia spaziale europea, in collaborazione con la sua controparte giapponese, invierà un satellite per l'osservazione della Terra nella notte tra il 28 e il 29 maggio. Verrà utilizzato il razzo SpaceX Falcon 9. Secondo l'Agenzia spaziale europea, questa è la sua missione più complessa in questo campo.

Lancio di SpaceX in breve

  • Che cosa ? Partenza della missione EarthCARE;
  • Quando ? 29 maggio 2024, a partire dalle 00:20 (ora di Parigi);
  • O? Dalla base spaziale di Vandenberg, California;
  • Cosa vedremo? Il razzo Falcon 9 di SpaceX decolla.

Come guardare un falco decollare 9

furto Deve essere risentito Di SpaceX. Anche la NASA lo farà Invia il tuo abstract.

Qual è la missione di EarthCARE?

Cura della Terra (abbreviazione di Earth Clouds, Aerosols and Radiation Explorer) è una missione spaziale congiunta tra l'Agenzia spaziale europea (ESA) e la sua controparte giapponese (JAXA). Ciò comporta il dispiegamento di un satellite attorno alla Terra in un'orbita terrestre bassa, ad un'altitudine vicina a quella della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

READ  Novità scientifiche a piccole dosi

Il suo ruolo, come spiega l’Agenzia spaziale europea, è “ Evidenziando il ruolo che le nuvole e gli aerosol svolgono nel riscaldamento e nel raffreddamento dell'atmosfera terrestre », che ci permetterà di comprendere meglio i meccanismi che circondano il cambiamento climatico. Conosciamo il ruolo delle nuvole nel tempo, Meno sul clima.

Per questo lavoro, EarthCARE Contiene quattro strumenti scientifici :

  • Lidar atmosferico (telerilevamento laser);
  • Radar di profilazione delle nuvole.
  • Imaging multispettrale.
  • Radiometro ad ampio raggio
Cura della Terra
Cura della Terra // Fonte: Agenzia spaziale europea

Concretamente, EarthCARE misurerà il profilo” Le particelle e gli aerosol delle nuvole, così come la loro velocità di caduta, forniranno una migliore comprensione delle interazioni tra nuvole, aerosol e precipitazioni. » Ha registrato anche la distribuzione delle gocce d'acqua e dei cristalli di ghiaccio e il loro movimento nelle nuvole.

La missione, secondo l'ESA, non ha precedenti: è la prima e, soprattutto, la più complessa tra tutte le missioni di esplorazione della Terra dell'agenzia. Anche questo è un progetto fondamentale: “ Comprendere e monitorare il bilancio radiativo della Terra è fondamentale per affrontare le questioni climatiche », aggiunge l'agenzia.

Per più

Fonte: Prodigyma/Centro Nazionale Studi SpazialiFonte: Prodigyma/Centro Nazionale Studi Spaziali

Orario di lancio del missile

Il decollo è previsto per mercoledì 29 maggio 2024 alle 00:20 (ora di Parigi). La diretta proposta dall'Agenzia Spaziale Europea inizierà martedì 28 maggio alle ore 23:30. Il lancio del satellite è previsto tra dieci minuti; Il segnale dovrebbe essere ottenuto dopo circa quarantacinque minuti.


Iscriviti gratuitamente ad Artificielles, la nostra newsletter sull'intelligenza artificiale, progettata da AI e verificata da Numerama!

READ  Il primo animale che vedi rivelerà la tua personalità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *