Monitoraggio dell’inquinamento da plastica degli oceani dallo spazio

Credito: Pixabay/CC0 Dominio pubblico

Hanno incontrato una borsa, una bottiglia e una cannuccia, i tre pezzi di plastica lasciati sulla spiaggia.

È solo piccolo, ma si dirige verso l’oceano, dove può causare danni significativi. L’Agenzia spaziale europea sta esplorando come i satelliti possono aiutare a rilevare e ridurre inquinamento da plastica nell’oceano. Dal rilevamento dell’accumulo di rifiuti marini al monitoraggio Correnti oceanicheI satelliti potrebbero essere un punto di svolta nell’affrontare questo enorme problema ambientale.

Sebbene interagisca con bambini e adulti, questo video è stato progettato pensando agli studenti delle scuole elementari. in particolar modo, insegnanti Può essere utilizzato per introdurre il tema dei rifiuti marini in materie come geografia e scienze.

Credito: ESA – Science Office

I ricercatori sviluppano uno strumento per tracciare i rifiuti marini che inquinano l’oceano


Introduzione di
Agenzia spaziale europea

la citazione: Video: monitoraggio dell’inquinamento da plastica oceanica dallo spazio (2021, 12 agosto) Estratto il 12 agosto 2021 da https://phys.org/news/2021-08-video-eye-ocean-plastic-pollution.html

Questo documento è soggetto a copyright. Nonostante qualsiasi trattamento leale a scopo di studio o ricerca privato, nessuna parte può essere riprodotta senza autorizzazione scritta. Il contenuto è fornito solo a scopo informativo.

READ  Elenco dei sentimenti che dovremmo conoscere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *