Per vivere più a lungo, sii ottimista!

Per vivere più a lungo, sii ottimista!

  • Notizia
  • pubblicato E il


    Lettura 1 minuto.

    I ricercatori di Harvard hanno avuto l’idea di studiare l’effetto dell’ottimismo sull’aspettativa di vita. Non sorprende che questo stato d’animo positivo porti a una vita più lunga e aumenti le possibilità di vivere fino a 90 anni.

    Un ottimista non è uno stato d’animo comune per tutti. Ma coloro che lo possiedono se ne andranno con un ulteriore vantaggio: è probabile che prolunghino l’aspettativa di vita e aumentino le possibilità di raggiungere i 90 anni.

    Uno studio su oltre 160.000 donne

    I ricercatori hanno fatto affidamento su uno studio precedente per raggiungere questi risultati e hanno pubblicato le loro conclusioni sulla rivista scientifica Giornale dell’American Geriatrics Society. Per fare ciò, hanno raccolto dati da quasi 160.000 donne in postmenopausa della Women’s Health Initiative che si sono iscritte al programma tra il 1993 e il 1998.

    E così le donne furono seguite per 26 anni – o finché erano in vita durante quel periodo. In tutti è stato regolarmente valutato il livello generale di ottimismo.

    L’aspettativa di vita è aumentata a quattro anni

    I risultati testimoniano le virtù dell’ottimismo:

    • Le donne più ottimiste hanno vissuto in media il 54% in più o quattro anni in più rispetto alle loro controparti più pessimiste;
    • Le donne che sono tra il 25% delle persone più ottimiste hanno anche il 10% di probabilità in più di raggiungere i 90 anni.
    • L’ottimismo ha aumentato la probabilità di “eccezionale longevità” o di vivere ad almeno 85 anni: l’aspettativa di vita media è di circa 80 anni negli Stati Uniti.
    READ  L'innovativo elicottero della NASA fungerà da partner di missione per Perseverance Rover dopo il suo quarto volo di prova di successo

    Buono nel tuo corpo, buono nella tua testa!

    L’ottimismo è un bene globale

    Questo studio, che include donne di tutti i dati demografici razziali ed etnici negli Stati Uniti, mostra che l’ottimismo è positivo a livello globale. Per i ricercatori, il meccanismo esatto non è stato identificato, ma è probabilmente correlato al fatto che una vita più ottimista è meno stressante e quindi ti esporrà meno alle malattie associate (malattie cardiovascolari in particolare).

    Il dottor Hayami Koga, autore principale dello studio, ha spiegato in una dichiarazione:I risultati suggeriscono che concentrarsi su fattori psicologici positivi, come l’ottimismo, aiuta a promuovere la longevità e un invecchiamento sano“.


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *