Microsoft Teams sta eseguendo l’anteprima pubblica della funzionalità di feedback collaborativo: ulteriori informazioni

Microsoft Teams sta eseguendo l’anteprima pubblica della funzionalità di feedback collaborativo: ulteriori informazioni
Fonte immagine: FILE Microsoft Teams sta eseguendo l’anteprima pubblica della funzionalità Note collaborative

Microsoft ha recentemente presentato una nuova funzionalità per la sua piattaforma di videoconferenza, Teams. La funzione Note collaborative è ora disponibile per tutti sul canale di anteprima pubblica, che mira a migliorare l’esperienza della riunione semplificando il processo di creazione degli ordini del giorno e la gestione degli elementi di lavoro.

In un post sul blog, la società ha espresso entusiasmo per l’anteprima pubblica di Collaborative Notes, che consente agli utenti di collaborare agli ordini del giorno, prendere appunti insieme e tenere traccia delle attività di follow-up.

Fornire note collaborative rimuove l’ostacolo comune di avere un unico annotatore durante le riunioni. Invece, consente a più partecipanti di visualizzare e contribuire all’ordine del giorno e alle note, migliorando l’accuratezza e la completezza in ogni fase.

Leggi anche: RadioGPT presenta il primo AI DJ al mondo: ecco tutto quello che c’è da sapere

Secondo l’azienda, le note collaborative sono create come componenti Loop, garantendo la sincronizzazione su tutte le piattaforme su cui sono condivise, tra cui Outlook, la chat di Teams, l’app Loop, Word per il Web e la lavagna.

Per iniziare a creare un’agenda insieme, gli utenti possono condividere note collaborative nella chat o nell’e-mail di Teams. Questo approccio garantisce che ogni partecipante possa contribuire con i propri argomenti per la revisione, indipendentemente dall’applicazione Microsoft preferita.

Durante una riunione, tutti i partecipanti possono aggiungere voci all’ordine del giorno all’ultimo minuto, modificare congiuntamente le note della riunione e redigere e assegnare attività in tempo reale. L’azienda sottolinea che i partecipanti possono vedere facilmente chi sta lavorando alle note collaborative poiché le informazioni vengono visualizzate in alto. Inoltre, cliccando sul testo, gli utenti possono selezionare chi ha scritto ciascuna parte delle note.

READ  Hai un sacco di metalli preziosi, estrai ricchezza dagli asteroidi per tutta la vita

Inoltre, gli utenti hanno la possibilità di autorizzare i membri del proprio team ad aggiornare le note, spuntare le attività completate e aggiungere nuovi elementi di follow-up da qualsiasi luogo. Questa flessibilità consente ai team di rimanere organizzati e collaborare senza problemi, anche quando lavorano in remoto o in luoghi diversi.

Leggi anche: iPhone 16 lanciato con supporto Wi-Fi 7: Ulteriori informazioni

Ingresso da IANS

Le ultime novità tecnologiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *