Scopri un pianeta simile alla Terra … a soli 100 anni luce di distanza

In tutta la galassia, puoi dire approssimativamente che è della porta accanto. TOI 700 d, un pianeta simile alla Terra, è stato rilevato a soli 100 anni luce da noi.

Questa è la prima osservazione fatta dal telescopio spaziale “cacciatore di pianeti” della NASA, TESS (“satellite a scansione esterna transitoria”). I suoi radar hanno individuato una delle poche stelle in condizioni abitabili.

Simile alle dimensioni della Terra (solo il 20% più grande), il “TOI 700 d” orbita effettivamente intorno al Sole a una certa distanza, prevenendo temperature estremamente elevate e permettendo la formazione di acqua. Completa la sua rivoluzione in 37 giorni e riceve l’86% dell’energia fornita che il sole invia alla Terra Comunicato stampa dell’Agenzia spaziale statunitense.

Gli scienziati non hanno ancora determinato con precisione le condizioni sulla superficie del pianeta. Tuttavia, hanno formulato diverse ipotesi molto diverse. Secondo uno di loro, il “TOI 700 d” potrebbe essere coperto dall’oceano, con una faccia nuvolosa costantemente esposta della sua stella. In un altro scenario, la stella spazzata dal vento sarebbe priva di acqua.

Pertanto, le osservazioni future dovrebbero determinare “la presenza dell’atmosfera e, in tal caso, la sua composizione”, afferma Niente NASA. Lo stesso vale per la composizione di questo pianeta: solido, gassoso o entrambi.

In ogni caso l’astronauta non è ancora pronto per mettere piede sulla “TOI 700d”, anche se il pianeta risulta abitabile. I 9.460 miliardi di chilometri che ci separavano richiederebbero centinaia di migliaia di anni di viaggio La nostra astronave Stream.

La sonda spaziale statunitense più veloce, New Horizons, viaggia “solo” 14,3 chilometri al secondo. È stato lanciato nel 2006 e ha superato Plutone nel 2015.

Trova tutte le notizie su Espace qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.