Photoshop: aggiornamento Apple Silicon migliorato, con bug e lacune

Adobe Oggi distribuisce a tutti i suoi utenti un aggiornamento di Photoshop che lo adatta ai processori Apple Silicon. Con questa versione 22.3 migliorata, l’editore mantiene il Promessa fatta Lo scorso novembre, quando ha iniziato a offrire una versione beta per la prossima generazione di computer Mac. Ora spetta ad Apple fornire macchine più convenienti per i clienti Photoshop …

Adobe specifica con questo adattamento che può eseguire Photoshop fino a 1,5 volte più velocemente di quanto possa essere eseguito su Mac Intel quasi identici.

Tuttavia, non tutto è ancora perfettamente imbrattato con questa prima bozza, avverte l’editore. Ci sono ancora differenze. ” Minorenne A seconda che Photoshop venga utilizzato con Rosetta 2 o localmente. Entrambi gli scenari hanno i loro difetti.

Nell’implementazione originale, manca, ad esempio, i preset di sincronizzazione, l’importazione, l’esportazione e la riproduzione del livello video integrato e manca anche un pulsante per condividere un’immagine, ecc. Adobe elenca quindi bug con processori M1, problemi di compatibilità Rosetta (con l’esportazione di formati Gif o SVG), artefatti di colore, ecc.

i dettagli Sono in questa pagina I prossimi aggiornamenti affronteranno questi molteplici squilibri.

READ  Nuova funzionalità di Microsoft Word in uscita nelle prossime settimane / Digital Information World

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *