“Se acquisti Bitcoin, perdi tutti i tuoi soldi!” Una parola dal Governatore della Banca Centrale!

Un banchiere è un cattivo presagio Viene da chiedersi cosa sia successo alle banche centrali del mondo. Erano già noti per essere ostili a Bitcoin e alle criptovalute in linea di principio, ma i loro avvertimenti sono stati più aggressivi ultimamente. Ancora una volta, qualcuno ha appena annunciato l’imminente morte di Bitcoin (BTC).

Perché tutta questa crudeltà?

È una recensione Bitcoin lotta Anti-crittografia e decentralizzazione. distanza Christine LagardeQuindi il capo della Banca centrale europea (BCE) Agustin CarstensE il Il direttore generale della Belt and Road Initiative è ora un altro Banchiere centrale Chi condanna Pericoli Dalla criptosfera.

In un Colloquio Con il giornale Bloomberg, Gabriel Makhlouf, Governatore della Banca centrale d’Irlanda e membro del Consiglio di amministrazione della Banca centrale europea, ha avvertito gli investitori di Bitcoin: devono essere preparati “Perdono tutti i loro soldi”.

Il banchiere sembra anche pensare che chi investe nel mondo crypto lo sia ingenuo Idiota o totalmente pazzo, li vuole ” Proteggere “ :

“Personalmente, non so perché le persone investano in questo tipo di risorse, ma le vedono chiaramente come risorse (…) Il nostro ruolo è garantire che i consumatori siano protetti (…) Sono più preoccupato di aiutare i consumatori fare le scelte giuste. “

un punto positivo Chiunque interferisca: Makhlouf ammette che Bitcoin non viene creato Nessun “problema di stabilità finanziaria” Attualmente.

Pertanto, ci chiediamo cosa preoccupi di più tutti questi leader delle istituzioni bancarie e finanziarie. Forse il loro futuro La valuta digitale della banca centrale (MNBC) stanno cercando di proteggere a tutti i costi (piuttosto che investitori)? Comunque, qualunque cosa dicano, la rete Bitcoin Non era così solido come lo è oggi.

READ  Presentazione delle nuove bombe Samsung! - Notizie di tecnologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *